10°

17°

Provincia-Emilia

Rimale, lo sfogo dei residenti: la viabilità, spina nel fianco

Rimale, lo sfogo dei residenti: la viabilità, spina nel fianco
Ricevi gratis le news
0

 Annarita Cacciamani

Aumentare l'illuminazione dell’incrocio sulla via Emilia, sistemare il sottopasso e realizzare una pista ciclabile per raggiungere Fidenza.  Sono le richieste degli abitanti di Rimale, la più piccola delle frazioni del comune, dove anche la chiesa non apre più le porte da anni, all’amministrazione e agli altri enti locali compatenti. 
«L'illuminazione è molto scarsa - spiega Gigliola Gnudi - , nel centro del paese ci solo 3 lampioni e molte abitazioni sono al buio. Inoltre, anche l’incrocio sulla via Emilia è totalmente privo di luce e non si vede. E’ molto pericoloso anche perché c'è sempre l’erba alta che riduce ancora di più la visibilità». «Anche la strada che porta qui dalla via Emilia e il tratto dopo la chiesa non sono illuminate sebbene ci siano delle case. Abbiamo chiesto diverse volte di portare qualche lampione ma nessuno ha fatto nulla. Servirebbero anche dei dissuasori di velocità, dato che le auto vanno sempre velocissime» aggiunge Laura Pitetti. Un’altra questione che crea da tempo diversi problemi agli abitanti è il sottopasso che si allaga molto spesso in caso di forti piogge, oltre ad essere sporco. 
«Sono anni che il sottopasso si allaga. Ogni tanto un tecnico viene a vedere ma il problema non è ancora stato risolto - sottolinea Mario Omati - . A volte, poi, si allaga anche la strada che va verso Castione e, nel caso fosse inagibile anche il sottopasso la frazione rimarrebbe isolata». 
Per arrivare a Fidenza ci sarebbe una terza via che, seguendo la ferrovia, sbuca nella vicinanze di via Zani. Non è asfaltata, è piena di buche e, con la pioggia, si riempie di fango. Secondo gli abitanti sarebbe un’ottima pista ciclabile. «Basterebbe sistemarla un po', chiudendo le buche, e potremmo andare a Fidenza in 10 minuti, senza usare la macchina, dato che i chilometri da fare sono circa 3 - spiega Luigina - . Andare in bici sulla via Emilia è troppo pericoloso». Ci sono, però, altre problematiche. Piccole cose ma che aspettano una soluzione da anni. 
«Se cade un segnale, non viene rimesso a posto oppure se si rompe il dosso, non viene sostituito - raccontano gli abitanti - . E le forze dell’ordine passano poco e, quando vengono, ripartono quasi subito. In compenso, siamo molto contenti della raccolta differenziata». C'è poi il canale, intasato e pieno di nutrie. «Nel canale - racconta un altro residente - vengono scaricate le acque di Fornio e della Pinko, ma, visto che il greto non viene mai pulito, quando è pieno l’acqua fuoriesce». 
E ancora, il cimitero non ha un impianto idrico e chi deve innaffiare i fiori deve portare l’acqua da casa. Infine gli abitanti sono dubbiosi sull'aumento di produzione della Solveko. «Rispetto a qualche anno fa la situazione è migliorata e dall’industria non provengono più odori, ma non riusciamo a capire quali vantaggi possa portare l’aumento di produzione» concludono. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

24commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro