Provincia-Emilia

Montechiarugolo - Buriola: "C'è il rischio concreto di dover ridurre i servizi"

Montechiarugolo - Buriola: "C'è il rischio concreto di dover ridurre i servizi"
Ricevi gratis le news
0

di Nicoletta Fogolla

Gli effetti della manovra correttiva del Governo potrebbero farsi sentire anche nel territorio comunale. Lo teme il sindaco Luigi Buriola che, in merito, si dichiara «preoccupato per il prossimo anno, soprattutto dal punto di vista della riduzione dei servizi».
«Stiamo già lavorando - dice il primo cittadino montechiarugolese - sul bilancio, per vedere dove intervenire coi tagli conseguenti alla manovra finanziaria. Su questo, chiederemo la partecipazione dei cittadini, ai fini dell’ottimizzazione delle spese. E’ certo che c'impegneremo molto».
 In ogni caso, Buriola dice di non voler negare le difficoltà della situazione della finanza pubblica, la crisi strutturale in atto e la necessità di porre dei correttivi. Tuttavia, gli enti locali non sono soltanto una fonte di spesa, bensì erogatori di servizi. «Noi - aggiunge il primo cittadino - faremo del nostro meglio, per concorrere alla riduzione della spesa pubblica. Diventa, comunque assai difficile, stabilire degli obiettivi di miglioramento, avendo a disposizione delle risorse sempre minori e delle incertezze sul fronte delle entrate dell’ente. Non dimentichiamo che la parte maggiore dei servizi primari ai cittadini viene erogata dagli enti locali. Nel territorio comunale montechiarugolese, col tempo, la relativa offerta è aumentata, in termini di quantità e di qualità».
Qualche problema potrebbe derivare pure dall’abrogazione della norma, cosiddetta premiale, a favore degli enti che hanno sempre rispettato i limiti imposti dal patto di stabilità.
«Tale norma - spiega Buriola -, lo scorso anno, ha consentito al Comune di Montechiarugolo d’effettuare dei pagamenti irrilevanti ai fini del patto per circa 62mila euro. E, ancora, la norma che nel 2009 permise d’escludere dal patto dei pagamenti per circa 350mila euro, quest’anno viene fortemente ridotta».
A seguito della manovra correttiva, nel 2011, l’ente pubblico montechiarugolese dovrebbe ridurre dell’80% sia le consulenze sia le spese per mostre e cartellonistica. Anche i costi per la formazione del personale dovrebbero subire una riduzione, così come quelli per le assunzioni a tempo determinato. La manovra correttiva del Governo, approvata nei mesi scorsi, è per lo più basata sulla riduzione della spesa corrente e sul contrasto all’evasione fiscale.
«Mi pare legittimo - conclude il sindaco di Montechiarugolo - chiedere il sacrificio da parte di ogni parte sociale, ma non mi sembra giusto agire senza che ci sia un vero obiettivo di miglioramento. Mi riferisco, per esempio, ad un vero federalismo fiscale, in grado di mettere in piedi un sistema premiante per chi agisce in modo efficiente».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti