Provincia-Emilia

Scuola, 320 giorni per sistemarla

Scuola, 320 giorni per sistemarla
0

Giulia Coruzzi

Un consiglio «modello», quello di lunedì, dai toni distesi e dal confronto sano e proficuo. All'ordine del giorno sedici punti, affrontati con serenità da tutti i consiglieri, senza dimenticare la fermezza delle proprie posizioni ma anche con la volontà di trovare punti d’incontro. Un clima che è piaciuto a tutti, specie al sindaco Stefano Bovis. 
Tra i vari argomenti affrontati numerose interrogazioni, come quella di Andrea Costi (Pdl) e Marco Maselli (Lega Nord) a proposito delle discariche abusive: «Di fronte ai rifiuti abbandonati in via La Pira chiediamo una più solerte applicazione dei regolamenti comunali». «I rifiuti sono stati rimossi dopo pochi giorni dalla segnalazione - ha spiegato Bovis -. Abbiamo potenziato la pulizia delle aree pubbliche attraverso una cooperativa che si occupa di spazzamento strade. Ma soprattutto andremo a promuovere ancora una volta la raccolta gratuita dei rifiuti ingombranti a domicilio  e il servizio svolto dalla stazione ecologica di Cascinapiano». 
Un’altra interrogazione,  di Marco Maselli (Lega) ha permesso di parlare  dello stato di degrado dei campi da tennis di  Mattaleto. «Come sottolineato da Maselli i campi versano in condizione di degrado - ha commentato il vicesindaco Cristiano Casalini -. L’area era stata acquistata nel 2008 dal Comune, ma ora va sistemata perché pannellature e porte sono state divelte». Maselli ha insistito su un punto fondamentale: «Ringrazio per la volontà di intervenire, ma ricordo quanto sia necessario coinvolgere la popolazione residente: la gente del quartiere va presa in considerazione per valutare la destinazione dell’area». 
Punto centrale della serata il sempre delicato argomento scuola. La giunta, il 6 luglio, dopo aver ottenuto pareri positivi dalla Regione, dal Servizio sismico della Comunità montana e dalla Soprintendenza ai beni paesaggistici e architettonici di Parma e Piacenza, ha approvato il progetto esecutivo che permetterà la sistemazione della Ferrari. L’appalto è stato vinto dall’azienda Chiastra e Pattera per un totale di circa 1 milione di euro e prevede circa 320 giorni di lavoro. Il progetto prevede interventi sull'edificio, rinforzo dei muri perimetrali e degli architravi, miglioramento antisismico dei solai, impermeabilizzazione dei seminterrati. 
«E' un intervento complesso - ha spiegato Marco Contini, assessore all’edilizia scolastica -. La vulnerabilità sismica si ridurrà drasticamente e la sicurezza dell’edificio aumenterà di dieci volte». Presto un consiglio monotematico sulla scuola permetterà un più ampio e esaustivo confronto. 
Più delicato il confronto sulla gestione dello spazio degustazione del Museo del prosciutto che proprio non piace al consigliere Costi: «Il contratto con il gestore prevede un canone mensile di soli 246 euro comprensivi di consumi. Un costo esiguo, se non ridicolo, data l’ampia metratura, l’ottima posizione e la cornice del museo». 
«Al bando ha partecipato solo un candidato. Il rischio di un museo del prosciutto senza spazio degustazione sarebbe stato troppo alto - ha replicato Casalini -. Il canone   serviva da   incentivo». 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)