16°

31°

Provincia-Emilia

Sorpresi a smontare pannelli solari in un cantiere, si giustificano: "Servivano per un esperimento"

Sorpresi a smontare pannelli solari in un cantiere, si giustificano: "Servivano per un esperimento"
Ricevi gratis le news
4

Due giovani sono stati sorpresi dai carabinieri di Sant’Ilario d’Enza a fare man bassa di pannelli fotovoltaici. E ai militari che li hanno sorpresi, hanno riferito di voler fare soltanto un esperimento scientifico. I carabinieri però sospettano che la reale intenzione dei due fosse quella di rivendere i pannelli, dopo l'eventuale furto. Gli accertamenti su questo aspetto proseguono. Intanto però sono finiti in carcere, con l‘accusa di tentato furto aggravato, un operaio 22enne e un 20enne disoccupato, entrambi residenti a Gattatico.
Tutto è accaduto nella notte, attorno a mezzanotte e quaranta. Una pattuglia dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza è stata allertata dalla centrale del 112 di Reggio Emilia: nei pressi della nuova via Emilia Bis era stato segnalato un allarme antintrusione nel cantiere di un impianto fotovoltaico in via di installazione. Giunti sul posto, i militari notavano la presenza di un furgone fermo nel cantiere. A ridosso del mezzo i carabinieri hanno bloccato il 20enne di Gattatico (il furgone è risultato intestato a suo padre, ndr): il giovane era intento a nascondere nel canale adiacente due pannelli fotovoltaici rimossi poco prima dai relativi supporti. Lo stesso giovane, non potendo negare l’evidenza, ha deciso subito di collaborare, ammettendo la sua intenzione di portare via i pannelli solari. Lo scopo però era quello di di effettuare degli esperimenti, secondo la versione del giovane.
Durante l'intervento della pattuglia, alla vista dei carabinieri l'amico del 20enne è fuggito attraverso i campi in direzione di Taneto ma è stato individuato in un campo adiacente al sottopasso ferroviario che congiunge Taneto con Sant’Ilario. Il giovane, raggiunto e bloccato, dopo un’iniziale reticenza ha ammesso le proprie responsabilità, sostenendo anche lui che il furto era stato organizzato per effettuare degli esperimenti.
Il successivo sopralluogo eseguito nell’area del cantiere oggetto del raid furtivo consentiva di appurare  che dalla prima fila dell’impianto fotovoltaico erano stati prelevati 5 pannelli solari, dopo essere stati scollegati dal cavo di alimentazione danneggiando i cavi di collegamento (spinotti ad innesto), due dei quali in procinto di essere caricati sul mezzo. I due giovani, entrambi incensurati, sono stati portati in caserma e arrestati per tentato furto aggravato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    15 Settembre @ 19.40

    Fategli sperimentare un bel pò di carcere!

    Rispondi

  • stefano

    15 Settembre @ 18.52

    non serve e nulla rubarli... se si installano per le procedure connesse agli incentivi degli impianti fotovoltaici al GSE (che eroga gli incentivi) occorre comunicare i numeri di serie e quindi si accorgerebbero subito che sono stati rubati risalendo pure al "ricettarore"

    Rispondi

  • giovanni fusco

    15 Settembre @ 18.16

    Ma il processo glielo fanno?

    Rispondi

  • franco

    15 Settembre @ 18.08

    COME I ROMENI E I ROM!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

3commenti

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

Irlanda

Il bodybuilder al supermarket è uno show

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti