-5°

Provincia-Emilia

Tre furti in quattro giorni nei bar per la banda del "furgone rosso"

Tre furti in quattro giorni nei bar per la banda del "furgone rosso"
0

Tre furti in quattro giorni. Stesse modalità, stesso orario, stesso obbiettivo: i videopoker dei bar.
Dopo il raid al circolo «Il Portico» di Torrile, i ladri hanno colpito, nella notte tra venerdì e sabato il «BarIle» di San Polo e, tra domenica e lunedì, il bar «Ceci» a Rivarolo. E’ stato proprio quest’ultimo a subire il danno più consistente visto che i ladri hanno sfondato due vetrine, la saracinesca e abbattuto parte di uno dei muri perimetrali per arrivare ai quattro videopoker custoditi all’interno del locale. Visti dai gestori in tutte e tre le occasioni, i ladri si sono sempre presentati incappucciati. Se a Torrile è stato uno solo a portare a termine il «colpo», ad agire a San Polo e Rivarolo è stata sicuramente la stessa «banda» composta da quattro elementi alla guida di un furgone cassonato rosso.
«Ero andato a letto da poco quando, verso le tre, è scattato l’allarme - racconta Gianluca Ceci, uno dei soci del BarIle -. Sono quindi sceso di corsa e ho sorpreso i ladri già nel salone che cercavano di trascinare fuori la macchinette. Quello che faceva il «palo», in piedi sul furgone, ha cominciato a lanciarmi dei sassi per tenermi lontano ma, nel frattempo, avevo già chiamato i carabinieri. I ladri si sono sentiti in pericolo, hanno lasciato tutto e sono scappati».
Le forze dell’ordine li hanno mancati per pochi minuti ma, in questa occasione, è stata presa la targa del mezzo. Due notti dopo è toccato ai residenti di Rivarolo essere svegliati in piena notte dal fragore delle lamiere del furgone che andavano a sbattere contro le saracinesche. Dopo aver spostato le fioriere, il camion è partito dal parcheggio a lato della strada e ha puntato verso la vetrata laterale. Non riuscendo a sfondarla, l’autista ha innestato la retromarcia e si è schiantato violentemente contro un’altra saracinesca. Richiamati dal rumore della sgommata e dal botto successivo, molti residenti della frazione si sono affacciati alle finestre e hanno cominciato a urlare e chiamare le forze dell’ordine (arrivate poi da Roccabianca e da Parma quando i ladri se ne erano già andati). Tra di loro anche il titolare del bar che i famigliari hanno dovuto faticare a convincere a non scendere per affrontare da solo i quattro ladri che gli stavano saccheggiando il locale. Anche qui quattro macchinette rubate e una svuotata per un bottino presunto di circa diecimila euro anche se il danno più consistente lo ha avuto il bar viste le due vetrine infrante e i danni alla struttura.
«Non so se domani riuscirò ad aprire visti i danni - ha commentato Gianmaria, il gestore del bar, ancora in piedi da ieri notte nel tentativo di sistemare il locale - la vetrata laterale è stata spinta fin contro il bancone schiacciando i tavolini che c'erano davanti. I ladri puntavano alle macchinette e non sembra che abbiano preso nient'altro». Già due anni fa il bar di Rivarolo, seppur in mezzo alle abitazioni e affacciato sulla strada principale, era stato vittima di un furto con spaccata parzialmente sventato, quella volta, dai residenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto