10°

20°

Provincia-Emilia

Colorno - Pro loco «della discordia»: la resa dei conti in ottobre

Ricevi gratis le news
0

 Cristian Calestani 

 
Il nuovo volto della Pro loco di Colorno si conoscerà, con ogni probabilità, all’inizio di ottobre. La presidente dell’associazione colornese Doriana Poldi ha infatti indicato a grandi linee proprio nelle prime settimane del prossimo mese il periodo durante il quale si dovrebbero tenere le nuove elezioni dell’associazione che, nata con l’intento di promuovere eventi culturali e di vario genere in paese, negli ultimi anni ha fatto parlare di sé non solo per le proprie iniziative, ma anche per i propri dissidi interni. L'ultima crisi si è aperta ufficialmente a fine agosto quando, nel corso di un’assemblea, si sono dimessi sette degli undici consiglieri. 
A lasciare la propria carica sono stati, infatti, Mirella Fadani, Arienso Gandolfi, Anna Gelati, Vito Guazzi, Paola Popoli, Pino Piccinini e Luigi Volpi (che si è dimesso dopo aver accettato, poco prima, l’incarico in sostituzione dello scomparso Giuseppe Calzolari). Non hanno rassegnato le dimissioni, invece, i consiglieri Luigi Simeone, Gianfranco Montagna e Franco Piccoli e al proprio posto è rimasta anche la presidente Doriana Poldi che si è assunta il compito di provvedere alle operazioni preliminari al voto. 
Interpellata, la presidente della Pro Loco ha mantenuto una posizione molto cauta. Ha indicato nelle prime settimane di ottobre il periodo in cui si svolgeranno le nuove elezioni ed ha parlato dell’intenzione di «non voler fare alcuna polemica. La Pro loco è un’associazione composta da volontari che cercano di fare qualcosa per il proprio paese e non certo da persone in cerca di gloria o di attriti». A parlare per primo di dimissioni, durante l’ultima riunione consiliare datata 30 agosto, era stato il consigliere Vito Guazzi che, considerato il raddoppio dei soci iscritti alla Pro loco rispetto alle elezioni di due anni fa, aveva proposto una nuova tornata elettorale per fare in modo che il nuovo consiglio potesse essere espressione di una base elettorale molto più ampia. Con lui si erano trovati concordi altri sei membri del consiglio che si sono a loro volta dimessi facendo così venir meno la clausola dello statuto che prevede un minimo di sette consiglieri attivi. Ma il nocciolo della questione sembra essere rappresentato soprattutto dall’attuale posizione del vicepresidente Franco Piccoli. Piccoli era stato espulso dalla Pro loco su decisione del consiglio (con voto contrario di Giuseppe Calzolari, di Gianfranco Montagna e Luigi Simeone) e del collegio dei probiviri (composto da Giuseppe Fiorini, Filippo Grassi ed Agide Conti) in seguito ad un acceso scontro con la presidente. Poche settimane fa, però, il giudice ha sospeso il provvedimento disposto a carico di Piccoli in attesa di pronunciarsi sul merito di quella decisione. A quel punto Piccoli è tornato pienamente in carica, ma durante la prima riunione consigliare alla quale ha partecipato inizialmente, prima di assentarsi, sono arrivate le dimissioni dei sette consiglieri. Le nuove elezioni, con una base di soci allargata grazie anche ad un tesseramento a prezzi più vantaggiosi, avverranno senza rose di candidati e pertanto tutti i soci saranno potenzialmente eleggibili. «C'è tanta amarezza per questa decisione - ha commentato Luigi Simeone uno dei soci che non si sono dimessi- il consiglio stava iniziando a lavorare e la stessa presidente Poldi ha dimostrato di saper ricoprire bene il suo ruolo. Non ha senso indire nuove elezioni - ha aggiunto - quando siamo ad un anno dalla scadenza naturale del mandato. Dopo l’invito di Guazzi alle dimissioni mi sarei aspettato una maggiore riflessione da parte del consiglio e una maggiore volontà a terminare il mandato». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive