19°

32°

Provincia-Emilia

Gli amici: «Il Briga ci ha lasciato il suo sorriso»

Gli amici: «Il Briga ci ha lasciato il suo sorriso»
0

Si sarebbero dovuti incontrare lì per far festa con lui e invece si sono ritrovati uno vicino all’altro per piangerne la scomparsa. Sono decine i giovani che venerdì sera hanno gremito la piccola chiesa dell’Annunciazione di Maria Vergine a Mezzano Rondani per ricordare Armando Ferrarini. In tanti hanno affollato anche il sagrato e il piazzale antistante la piccola chiesa della frazione, al fianco della quale proprio in questi giorni si sarebbe dovuta tenere la fiera del paese, annullata per lutto. A gruppi c'erano un po' tutte le persone che negli anni hanno condiviso con lui tanti momenti e che hanno voluto da subito stringersi intorno alla famiglia.
Le preghiere del rosario recitato con il prevosto di Colorno don Stefano Rosati, sono state indirizzate lassù da dove, come hanno detto diversi amici, il «Briga continuerà ad affrontare la vita con il sorriso». Al momento non è ancora stato fissato il giorno dei funerali. Solo dopo che sarà effettuata l’autopsia, forse già nella giornata di domani, sarà possibile ipotizzare una data. Stamattina a Mezzano Rondani, alle 10, sarà celebrata la messa della sagra e si pregherà certamente anche per Armando. Ferrarini - 42 anni, due figli di 12 e 14 anni e dipendente della Lifting Italia di Chiozzola - era stato ritrovato privo di vita all’interno della sua abitazione al civico 30 di via Mazzini giovedì sera. A causare la morte un malore che non gli ha lasciato scampo.
I colleghi di lavoro e gli amici avevano cercato, invano, di mettersi in contatto con lui per tutta la giornata. Poi, intorno alle 22.30 di giovedì, uno degli amici non ricevendo alcuna risposta da Armando si era recato a casa sua a Colorno. Vedendo l’auto parcheggiata davanti al portone aveva nuovamente provato a mettersi in contatto con lui, prima di allertare i vigili del fuoco di parma e i militi della Pubblica assistenza di Colorno che una volta entrati nell’abitazione si erano trovati di fronte al corpo senza vita di Armando. Da Mezzano Rondani - dove era in corso un’assemblea del circolo «I Rondanden»   - gli amici, increduli, si sono così riversati in via Mazzini a Colorno. Ieri a ricordare «Briga», questo il soprannome di Armando, sono stati anche gli amici della «Jolly Roger Family», un gruppo di ragazzi di Colorno, Mezzani e Parma uniti dalla passione per le regate e promotori anche del «Positive river» di Mezzani.
 «Armando era ultradisponibile - hanno raccontato  i membri della Jolly Roger Family - si era unito a noi negli ultimi tempi e su di lui potevi contare sempre. Bastava accennare qualcosa con lui e dopo poco te lo ritrovavi pronto a trovare una soluzione. Ricordo, ad esempio, di una delle nostre regate che accompagniamo spesso con una grigliata. Lui si era presentato con una grande griglia che aveva saldato da solo a tempo perso senza dire niente a nessuno».  c.cal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande