12°

23°

Provincia-Emilia

«Perchè non partono i lavori per il primo stralcio della TiBre?»

Ricevi gratis le news
5

La Tirreno-Brennero si farà? E' questa la domanda che i sindaci dei comuni interessati dal passaggio dell’arteria autostradale si pongono e che è all’origine della lettera inviata nei giorni scorsi al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli.
La missiva, stesa dal sindaco di Fontevivo Massimiliano Grassi e sottoscritta dai colleghi di Fontanellato Maria Grazia Guareschi, Trecasali Nicola Bernardi e Sissa Grazia Cavanna, è finalizzata a comprendere cosa accadrà nei prossimi mesi per un’opera attesa da decenni. «La Ti-Bre, che collegherebbe il raccordo A15-A1 al Brennero, è un’opera strategica per la nazione e questa sarebbe già una ragione sufficiente per chiederne la realizzazione - sostiene Grassi - ma ad oggi la domanda più attuale è perchè non viene cantierato il primo stralcio, dal momento che risulta essere già totalmente finanziato?». Nel 2005 la Provincia di Parma coordinò l’iter che condusse alla firma del protocollo d’intesa con Autocisa che, tra i vari aspetti, definiva anche le opere compensative da realizzare sui territori interessati. Da allora l’iter ha gradualmente affrontato gli aspetti autorizzativi e progettuali fino al passaggio fondamentale del maggio 2007 con il quale Anas e Autocamionale della Cisa hanno siglato il nuovo schema di convenzione, rideterminando la scadenza della concessione al 2031, per arrivare a gennaio 2010, quando lo stesso Cipe ha approvato il progetto definitivo del primo lotto funzionale. La lettera, indirizzata per conoscenza al presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli e a tutti gli onorevoli dell’Emilia-Romagna, chiede al ministro Matteoli l’impegno personale per sbloccare l’iter «al fine - conclude Grassi - di dare attuazione a quanto programmato e nel contempo impegnare quei 513 milioni di euro che servirebbero anche per l’economia locale». «In un periodo nel quale la crisi economica sta negativamente incidendo sulla possibilità di realizzare interventi pubblici, quelle opere che sono finanziate da risorse private dovrebbero avere un percorso privilegiato. Ci auguriamo che il ministro condivida questa riflessione», conclude Grassi sperando così di sensibilizzare il ministero.  D.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    04 Ottobre @ 14.38

    Be dai sono solo 40 anni che ne parlano, prima o poi speriamo che qualche soldo rimanga. Certo che per accontentare tutti ne servono parecchi.

    Rispondi

  • mephaust00

    04 Ottobre @ 14.03

    Uno dei pochissimi risvolti positivi della crisi finanziaria è che non ci siano i soldi per questi disastri ambientali: una striscia larga 60 m e lunga 100 km, più le opere collegate (Caselli, svincoli, "tangenziali", urbanizzazioni...) che stuprano irrimediamibilmente una campagna meravigliosa di prati, fiumi, fontanili. E per cosa? per un traffico merci che non dovrebbe mai più correre gomma. E' il solito guadagno di pochissimi a danno di tutti. Personalmente mi ricorderò, nell'urna, di chi ha sostenuto quest'opera...

    Rispondi

  • Marco

    04 Ottobre @ 12.10

    Speriamo che partano immediatamente i lavori per quest'opera importante per collegare il Tirreno al Brennero, accorciando di molto il percorso per chi dalla Liguria Orientale e dalla Toscana Occidentale deve raggiungere l'Europa. Talmente importante che è stata fortemente osteggiata da chi la vede come una minaccia economica dalla parti di Bologna/Ferrara/Padova.

    Rispondi

  • luca

    04 Ottobre @ 12.10

    perchè non partono i lavori???? probabilmete si sono già imboscati i soldi..... NON MI STUPIREI....

    Rispondi

  • Fabrizio

    04 Ottobre @ 08.20

    Speriamo che non partano mai i lavori di questa opera devastante per il territorio parmense, che non può sopportare altro camento. L'impatto ambientale sarebbe di gran lunga maggiore del risparmio di carburante.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D