11°

Provincia-Emilia

Giallo di Pastorello: è morte accidentale

Giallo di Pastorello: è morte accidentale
Ricevi gratis le news
0

 Chiara Cacciani

Morte accidentale: sarebbe questo il responso dell'autopsia effettuata dal professor Nicola Cucurachi sul cadavere ritrovato mercoledì sera nel greto del torrente Parma a Pastorello. 
Grazie al raffronto delle impronte, ieri è stato  inoltre possibile eliminare ogni dubbio sull'identità dell'uomo: come si prevedeva, si tratta di Nabil Jarmouni, il 26enne operaio marocchino di cui non si sapeva più nulla da venerdì 13 agosto.   
L'autopsia sul corpo del giovane - irriconoscibile per la permanenza in acqua e il trascorrere dei giorni - era stata subito disposta dal pm  Francesco Gigliotti,  che ieri ha incontrato il medico legale per essere informato sull'esito dell'esame.  Sembra escluso che vi siano ferite derivate  da colpi inferti da altre persone. La definizione di morte accidentale lascia  però spazio a diverse ipotesi. 
Una delle più accreditate è che il 26enne marocchino,  ritrovato a torso nudo e scalzo, con la maglietta, le scarpe e il portafogli lasciati poco più in là nel greto, sia stato colto da malore prima o dopo aver fatto un bagno nella Parma. 
Crollato a terra, avrebbe battuto il capo contro uno dei sassi prelevati giovedì mattina dai carabinieri del Nucleo investigativo di Parma e su cui erano ancora ben visibili tracce di sangue. 
    Ma la caduta e il successivo colpo alla testa contro le pietre potrebbero essere stati provocati anche da una spinta: il risvolto inaspettato   di una lite, ad esempio, e tale da configurare l'ipotesi di omicidio preterintenzionale. Di fronte alle conseguenze del proprio gesto, chi si trovava con Jarmouni avrebbe poi deciso di fuggire il prima possibile, senza preoccuparsi di gettare altrove gli indizi che potevano permettere di risalire subito all'identità del giovane, ossia il portafoglio con i documenti. 
 Difficile stabilire cosa sia effettivamente accaduto in quell'angolo di greto in cui mercoledì sera un cacciatore ha notato  il corpo di Jarmouni. 
E' per questo che continuano le indagini da parte del Nucleo investigativo guidato dal colonnello Giorgio Sulpizi e dei carabinieri della stazione di Langhirano.
 In particolare, è  essenziale ricostruire la ragnatela di conoscenze del 26enne e colmare quel buco di sette giorni tra l'ultimo avvistamento del giovane e il ritrovamento del suo corpo senza vita.  Al momento, gli ultimi ad aver visto Nabil Jarmouni risultano i colleghi, che avrebbe salutato venerdì scorso al termine della giornata di lavoro. Poi il blackout. 
La scomparsa dell'operaio - che per anni aveva risieduto con la famiglia ad Antreola di Neviano - non aveva messo in allarme nemmeno i genitori, abituati alle sue sparizioni di alcuni giorni senza dare notizie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano

L'INTERVISTA

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano Fotogallery

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

musica

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio  per l'Italia"

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

FONTEVIVO

Sabato i funerali di Mattia Carra

1commento

Carabinieri

Inseguimento all'auto rubata

Il ladro molla la vettura e fugge a piedi

1commento

VARANO

Per i suoi 81 anni l'ingegnere si regala la "Dallara Stradale" Video

Tg Parma

Sci: domani e domenica a Schia snowpark e tapis roulant Video

Condanna

Omicidio stradale: 4 anni a Bulgarani

2commenti

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

20commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

LUTTO

E' morta a 103 anni Luisa Bertoli la nonnina di Borgo del Correggio

sicurezza

Task force dei carabinieri in azione a Fidenza (Per esercitazione) Gallery

OSPEDALE

Andrei e Fabi: «Ecco la nostra idea di sanità»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

Rugby

Parisse sogna un'altra impresa

SOCIETA'

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MILANO

Berlusconi, stop al mensile da 1,4 milioni a Veronica. Lei dovrà anche restituire 60 milioni

1commento

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto