19°

29°

Provincia-Emilia

Bullismo, 17enne preso a calci e pugni per aver detto "Non voglio rogne"

Ricevi gratis le news
10

E' bastata una frase, 'non voglio rogne', per scatenare un pestaggio in piena regola con calci e pugni da parte di due bulli che hanno voluto così 'punire' l’affronto di quella risposta data loro da un ragazzo di 17 anni, spazientito dal fatto di essere appena stato bagnato con dell’acqua. La vittima ha riportato una lesione all’orecchio, ed è stato necessario ricoverarlo in ospedale. Ma i due bulli, alla fine, sono stati individuati e denunciati dai carabinieri di Montecchio Emilia, nel Reggiano.
E' tutto successo ad aprile, in occasione della Fiera paesana dedicata a San Marco, ma il fatto è stato denunciato ai carabinieri solo a fine luglio, quando la madre della vittima è riuscita a vincere le paure del figlio che ha deciso di denunciare l’accaduto. I bulli sono stati subito individuati dai carabinieri e denunciati per concorso in lesioni. Si tratta di un ventenne di Bibbiano ed un ventunenne di San Polo d’Enza. Secondo i militari hanno agito così solo per far capire ai numerosi giovani presenti che a loro così non si doveva rispondere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dany Ghiro

    27 Agosto @ 17.17

    Con i bulli(di qualsiasi eta' etnia e religione...) bisogna adoperare lo stesso trattamento che loro fanno sulle loro vittime:colpirne uno per educarne cento!Non e' col "buonismo" a tutti i costi che li si recupera, le istituzioni devono obbligarli a seguire un corso di recupero in "buona condotta sociale",come parte pratica assistere gli handicappati e gli anziani,e come parte teorica delle belle ore di gruppo con dei (veramente ne'...) buoni psicologi,che risalgano e glielo facciano capire da dove e' iniziata la loro insensibilita' e prepotenza verso i piu' deboli!

    Rispondi

  • guido

    27 Agosto @ 13.40

    Ad Emu:se non fossimo in democrazia,tu difficilmente potresti scrivere liberamente su un quotidiano abbasso questo o quell'altro.

    Rispondi

  • mauro

    27 Agosto @ 12.04

    eh se il bullo e' nostrano.. intanto: nessuno li vuole legare ai binari, oppure non si fa sentire; poi gli diamo tre o quattro ceffoni... perche' sono dei poveri ragazzini deficenti...

    Rispondi

  • Aristarco

    27 Agosto @ 11.21

    In queste storie di bullismo il sottoscritto tenderebbe più che mai ad identificarsi con la vittima. Anche proprio perchè mai e poi mai mi verrebbe in mente di andare a infastidire e provocare qualcun altro che vuole stare per i fatti suoi. D'altra parte - siccome ho una certa età - ho avuto qualche incontro - inevitabilmente - con qualche bulletto. Siccome non sono mingherlino, non ho mai avuto problemi a gestire questi spiacevoli "incontri". Però, devo ammettere anche di aver forse avuto fortuna. L'aspetto deprimente è che la società nel suo complesso non fa niente per contrastare questo fenomeno. Bisognerebbe essere più intolleranti nei confronti di questi bulletti.

    Rispondi

  • Ari

    27 Agosto @ 11.02

    Queste situazioni vanno affrontate con calma e chiarezza! Occorre dialogo. Nell'unica lingua che questi soggetti comprendono: gli schiaffoni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti