-2°

Provincia-Emilia

Il rombo delle moto per l'ultimo viaggio di Marco Furini

Il rombo delle moto per l'ultimo viaggio di Marco Furini
0

Simona Valesi
Il rombo delle moto da cross, le sue preferite, ha accompagnato l’ultimo viaggio di Marco Furini tra due ali di folla che hanno riempito la campagna attorno alla piccola chiesa di Fossa, dove si sono tenuti i funerali . Attorno alla famiglia in lacrime si è stretta tutta Roccabianca, i compagni di scuola dell’Ipsia di Busseto, gli amici d’infanzia, i colleghi dell’università di Parma dei familiari, tutti coloro che hanno conosciuto il ragazzo.
La cerimonia funebre si è svolta, infatti, all’aperto per consentire alla gente che ha gremito il viale di assistere alle esequie. I genitori lo hanno voluto ricordare con un breve scritto letto durante la messa, davanti alla chiesetta: «Sei nato quando gli altri tuoi fratelli erano già grandicelli, la mamma ti ha custodito come un tesoro. Avevi grandi occhi azzurri ed eri gracile. Sei diventato alto e robusto, con grandi mani, e il nonno ti ha insegnato i segreti dell’agricoltura. Amavi la vita di campagna, all’aria aperta. Eri orgoglioso della tua collezione di trattori. Era sempre grazie a te se il prato davanti a casa era falciato e ordinato, la legna per l’inverno preparata, i cani custoditi, e voltati i materassi per la nonna. Tra un calcio al pallone e il rombo dei motorini vicino al tuo Taro, sei giunto al termine del tuo cammino terreno. Noi ora vogliamo credere che sei ancora accanto ad un fiume, invisibile, felice a pescare. Ciao piccolo grande Marco, ti vogliamo sempre bene».
Don Agostino Bertolotti ha celebrato la messa assieme a don Andrea Mazzola e ha ricordato la figura di Marco come l’ha conosciuta: «Sono davvero impressionato da tanta solidarietà. Un anno fa avevamo riso tanto insieme per uno scherzo che Marco aveva combinato. Ti ricorderemo così com'eri, sempre sorridente».
Gli amici del sedicenne hanno lasciato affissi agli alberi del viale del cimitero di Fossa, dove Marco è stato tumulato, brevi frasi che riportano alla mente i bei momenti passati in compagnia: «Ci mancherà il tuo sorriso, la tua risata, la tua strana camminata. Ogni volta che vedremo una moto, ogni volta che vedremo un pescatore, o un trattore, penseremo a te. Ciao Furo, piccolo grande uomo, grande lavoratore»; «Ciao Marco, è strano essere qui. Il tuo sorriso e le tue risate saranno la nostra forza, sarai sempre con noi. Possa tu essere volato nel cielo più bello, con acque limpide dove poter pescare ancora. Marco, per il cielo è un po' presto ma per l’inferno non c'è posto».
La musica, che Marco amava tanto, ha accompagnato il suo ultimo saluto: Rosita Bonelli ha cantato per lui l’«Ave Maria» di Celine Dion.
Marco lascia la mamma Daniela, il papà Angelo, la sorella Ilaria, il fratello Pietro, i nonni Rialdo e Diva, Laura e Anna. La scomparsa di Marco, a soli sedici anni, è stato un colpo durissimo non solo per la famiglia ma per tutta la comunità di Roccabianca. Ora riposa nel piccolo cimitero di Fossa, nella campagna che ha amato tanto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco