-1°

Provincia-Emilia

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"
Ricevi gratis le news
0

Donatella Canali
Si continua a discutere di Monte Ardone. Nelle prossima seduta del consiglio comunale, prevista per giovedì prossimo, all’ordine del giorno - salvo rinvii - c'è anche l’approvazione della convenzione tra Comune, Palladio Team, gestore dell’impianto, ed il proprietario dei terreni su cui passa la strada.
 Il documento è stato anticipato nei giorni scorsi dall’approvazione, nell’ambito di un consiglio comunale monotematico, della lettera d’intenti sottoscritta dalle parti in causa. La lettera ha raccolto tra i banchi della minoranza quattro voti contrari -  quelli di Ivan Paletti («Fornovo il tuo paese»), di Giovanni Vergiati (Udc), di Giuseppe Restiani (Lega Nord) e di Alessio Magnani («Il Ponte») -, ed uno a favore, da parte di Enrico Vaghezzani, pure de «Il Ponte». Tra le note di contestazione dei consiglieri, il poco tempo avuto a disposizione per conoscere e approfondire i contenuti della lettera, anticipata nel corso della seduta da una relazione cronologica che ha segnalato mancanze, sul piano dei controlli, ed anche il mancato ritrovamento, da parte dei tecnici, del documento di fideiussione sottoscritto a suo tempo da Gma e Comune per assicurare gli interventi sulla viabilità dell’impianto.
Una «ricerca» che potrebbe avere risvolti giudiziari. Per Paletti, «occorre trovare le verità e capire quali siano i procedimenti pregressi da “sanare” che citate nella lettera. Sottolineo che questa amministrazione ha cominciato a parlare della discarica solo da quando è franata la strada, possibilità che  era stata segnalata più volte».
Per Restiani, «la lettera d’intenti doveva riportare le cifre degli interventi, dati e progetti. Questi ultimi vanno esaminati con cura e temo non ci siano i tempi tecnici da qui alla stipula della convenzione. Occorre essere intransigenti». Sia Restiani che Vergiati hanno premesso la loro contrarietà all’accoglienza degli inerti. Per Vergiati, «la tutela della salute è il punto principale e sono preoccupato per la qualità dei rifiuti che verranno conferiti. La costruzione dell’impianto era stata giustificata da una falsa emergenza rifiuti e ora si è totalmente cambiata direzione. Per quanto riguarda questa “sanatoria”, non sono d’accordo ma  mi adeguo». Per Alessio Magnani, «pur riconoscendo la volontà della maggioranza di trovare una soluzione, non mi sento di votare un documento che cita tanti passaggi amministrativi che non conosco nel dettaglio e ai quali io non ho preso parte».
La seduta del consiglio «aperta» al pubblico ha consentito l’intervento degli ex sindaci Johann Marzani e Fiorenzo Bergamaschi, che hanno ripercorso la vicenda, difendendo il loro operato anche sul tema del controllo, e ricordando come la discarica di Monte Ardone sia stata oggetto, contrariamente a tutti gli altri  della provincia, di un’infinita serie di controlli tecnici e di ricorsi, sia al Tar e due al consiglio di Stato, tutti vinti dall’amministrazione. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5