12°

Provincia-Emilia

Monte Ardone, risolta la viabilità

Monte Ardone, risolta la viabilità
0

Donatella Canali
Un consiglio comunale monotematico sulla discarica è stato straordinariamente ospitato nei locali della biblioteca di Fornovo, per consentire la partecipazione alla cittadinanza. Nel corso della seduta i consiglieri hanno votato unanimemente a favore dell’apertura al pubblico del dibattito, in virtù dell’interesse pubblico e della complessità del tema Monte Ardone. Alla seduta hanno preso parte anche i tecnici che in questi mesi hanno stilato il documento all’ordine del giorno: una lettera d’intenti, sottoscritta da Comune, Palladio Team, attuale gestore dell’impianto, ed il proprietario dei terreni sui cui è stata costruita la strada d’accesso. Si tratta, in sostanza, di un accordo tra le parti che anticipa la sottoscrizione di una vera e propria convenzione, che andrà ad approfondire e a dettagliare i punti individuati dalla lettera.
Per sintetizzare l’articolata vicenda, a rendere necessario ed urgente il provvedimento, sono stati gli eventi franosi della primavera scorsa che hanno di fatto cancellato la strada per Monte Ardone. Per consentire ai mezzi di transitare e raccogliere il percolato, ed evitare danni ambientali, è stata realizzata durante l’estate una nuova strada, più a monte della precedente.
«Il percorso amministrativo e tecnico per quest’opera - ha spiegato il sindaco Grenti, dopo aver ricostruito la cronologia storica - ha obbligato i tecnici ad una difficile ricostruzione della vicenda “viabilità di Monte Ardone”: ricerca che ha portato alla luce una serie di problematiche, a cominciare dal mancato esproprio dei terreni e, conseguentemente, alla impossibilità di poter collaudare il tracciato». Non solo: il precedente gestore, Gma, che secondo gli accordi degli anni passati, pur avendo ceduto un ramo di azienda a Palladio Team, aveva mantenuto l’obbligo di assicurare la cura della viabilità, alla richiesta del Comune di farsi carico del danno economico, risponde picche e non è stato nemmeno rintracciato il documento di fideiussione che, secondo gli atti, doveva essere sottoscritto tra Comune e Gma. Per il legale la gestione passata della vicenda presenta passaggi illegittimi ed in generale, una mancanza di controllo da parte del Comune. «L'attuale amministrazione - ha proseguito la Grenti - avendo la responsabilità di assicurare la viabilità al gestore, il quale chiede un risarcimento danni, pari ad oltre 400 mila euro per la costruzione della strada e per il mancato conferimento, e non avendo il denaro per l’opera stradale, ha cercato la soluzione meno onerosa per la collettività, grazie all’atteggiamento collaborativo del proprietario dei terreni, evitando un contenzioso che si sarebbe protratto per anni». Una soluzione che secondo gli amministratori va a «sanare» o meglio a fare «punto e a capo» rispetto al passato.
Nell’accordo la Palladio Team si assume, in particolare, la manutenzione ordinaria e straordinaria della strada vicinale del Cerreto sino al termine del conferimento in discarica, a progettare entro 60 giorni dalla sottoscrizione della lettera gli interventi necessari a rendere la strada collaudabile. Per contro il Comune si impegna a perfezionare e completare l’acquisizione delle aree facendosi carico dei relativi indennizzi, acquisire a demanio pubblico l’intera strada di accesso alla discarica e a promuovere la costituzione di un osservatorio ambientale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia