22°

Provincia-Emilia

"Ex manicomio, c'è paura per ciò che succede dentro"

"Ex manicomio, c'è paura per ciò che succede dentro"
0

di Cristian Calestani

COLORNO - L’ultima volta è successo lunedì scorso. Il fumo e le fiamme che si alzano all’improvviso dalle finestre dell’ex ospedale psichiatrico ed immediato l’intervento dei vigili del fuoco di Parma e dei carabinieri di Colorno per riportare tutto alla «normalità». Ma a spaventare i residenti di via Roma - soprattutto chi abita a ridosso della mastodontica struttura abbandonata - sono tutta una serie di situazioni poco chiare che puntualmente si ripresentano. Ed allora alcuni di loro, non sentendosi sicuri, hanno deciso di alzare la voce, di farsi sentire affinché chi di dovere intervenga per porre fine ad una situazione di disagio che provoca non poche paure.
«Esprimiamo un certo malcontento e un certo timore - hanno dichiarato alcuni residenti di via Roma - per quanto succede all’interno dell’ex manicomio. Quello dello scoppio di incendi (prima di quello di lunedì un altro era avvenuto a inizio settembre) è solo una delle tante situazioni spiacevoli che avvengono all’interno o nelle vicinanze della struttura. In più di un’occasione abbiamo visto tossicodipendenti o altre persone poco raccomandabili aggirarsi in zona. Sinceramente abbiamo paura, soprattutto ad aver timore che possa succedere qualcosa di spiacevole sono le persone che hanno figli giovani ed adolescenti che magari rientrano a casa quando c'è già buio».
Sono tante le situazioni strane che possono raccontare i residenti di via Roma, soprattutto quelli che abitano all’altezza dell’area dell’ex convento dei Domenicani. «Una volta, alle tre di notte, ci siamo svegliati sentendo della musica ad alto volume provenire dall’ex manicomio - hanno raccontato - guardando poi attraverso le finestre dell’ex ospedale psichiatrico abbiamo scorto delle persone che si aggiravano con delle candele». In più di un’occasione gli abitanti della zona hanno chiamato i carabinieri di Colorno e la polizia municipale. Le forze dell’ordine sono sempre arrivate in poco tempo, ma è chiaro che da sole non possono controllare un’area così estesa e all’interno della quale è possibile accedere da diversi punti, avendo sempre la possibilità - in maniera ancora più agevole durante la notte - di far perdere le proprie tracce scappando in direzione del parco della Reggia. Ora, nella speranza di individuare interventi risolutivi, i cittadini di via Roma sono pronti ad indire una raccolta firme per «sensibilizzare l’Amministrazione comunale in merito a questo problema. Vorremmo richiamare l’attenzione del sindaco su questo nostro disagio. Sappiamo che l’area non è di proprietà del Comune (bensì di Ausl e Azienda Ospedaliera ndr) ma speriamo che il sindaco ci possa in qualche modo tutelare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon