10°

Provincia-Emilia

Fontevivo, l'asilo «Il Cucciolo» conquista bambini e genitori

Fontevivo, l'asilo «Il Cucciolo» conquista bambini e genitori
0

Davide Montanari

Attendono con ansia la riapertura dell’asilo nido Il Cucciolo - che dovrebbe avvenire a  gennaio - i genitori dei 38 bambini di Fontevivo che al momento sono in lista d’attesa per l’accesso dei loro piccoli al servizio dedicato all’infanzia. Quando la nuova struttura comunale entrerà a regime per tutti quanti si spalancheranno le porte del servizio che sarà in grado di azzerare le attuali domande di tutti i piccoli fontevivesi. Intanto, dal primo di settembre, l’asilo comunale sta comunque funzionando con una sezione provvisoria, aperta nella sede della attigua scuola materna, che riesce ad ospitare 14 bambini, gli stessi che erano già iscritti l’anno scorso e che avevano i requisiti anagrafici per rimanere. Questo per «dare una continuità del servizio -  secondo gli intenti ell’amministrazione comunale - durante la fase di realizzazione dei lavori di ampliamento dell’edificio». I lavori di ampliamento del Cucciolo sono iniziati l’anno scorso, sotto la gestione del commissario prefettizio Franco Zasa ma su progetto del 2008 della precedente amministrazione di Massimiliano Grassi. Dopo diversi mesi di lavori, qualcuno dei frequentatori diretti o indiretti dell’asilo o della materna ha scritto alla Gazzetta per lamentarsi dei disagi dovuti al lungo cantiere e ad una mancanza di spazi idonei per il gioco dei bambini. Fra i genitori intervistati davanti alla scuola risultano però  prevalenti i commenti positivi sulla qualità del servizio. Un commento su tutti è quello espresso da  Antonio Pelliccia che ha una bambina alla materna: «Non so se sono io che mi accontento o sono altri che hanno troppe esigenze, ma qua si sta lavorando per costruire qualcosa di nuovo. La struttura, dentro, è pulita e quando i bambini giocano fuori lo fanno in un parco recintato. Io non la farei così tragica, come fa qualcuno, inventando problemi che non ci sono».
Dello stesso avviso è  Mariola Sikora: «C'è un cantiere e, se di disagio si può parlare, è comunque un disagio sopportabile visto che ci verrà consegnata una struttura più grande e spaziosa. La sicurezza dei nostri bambini poi è garantita perché le maestre sono attente e non li perdono mai d’occhio». «Si sta ampliando l’asilo per dare la possibilità ad un numero maggiore di bambini di potevi accedere  - afferma Andrea Nizzi -. Per questo io parlerei di un piccolo sacrificio, che è diverso dal dire disagio, da parte di chi ha la fortuna di frequentare ora Il Cucciolo».  Soddisfatti anche   Morena Agostinelli («il disagio è una cosa momentanea»), Alessandra De Pau («qui mi trovo bene») e di Patrizia Pastorino. Daniela Cornali  va oltre: «Siamo stati adeguatamente informati dall’amministrazione dei problemi che ci attendevano durante la fase dei lavori. Anzi, da quello che ci avevano detto all’inizio, abbiamo anche avuto  disagi ridotti rispetto a quanto temuto.  Infatti dovevano chiudere il nido a maggio e riaprirlo in ottobre invece sono andati avanti tutto giugno e hanno riaperto col primo di settembre». «Solo una sezione della materna è stata trasferita perché ha dovuto fare posto alla sezione del nido - dice Erika Bagazzi - Solo per questi piccoli si è dunque ristretto un po' lo spazio ma  a gennaio alla materna torna tutto come prima». «Se vogliamo proprio cercare una polemica che non c'è si può dire che un bagno per tre sezioni di materna è un po' poco  - commenta Milena Fornasari -. Ma  non è la fine del mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti