21°

35°

Provincia-Emilia

Fidenza - De Amicis, pronta la nuova sezione della materna

Fidenza - De Amicis, pronta la nuova sezione della materna
Ricevi gratis le news
0

La scuola elementare «De Amicis» è pronta a ospitare una nuova sezione di scuola materna che nei prossimi giorni aprirà i battenti. Lo hanno annunciato ieri il vice sindaco Stefano Tanzi e l'assessore alle Politiche scolastiche ed educative Lina Callegari durante un sopralluogo ai plessi scolastici Zani e De Amicis per verificare lo stato dei lavori ormai conclusi.
Alla scuola media Zani sono state realizzate opere per incrementare i parametri di sicurezza della struttura in caso di evento sismico: sono stati sostituiti i controsoffitti esistenti con altri più leggeri e con funzioni di assorbimento acustico, si è provveduto ad irrigidire il solaio esistente con profilati di acciaio, e sono stati consolidati davanzali e cornici delle finestre. Nel corso dei lavori sono stati anche recuperati i locali dismessi dell’appartamento riservato ai custodi, ricavandone tre stanze e un servizio che potranno essere adibiti a sala insegnanti, aula didattica per gruppi ristretti e una sala che potrà ospitare gli alunni che si fermano in pausa pranzo.
«Questi interventi dimostrano come, nonostante le difficoltà economiche, l’attenzione dell'amministrazione per la scuola resti alta. A Fidenza tutti i plessi scolastici hanno standard di sicurezza elevatissimi e questo ci rende orgogliosi», ha detto il vicesindaco Stefano Tanzi, che ha poi ricordato che «la competenza del Settore Lavori pubblici del Comune di Fidenza ci ha permesso di vincere un bando nazionale per il miglioramento degli edifici scolastici indetto da Inail: in questo modo abbiamo ottenuto un finanziamento a fondo perduto, dell’importo di 240 mila euro, con il quale abbiamo fatto fronte ai costi dell’intervento. Tutti i lavori sono stati terminati con un mese di anticipo e di questo ringraziamo la ditta che li ha eseguiti».
Alla De Amicis sono stati sostituiti i serramenti esterni in legno, al fine di incrementare la sicurezza, il comfort, l’isolamento acustico e il risparmio energetico. L’ala est della scuola  inoltre, è stata ristrutturata per permettere la realizzazione di una nuova sezione di scuola materna: i locali sono stati ampliati, integrando quelli dell’appartamento dell’ex custode, si è provveduto ad adeguare tutti gli impianti e infine sono stati eseguiti i tinteggi in delicate tonalità pastello. «Le scuole sono la parte viva del tessuto della città e l’attenzione al mondo della scuola da parte dell’Amministrazione è doverosa. Se gli edifici presentano delle criticità, bisogna intervenire per non creare delle situazioni di pericolo - ha spiegato l’assessore Lina Callegari -. Ci siamo impegnati fortemente per rispondere in modo concreto alla crescente richiesta di posti alla scuola materna da parte delle famiglie fidentine e abbiamo mantenuto l’impegno di creare una nuova sezione di scuola materna alla De Amicis, che potrà ospitare 29 bambini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel