19°

Provincia-Emilia

I palanzanesi: "No alla centrale". Raccolte 2100 firme di protesta

0

Continua la battaglia per dire «no» alla costruzione di una centrale a biomasse nel territorio di Palanzano: che sia a Borgo Giarola o a Nacca di Vaestano poco importa.
Nei giorni scorsi il Comitato Giarola e il Comitato Vaestano hanno manifestato davanti al municipio per ribadire la loro posizione nei confronti di quello che, a loro parere, sarebbe un impianto decisamente sovradimensionato rispetto al fabbisogno di Palanzano.
«Il progetto prevede due centrali di 990 Kw l’una - ricorda Daniela Montali del Comitato Giarola - una a biomasse e una syngas, in località Nacca di Vaestano. La potenza è stata calcolata in modo da dover ottenere solo una Dia comunale, non essendo indispensabili i permessi da Provincia e Regione».
 Piazza Cardinal Ferrari era gremita di donne, uomini, bambini, ragazzi, anziani, residenti e villeggianti, tutti «armati» di fischietti, cartelloni e manifesti. I manifestanti, su invito del sindaco Giorgio Maggiali, si sono poi radunati nella sala consiliare del municipio, dove il presidente del Comitato Vaestano, Franco Ferrari, ha letto una lettera indirizzata alle autorità presenti ed ha consegnato le circa 1400 firme raccolte quest’anno dal Comitato. Sono state inoltre riconsegnate le 700 firme raccolte l’anno scorso dal Comitato Giarola, per ricordare a tutti che i cittadini sono fermi nel loro netto rifiuto.
«Dietro le firme - si legge nella lettera - ci sono altrettante persone che vogliono garanzie e sicurezze. Inoltre, anche se nel programma elettorale della maggioranza c'era la disponibilità a costruire centrali a biomassa o a energie alternative, ciò non significa che la popolazione accetti a scatola chiusa qualsiasi progetto con tale etichetta». Maggiali ha risposto illustrando l’iter legislativo del progetto, affermando di poterlo rendere pubblico almeno finché gli enti preposti al consenso del progetto non esprimeranno il loro parere a riguardo.
I manifestanti hanno poi rivolto al sindaco una lunga serie di domande: quale posizione intenda assumere rispetto a questi progetti, se non fosse d’accordo sul fatto che costruire due centrali interconnesse, limitandone la potenza a 990 Kw, rappresenti un inganno, e ancora se intendesse prendere in considerazione le firme consegnate ed ascoltare, quindi, la volontà popolare.
Il sindaco ha risposto di essere il garante di tutti i cittadini, anche di quelli del Consorzio che ha richiesto i permessi di costruzione ed ha ribadito che prenderà una posizione solo quando il progetto tornerà con i pareri espressi dagli altri enti.
 Maggiali ha ricordato poi ai presenti che è da poco in atto il Psc, che ha individuato tre aree industriali, tra le quali figura proprio Nacca di Vaestano.
Questa affermazione ha scatenato il malcontento dei presenti, che hanno ribadito l’unicità di Nacca, la sua vicinanza al torrente e il suo stato di conservazione.
 «Il Psc è stato presentato nel corso di un’assemblea pubblica durate la quale ho chiesto alla popolazione presente di manifestare eventuali interessi o perplessità riguardo le aree di interesse presentate - ha risposto il sindaco -. Mi stupisco, quindi, che per alcuni questa possa essere una novità».
 Una promessa di Maggiali, che si è impegnato a convocare un’assemblea pubblica prima che il consiglio comunale si esprima sulla Dia, è riuscita a placare gli animi dei presenti. Il sindaco ha inoltre garantito che, quando l’iter approvativo lo permetterà, contatterà i rappresentanti dei comitati, fornendo loro il progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano