-2°

Provincia-Emilia

Il Festival dei record: in 65 mila alla corte del prosciutto

Il Festival dei record: in 65 mila alla corte del prosciutto
0

 Giulia Coruzzi

E’ stato un Festival da record quello del prosciutto 2010. A distanza di una settimana, i conti, le stime e i bilanci sono terminati e nero su bianco restano i numeri a testimoniare il successo di questa edizione. 
A cominciare dalle presenze: cresciute del 30% rispetto all’anno scorso. «Abbiamo stimato 65mila visitatori - ha spiegato il sindaco Stefano Bovis -. Un record assoluto, concentrato soprattutto nella serata di sabato». Secondo il primo cittadino a fare la differenza sono stati i camperisti. «Il raduno dei camper nelle stesse giornate del Festival ha implicato l’arrivo di una nuova e numerosa fetta di visitatori. Sono circa 1000 i camperisti che hanno stazionato tra Langhirano e Leisgnano nel weekend. Abbiamo fornito loro un’ottima accoglienza: certo l’anno prossimo, forti di questa esperienza, potremo migliorare ulteriormente. Ma importante è stato anche avere il contributo di Lesignano, per la prima volta insieme a noi nell’evento». 
Attratti dalle verande gastronomiche e dalle iniziative, i visitatori hanno dimostrato ancora una volta di gradire particolarmente «Finestre aperte». Il percorso nei prosciuttifici, alla scoperta delle fasi di lavorazione, ha ottenuto risultati estremamente positivi: 1915 partecipanti il sabato (660 in più rispetto al 2009) e 3215 la domenica (1365 in più rispetto al 2009). «Un incremento percentuale del 66% - ha sottolineato Bovis -. E' un risultato che parla da solo. Tutti i dati sono in crescita, anche quelli della ristorazione e delle prosciutterie». Seicento, infatti, i prosciutti affettati e ben 50mila i piatti di «crudo» distribuiti, per un aumento del 40% registrato sul 2008.
 Ma Festival significa anche  incontri, arte e musica. Stabili le cifre relative ai concerti: 1700 biglietti venduti per la Bandabardò e 2500 quelli per lo spettacolo di Cristiano De Andrè. Dalla sfilata di moda «Blow up Langhirano» alla rassegna  «I sapori del giallo», dall’estro della «Pig Art» ai laboratori del gusto al Museo del prosciutto, dalle gare sportive alle degustazioni di vini: tutto ha contribuito a definire i contorni del  Festival. «Quest’anno un ruolo chiave, oltre  a Fiere di Parma, l’hanno avuto i produttori che si sono uniti per realizzare la Carta dei marchi facendosi conoscere e partecipando concretamente - ha concluso il sindaco -. E per quanto riguarda i costi,  le giornate hanno comportato una spesa di circa 300 mila euro. Il Comune ne ha spesi circa 25mila. Un record in ribasso e quindi molto positivo. In bilancio ne erano stati stanziati 50mila ma siamo riusciti a risparmiarne la metà».
 Soddisfatte anche le minoranze. «Il boom di visite conferma che Langhirano è una valida struttura ricettiva in grado di accogliere turisti - ha commentato Andrea Costi del Pdl -. Il Festival deve rimanere qui perché qui nasce il prosciutto. A Bovis vorrei dire di non preoccuparsi per il destino della Stazione sperimentale: Andrea Zanlari saprà  garantirle  un futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio