13°

31°

Provincia-Emilia

Sissa, lacrime e abbracci per l'addio a Carlo Francesco

Sissa, lacrime e abbracci per l'addio a Carlo Francesco
0

Chiara De Carli

Non è stata sufficiente la piccola chiesa di San Nazzaro di Sissa a contenere tutte le persone che, ieri mattina, si sono riunite per dare l’estremo saluto a Francesco Carlo Invernale, l'imprenditore edile 45enne morto lunedì scorso a seguito di una caduta nel suo  cantiere a Ronco Campo Canneto. La famiglia Invernale, originaria della Sicilia, è arrivata a Sissa 24 anni fa. Provenienti dalla Svizzera, Carlo Francesco e i fratelli, Santina, Giuseppe e Alessandro, hanno saputo ben presto farsi apprezzare per l’onestà e la laboriosità. Tutti ricordano Carlo Francesco come un professionista serio e meticoloso nel lavoro e come persona schietta e gentile: un uomo che aveva messo al primo posto la famiglia, lavorando con passione per garantire ai figli ed alla moglie un futuro sereno, e che sapeva conquistare la stima delle persone con cui si rapportava. Stima e affetto confermati dal fiume di gente che si è riversato nella piccola frazione sissese per stringersi intorno a Nunzia, Onofrio e Loris. Persone di ogni età, tutti con gli occhi lucidi, a testimonianza del vuoto lasciato dalla prematura scomparsa di Carlo Francesco. Amici dei figli, persone conosciute sul lavoro: tutti hanno voluto essere lì ad accompagnare Carlo Francesco nell’ultimo viaggio. Un silenzio irreale, rotto solo dal suono delle campane, ha accolto l’arrivo del feretro sul sagrato dove, ad attendere l’arrivo della famiglia, si erano raccolte centinaia di persone. Tra di loro anche i militi dell’Assistenza pubblica di Colorno, tutti in divisa ad evidenziare la vicinanza dell’intero gruppo di volontari ad Onofrio. Durante la celebrazione, è stato particolarmente commovente il brano del Vangelo letto da don Giacomo Boschi che, nel ricordare la morte e risurrezione di Gesù, ha voluto alimentare la speranza e la fede dei famigliari mentre Onofrio, il figlio maggiore di Carlo Francesco Invernale, stringeva la mamma tra le braccia quasi a sostenerla nell’affrontare questa dura prova. Al termine della funzione religiosa, la bara di legno chiaro è uscita dalla chiesa con i colori delle divise del Rugby Colorno (società in cui gioca Loris, il figlio minore) a fare da ala. E proprio nel momento di chiudere il carro funebre ed avviarsi verso il cimitero di Valera, la mamma di Carlo Francesco non è più riuscita a contenere il dolore per la perdita del figlio ed è scoppiata in un pianto disperato che ha fatto stringere i cuori di tutti i presenti. Poi il corteo si è mosso, e ancora una volta sono stati in tanti ad accompagnare Carlo Francesco sino al cimitero di Valera, forse per ritardare ancora un po' l’ultimo e definitivo saluto a quel «signore col sorriso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover