-3°

Provincia-Emilia

Blitz antidroga a Mezzani: sette fermati

Ricevi gratis le news
15

Una vasta operazione antridroga è stata condotta dagli agenti della squadra volanti, della squadra mobile e della polizia scientifica della Questura di Parma in un’ampia zona del comune di Mezzani, paese della Bassa parmense. Il blitz è scattato la scorsa notte, dopo alcune segnalazioni dei residenti della zona, in particolare della frazione di Bocca d’Enza, e ha portato al fermo di sette persone, tutti extracomunitari. All’interno degli alloggi perquisiti dalle forze dell’ordine sono stati trovati strumenti e sostanze per il taglio delle sostanze stupefacenti, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi da mettere poi sul mercato dello spaccio al dettaglio, sia per la vendita diretta nella zona che in altre aree della provincia di Parma. Le indagini sono ancora in corso e l’ufficio stranieri della Questura sta cercando di risalire all’identità delle sette persone fermate, dato che nessuna aveva con sé documenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nadia

    23 Agosto @ 17.26

    Qui si parla tanto di e-mail razziste ecc, ma io vorrei fare una domanda. Parma 20 anni fa era la stessa di adesso? Mi spiego..... e' sicura come 20 anni fa? Io dico di NO !!! E perche' e' cambiata in peggio ? E' colpa dei parmigiani razzisti o delinquenti ? Non credo proprio. Forse la gente si e' stufata di vedere clandestini cazzeggiare tutto il giorno, o spacciare, o ubriacarsi in pilotta, o vederli prendersi a bottigliate. Se fossero entrati nel nostro Paese per lavorare e rispettare le nostre leggi e desiderosi di essere parte integrante di una nuova comunita' , sarebbero i benvenuti , ma francamente questi personaggi che sviluppo ci portano ? Quale tipo di cultura ? Quali insegnamenti ? Dovrei rispettarli? Non ci penso neanche lontanamente !!!!!!!!!!! Di gentaglia nostrana ne abbiamo gia' abbastanza , non abbiamo bisogno anche di quella da importazione !!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • marco

    23 Agosto @ 16.31

    Ti eri spiegato ma mi ero dimenticato di aprire i commenti per cui avevo letto solo le prime 3 righe quando ho risposto. 1) almeno una volta ogni tanto potresti rappresentare il giornale facendo capire che certe affermazioni sono incivili (perché "demenziali" sia offensivo non lo capisco) prendendone le distanze. Dimostrare che non essere di sinistra non vuol dire indulgere con certe farneticazioni sulle tendenze razziali. 2) a certi livelli il razzismo, non è opinione ma fobia, malattia. Essendo una bestia facilmente cavalcabile credo che, sempre a certi livelli, andrebbe contenuta per non favorire epidemie, soprattutto nei giovani (che hanno facilità nell'incarnare slogan facilini). Non diffondere la xenofobia contribuisce a formare dei cittadini consapevoli dei reali pericoli e dell'uso politico che si può fare (e si fa) dei problemi per ottenere e mantenere il consenso. Forse molti capirebbero che i problemi, per l'esistenza di certa politica, sono una risorsa. Penso al ministro del terrore interpretato dal grande Antonio Albanese....Penso alle dichiarazioni ESPLICITE sull'uso della paura nelle masse di kossiga..... 3) Psico nano è leggerina. Io direi di peggio senza mentire o esagerare. Come cittadino ne ho diritto. Non fu quell'energumeno a dire che non la parte politicamente avversa ma il popolo addirittura, che non lo vota è coglione? Son certo che sappiamo entrambi come la storia ricorderà costui..... Per finire G.B., mi sei simpatico ma ci saranno altre discussioni. Tutto sommato civili no? ^_^

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    23 Agosto @ 15.07

    Speravo di essermi spiegato: se non è così evidentemente è colpa mia, quindi ci riprovo. Non mi sono arrampicato su qualche specchio, perchè non nego affatto che alcuni commenti siano di stampo razzista fin dal nickname. E ti assicuro che persdonalmente la cosa non mi disturba meno che a te. Chiarito (spero) questo aspetto, e ribadito che quei commenti sono lo 0,1 % di quelli che mi arrivano con questi toni, torno a porre a te e ai lettori alcune domande: 1) togliere anche quello 0,1% è un bene o rischia di non farci più avvertire un problema che è diffuso anche nella nostra "civile e tollerante Parma" ? - 2) se siamo tutti d'accordo sul fatto che il razzismo vada combattuto, il modo migliore non è dialogare con chi lo professa ? O pensi che si risolva facendo finta che non esista? - 3) se vogliamo combattere il razzismo, non è bene che iniziamo anche ad eliminare TUTTE le denigrazioni verso l'avversario, che non sono solo quelle strettamente razziali (ho citato come esempi in par condicio lo "psico-nano" e la "brutta" Bindi) ? - 4) questa invece è per il tuo finale: nè lustro nè convenienza. Se facessi il mio interesse, cestinerei a tutto spiano: faticherei meno e non credo che il successo del sito ne risentirebbe. Ma mi piace sperare che anche questi piccoli forum possano seminare qualcosa sul terreno del dialogo. E se la pensi così anche tu, forse potresti utilizzare le tue energie più in questo senso che non nel prendertela con la nostra gestione dei commenti. Anche se ovviamente ti ringrazio del contributo. (G.B.)

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    23 Agosto @ 11.46

    Caro Demianlee, tu predichi benissimo: e infatti son in larga parte d'accordo con te. Poi però, se ci pensi un attimo, anche tu con il tuo "demenziale", e molti altri lettori, contribuite ad alimentare un clima di contrapposizione e a volte di insulti, che fa proprio il gioco di quelli che vorreste "combattere". Non sottovalultare il singolo insulto e la denigrazione: dalla Bindi più intelligente che bella, allo psiconano (tanto per rispettare la par condicio) si fa razzismo anche così, dall'una e dall'altra parte. Quanto ai commenti "etnici", ti assicuro che ne cestino il 99%: poi, ogni tanto, cerco di lasciar passare frasi che - seppur discutibili - non toccano certi eccessi e danno l'idea di un pensiero discutibile quanto diffuso, e con il quale puoi fare i conti solo se ti ci confronti, non se fai finta che non esista. - Premesso tutto questo ( e accettata anche la tua critica, perchè è ovvio che nella frenesia di questo lavoro a volte scappi pubblicata anche qualche mail che non lo meriterebbe) credo che la soluzione non sia nella facile ironia sulla gara di rutti o su radio radicale. Ma credo che ognuno di noi debba fare la propria parte per uscire da questo vuoto, nessuno escluso. Grazie a chi ci aiuterà. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

    • marco

      23 Agosto @ 13.16

      Per carità, io nello scrivere esaspererò e calcherò, ma del resto certi argomenti, di natura sociale o politica, li vivo con reale interesse, passione, voglia di capire e lontananza dalle ideologie (esistono ancora?). Altra cosa è permettere serialmente ad un utente di insinuare sulle pagine di un quotidiano per quanto solo in rete che gli stranieri sono antropologicamente diversi moralmente, dei criminali genetici, senza mai prendere qualche distinguo, qualche precisazione da parte di chi rappresenta il giornale....beh, veda lei l'impressione che si può dare. Non si parla di censura ma di correttezza quanto meno: se uno afferma che gli stranieri son tutti ladri, un'altro può impunemente, serialmente e con la stessa garanzia di pubblicazione affermare che gli ebrei hanno ammazzato Dio, son tutti strozzini, complottano contro di noi e forse hitler qualche ragione l'aveva? O che gli omosessuali son dei malati da curare ed escludere dalla vita sociale? Penso che solo arrampicandosi sugli specchi si possa negare che qualcuno qua scrive cose RAZZISTE. Questo non è bene. Non si fa critica alle politiche di ingresso e gestione, che possono essere anche divergenti, ma un discorso puramente RAZZIALE. Poi, lo spazio è vostro e se così vi piace, vi da lustro o vi conviene.....

      Rispondi

  • marco

    23 Agosto @ 11.20

    Ormai quest'area è la gazzetta dello xenofobo senza freni. Argomenti demenziali (come l'accostare automatico e gratuito gli spacciatori alle idee di sinistra, roba che manco il senatore Joseph McCarthy durante la guerra fredda) e tanto odio razziale PALESE. Tutto per un poco di pepe nell'area commenti? L'insulto personale no, quello si censura ma l'offesa a intere categorie di persone in base all'etnia o alla religione come fa questo personaggio si? Se foste una radio potreste dare il via alle garre di rutti a questo punto. O al "microfono aperto" di radio radicale di tanti anni fa che più o meno.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento