-4°

Provincia-Emilia

Fidenza - Tutti a scuola...a Piedibus!

Fidenza - Tutti a scuola...a Piedibus!
0

Con l’inizio dell’anno scolastico 2010-2011 riparte il progetto PiediBUS, l’iniziativa di mobilità sostenibile finalizzata alla tutela della qualità dell’aria. PiediBUS è un autobus che va a piedi, formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti.
Per il quarto anno consecutivo, il Comune di Fidenza - assessorato alla Sostenibilità ambientale, Viabilità e assessorato alle Politiche scolastiche ed educative – sostiene e promuove il progetto formulato da Legambiente e dal Comitato genitori della Direzione didattica di Fidenza, che consiste nell’accompagnare a piedi i bambini alle scuole dell’infanzia e primarie cittadine grazie alla collaborazione di accompagnatori volontari.
«E’ un progetto interessante  che ha il pregio di coniugare il rispetto ambientale all’educazione e al benessere dei bambini», come ha spiegato il sindaco Mario Cantini, che ha annunciato che in occasione del primo giorno di PiediBUS, sindaco e assessori saranno tra gli accompagnatori per sottolineare l’importanza dell’iniziativa. PiediBUS, infatti, «permette di ridurre sensibilmente l’utilizzo delle automobili private nei percorsi casa-scuola e, conseguentemente, di ridurre l’immissione di gas serra ed altri elementi inquinanti in atmosfera, contribuendo così alla tutela della qualità dell’aria», ha spiegato il sindaco Cantini.
I genitori possono affidare tranquillamente i loro figli al PiediBUS «perché ogni gruppo di bambini, che indossa un’apposita pettorina, è accompagnato da almeno due volontari che tengono una sorta di registro di bordo sul quale sono segnati i bambini che si uniscono ad ogni fermata», ha spiegato il presidente del Comitato genitori, Fabia Bosco.
Oltre a porsi come un nuovo modo di muoversi in città, PiediBUS è salutare ed estremamente educativo: i bambini fanno attività fisica, possono socializzare e stare in compagnia, sono sensibilizzati ai temi ambientali e arrivano a scuola più svegli e meglio predisposti all’apprendimento.
Sono i dati a testimoniare la validità del progetto e come il nuovo modo di andare a scuola abbia riscosso un grande successo tra i bambini. Nell’anno scolastico 2009-2010 sono state attivate 6 linee di PiediBUS: 3 linee per la scuola “Ongaro” in partenza da Coop, quartiere Navigatori e via Gramsci (con coincidenza con la linea Villa Ferro), 2 linee per la scuola “De Amicis” in partenza da Villa Ferro e dal centro, 1 linea per la scuola “Lodesana” con 7 gruppi di bambini, due volte al mese. I bambini che hanno partecipato sono stati 169 con 86 accompagnatori e un totale di 5mila chilometri percorsi e 8 quintali di anidride carbonica non immessi nell’aria. I percorsi hanno una lunghezza compresa tra un chilometro e 1,2 chilometri, per un tempo di percorrenza di mezz’ora.
«Il valore dell’iniziativa è grande, non solo a livello educativo, ma anche per il benessere dei bambini. Iniziative come questa devono essere sostenute e pubblicizzate perché sono un servizio a favore della comunità. Come Amministrazione vogliamo coinvolgere ulteriormente le scuole e gli insegnanti e, allo stesso tempo, invitare i cittadini a partecipare a questo progetto come volontari. Credo che PiediBUS possa dare dei benefici anche agli accompagnatori non solo in termini di salute, ma anche umani: quella ricchezza che nasce dal contatto con il prossimo», ha detto l’assessore alle Politiche scolastiche ed educative, Lina Callegari.
La valenza del progetto in termini di benefici ambientali è stato illustrato dall’assessore alla Mobilità sostenibile e Viabilità, Giovanni Carancini, che ha sottolineato come PiediBUS sia importante per «contrastare la tendenza ad un uso eccessivo dell’automobile: oggi è possibile calcolare la quantità di anidride carbonica che si immette nell’aria per ogni chilometro percorso in auto. Un vantaggio, inoltre, è quello di snellire gli ingorghi attorno alle scuole negli orari di inizio e fine lezioni, senza contare che spostandosi a piedi si può riscoprire la città con occhi nuovi».
«Come Legambiente abbiamo sposato questa iniziativa per il suo importante impatto ambientale e perché in questo modo si può insegnare ai bambini che l’automobile non è il solo modo per spostarsi», ha aggiunto Andrea Pellegrini di Legambiente.
Sugli aspetti salutari dell’iniziativa si sono soffermati il dott. Severino Aimi, pneumologo, e il dott. Giuseppe Marani, cardiologo, che hanno spiegato come camminare almeno 30 minuti al giorno faccia bene a tutte le età e apporti benefici a una svariata serie di patologie: dai problemi cardiocircolatori, alle malattie del metabolismo come il diabete, all’osteoporosi. L’inquinamento dell’aria, inoltre, è la causa dell’incremento delle malattie respiratorie e delle malattie allergiche; ridurre le immissioni, quindi, è un beneficio per l’intera comunità.
Per l’anno scolastico 2010-2011 il PiediBUS  prenderà il via il 20 settembre sulle linee ormai collaudate, ma possono essere attivate nuove linee. E’ inoltre in cantiere una linea BiciBUS. Le iscrizioni dei bambini possono essere effettuate all’ufficio Punto Amico del Comune di Fidenza o direttamente in strada agli accompagnatori.
Il servizio PiediBUS è basato sulla collaborazione dei volontari. Chi fosse interessato a proporsi come accompagnatore può rivolgersi al Comitato genitori (tel. 328 70.86.793), al Punto Amico o all’Associazione “Insieme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

1commento

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video