-2°

Provincia-Emilia

Bullismo, 17enne preso a calci e pugni per aver detto "Non voglio rogne"

10

E' bastata una frase, 'non voglio rogne', per scatenare un pestaggio in piena regola con calci e pugni da parte di due bulli che hanno voluto così 'punire' l’affronto di quella risposta data loro da un ragazzo di 17 anni, spazientito dal fatto di essere appena stato bagnato con dell’acqua. La vittima ha riportato una lesione all’orecchio, ed è stato necessario ricoverarlo in ospedale. Ma i due bulli, alla fine, sono stati individuati e denunciati dai carabinieri di Montecchio Emilia, nel Reggiano.
E' tutto successo ad aprile, in occasione della Fiera paesana dedicata a San Marco, ma il fatto è stato denunciato ai carabinieri solo a fine luglio, quando la madre della vittima è riuscita a vincere le paure del figlio che ha deciso di denunciare l’accaduto. I bulli sono stati subito individuati dai carabinieri e denunciati per concorso in lesioni. Si tratta di un ventenne di Bibbiano ed un ventunenne di San Polo d’Enza. Secondo i militari hanno agito così solo per far capire ai numerosi giovani presenti che a loro così non si doveva rispondere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dany Ghiro

    27 Agosto @ 17.17

    Con i bulli(di qualsiasi eta' etnia e religione...) bisogna adoperare lo stesso trattamento che loro fanno sulle loro vittime:colpirne uno per educarne cento!Non e' col "buonismo" a tutti i costi che li si recupera, le istituzioni devono obbligarli a seguire un corso di recupero in "buona condotta sociale",come parte pratica assistere gli handicappati e gli anziani,e come parte teorica delle belle ore di gruppo con dei (veramente ne'...) buoni psicologi,che risalgano e glielo facciano capire da dove e' iniziata la loro insensibilita' e prepotenza verso i piu' deboli!

    Rispondi

  • guido

    27 Agosto @ 13.40

    Ad Emu:se non fossimo in democrazia,tu difficilmente potresti scrivere liberamente su un quotidiano abbasso questo o quell'altro.

    Rispondi

  • mauro

    27 Agosto @ 12.04

    eh se il bullo e' nostrano.. intanto: nessuno li vuole legare ai binari, oppure non si fa sentire; poi gli diamo tre o quattro ceffoni... perche' sono dei poveri ragazzini deficenti...

    Rispondi

  • Aristarco

    27 Agosto @ 11.21

    In queste storie di bullismo il sottoscritto tenderebbe più che mai ad identificarsi con la vittima. Anche proprio perchè mai e poi mai mi verrebbe in mente di andare a infastidire e provocare qualcun altro che vuole stare per i fatti suoi. D'altra parte - siccome ho una certa età - ho avuto qualche incontro - inevitabilmente - con qualche bulletto. Siccome non sono mingherlino, non ho mai avuto problemi a gestire questi spiacevoli "incontri". Però, devo ammettere anche di aver forse avuto fortuna. L'aspetto deprimente è che la società nel suo complesso non fa niente per contrastare questo fenomeno. Bisognerebbe essere più intolleranti nei confronti di questi bulletti.

    Rispondi

  • Ari

    27 Agosto @ 11.02

    Queste situazioni vanno affrontate con calma e chiarezza! Occorre dialogo. Nell'unica lingua che questi soggetti comprendono: gli schiaffoni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto