16°

Provincia-Emilia

E' festa nelle terre del prosciutto di Parma

E' festa nelle terre del prosciutto di Parma
1

E’ un festival tutto nuovo, quello che Langhirano insieme a nove Comuni delle terre del prosciutto di Parma dedica alla celebrazione di uno dei prodotti simbolo dell’eccellenza gastronomica made in Italy. Dal 10 al 19 settembre nella zona tipica di produzione si alterneranno appuntamenti all’insegna della gastronomia, concerti, mostre, escursioni, visite guidate, convegni, laboratori, spettacoli, iniziative per bambini  e tanto altro.
Coordinato per la prima volta da Fiere di Parma e caratterizzato da un obiettivo prioritario ben dichiarato - l’internazionalizzazione – il festival 2010 punta ad attrarre visitatori da lontano e a professionalizzare la manifestazione coinvolgendo operatori e compratori intorno a un prodotto che conta 164 aziende produttrici, 5.000 allevamenti suinicoli e 3.000 addetti, per un giro d’affari complessivo di 1,7 miliardi di euro.
L’inaugurazione ufficiale è prevista per venerdì 10 settembre alle 19 a Langhirano, con i tradizionali interventi delle autorità e l’apertura delle prosciutterie ma nei nove giorni del festival si animeranno anche piazze, borghi e edifici storici a Calestano, Collecchio, Felino, Lesignano Bagni, Montechiarugolo, Neviano Arduini, Sala Baganza, Tizzano e Parma.
“E’ un territorio che si mette in gioco, che si vuol far conoscere e apprezzare per la qualità di un prodotto unico che con questa iniziativa vogliamo rendere più forte, in particolare in un momento come questo” ha detto il vicepresidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari all’incontro in cui questa mattina i soggetti promotori hanno approfondito i temi dell’evento.
Il festival 2010 è infatti frutto di un lungo lavoro di raccordo attivato nell’ambito delle iniziative del Distretto del Prosciutto che ha coinvolto tutto il sistema locale. “Una struttura operativa focalizzata su un risultato comune: usare un prodotto di valore come il prosciutto per presentare il nostro territorio fatto di storia, cultura ma anche imprese - ha detto Mario Marini assessore al Turismo del Comune di Parma. Il capoluogo, come ha detto l’assessore, resterà “aperto” nei giorni del festival per turisti e visitatori. A Parma ci sarà il gran finale (il 17, 18 e 19 settembre) con stand per la degustazione, la mostra mercato dei “tipici” e il pomeriggio del 18 l’asta benefica di prosciutti di altissima qualità battuta sotto i portici del Grano da Luciano Carnaroli, che vanta una ventennale esperienza nella casa londinese Christie’s.
“ Quest’anno abbiamo lavorato molto di più con i produttori che hanno voglia di diventare protagonisti dell’evento. Con loro è stata realizzata la carta dei marchi sponsorizzata da 45 aziende che unisce il marchio di qualità del Consorzio a quello delle aziende che lo producono” ha spiegato il sindaco di Langhirano Stefano Bovis mettendo l’accento su uno degli elementi centrali della kermesse: “Finestre aperte”. I prosciuttifici spalancheranno le porte al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma e di partecipare a degustazioni gratuite. Un servizio di bus navetta accompagnerà i turisti nelle aziende dove i produttori illustreranno i “segreti” del prosciutto.
“L’obiettivo è l’internazionalizzazione – ha ricordato nel suo intervento il presidente della Camera di Commercio di Parma Andrea Zanlari – occorre concentrare gli sforzi sull’apertura ai mercati e in questo il festival è un grande motore. Dobbiamo diventare teatro europeo di un certi tipo di qualità”
“Quest’anno è stato scritto un nuovo codice per questa iniziativa, con la partecipazione di attori pubblici e privati. E un nuovo paradigma: la contemporaneità di eventi che possono rafforzarsi a vicenda” ha sottolineato Franco Boni presidente della Fiere di Parma ricordando che  la tredicesima edizione del Festival del Prosciutto si svolgerà negli stessi giorni del Salone del Camper, in programma alle Fiere di Parma sempre dal 10 al 19 settembre. In questo modo si punta anche a raggiungere il pubblico del Salone, che si stima intorno ai 100.000 visitatori.
Per Gianni Mozzoni vicepresidente del Consorzio del prosciutto “L’edizione di quest’anno rappresenta un momento di svolta significativo, uno sforzo corale in cui ognuno è essenziale alla riuscita del Festival, nel quale crediamo fortemente, e che quest’anno vedrà la partecipazione di un numeroso gruppo di giornalisti stranieri”.
Nei nove giorni del Festival, saranno diverse decine gli eventi previsti, all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura. Da segnalare, tra i tanti appuntamenti in programma, il concerto della Bandabardò che si terrà a Langhirano sabato 11 alle ore 22.00 e quello di Cristiano De Andrè (“De Andrè canta De Andrè”) previsto per domenica 12 settembre alle 21,30 sempre a Langhirano.
Da non perdere “Finestre aperte”  e la visita al Museo del Prosciutto e dei Salumi di Parma, nell’antico Foro Boario di Langhirano, così come – su tutto il territorio -  le degustazioni del Prosciutto di Parma in abbinamento ai migliori vini. Il gran finale sarà come detto a Parma. Dal 10 al 19 settembre, tantissime anche le proposte per chi vuole trascorrere giornate all’aria aperta e conoscere meglio il territorio della provincia di Parma, i suoi parchi naturali, i vigneti, i castelli e le rocche, l’orgoglio dell’eredità del ducato.
Il Festival del Prosciutto sarà presente presso il Salone del Camper con un proprio stand (Pad.4) messo a disposizione da Fiere di Parma. Il coordinamento della Provincia di Parma ha permesso il coinvolgimento di tutti i Comuni con la presenza degli uffici turistici e la realizzazione di una guida del Parmense destinata al pubblico dei camperisti. 
Il programma completo del Festival con i luoghi e gli orari degli eventi è on-line sul sito www.festivaldelprosciuttodiparma.com, dove si possono trovare tutti gli aggiornamenti sulla manifestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CTVP

    03 Settembre @ 19.23

    Mandiamo una selezione di bontà al fedifrago Artista del lusso, oppure mandiamo lui stesso alla manifestazione. Così capisca il male che ha fatto. Altro che sudditanza per re porco! ctvp-comitato a tutela della vera parmigianità

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Corniglio

Lupo morto avvelenato

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Calcio

Parma, che bel poker

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017