-6°

Provincia-Emilia

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"
0

Donatella Canali
Si continua a discutere di Monte Ardone. Nelle prossima seduta del consiglio comunale, prevista per giovedì prossimo, all’ordine del giorno - salvo rinvii - c'è anche l’approvazione della convenzione tra Comune, Palladio Team, gestore dell’impianto, ed il proprietario dei terreni su cui passa la strada.
 Il documento è stato anticipato nei giorni scorsi dall’approvazione, nell’ambito di un consiglio comunale monotematico, della lettera d’intenti sottoscritta dalle parti in causa. La lettera ha raccolto tra i banchi della minoranza quattro voti contrari -  quelli di Ivan Paletti («Fornovo il tuo paese»), di Giovanni Vergiati (Udc), di Giuseppe Restiani (Lega Nord) e di Alessio Magnani («Il Ponte») -, ed uno a favore, da parte di Enrico Vaghezzani, pure de «Il Ponte». Tra le note di contestazione dei consiglieri, il poco tempo avuto a disposizione per conoscere e approfondire i contenuti della lettera, anticipata nel corso della seduta da una relazione cronologica che ha segnalato mancanze, sul piano dei controlli, ed anche il mancato ritrovamento, da parte dei tecnici, del documento di fideiussione sottoscritto a suo tempo da Gma e Comune per assicurare gli interventi sulla viabilità dell’impianto.
Una «ricerca» che potrebbe avere risvolti giudiziari. Per Paletti, «occorre trovare le verità e capire quali siano i procedimenti pregressi da “sanare” che citate nella lettera. Sottolineo che questa amministrazione ha cominciato a parlare della discarica solo da quando è franata la strada, possibilità che  era stata segnalata più volte».
Per Restiani, «la lettera d’intenti doveva riportare le cifre degli interventi, dati e progetti. Questi ultimi vanno esaminati con cura e temo non ci siano i tempi tecnici da qui alla stipula della convenzione. Occorre essere intransigenti». Sia Restiani che Vergiati hanno premesso la loro contrarietà all’accoglienza degli inerti. Per Vergiati, «la tutela della salute è il punto principale e sono preoccupato per la qualità dei rifiuti che verranno conferiti. La costruzione dell’impianto era stata giustificata da una falsa emergenza rifiuti e ora si è totalmente cambiata direzione. Per quanto riguarda questa “sanatoria”, non sono d’accordo ma  mi adeguo». Per Alessio Magnani, «pur riconoscendo la volontà della maggioranza di trovare una soluzione, non mi sento di votare un documento che cita tanti passaggi amministrativi che non conosco nel dettaglio e ai quali io non ho preso parte».
La seduta del consiglio «aperta» al pubblico ha consentito l’intervento degli ex sindaci Johann Marzani e Fiorenzo Bergamaschi, che hanno ripercorso la vicenda, difendendo il loro operato anche sul tema del controllo, e ricordando come la discarica di Monte Ardone sia stata oggetto, contrariamente a tutti gli altri  della provincia, di un’infinita serie di controlli tecnici e di ricorsi, sia al Tar e due al consiglio di Stato, tutti vinti dall’amministrazione. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un cadavere sotto le macerie di una stalla

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta