16°

Provincia-Emilia

«Perchè non partono i lavori per il primo stralcio della TiBre?»

5

La Tirreno-Brennero si farà? E' questa la domanda che i sindaci dei comuni interessati dal passaggio dell’arteria autostradale si pongono e che è all’origine della lettera inviata nei giorni scorsi al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli.
La missiva, stesa dal sindaco di Fontevivo Massimiliano Grassi e sottoscritta dai colleghi di Fontanellato Maria Grazia Guareschi, Trecasali Nicola Bernardi e Sissa Grazia Cavanna, è finalizzata a comprendere cosa accadrà nei prossimi mesi per un’opera attesa da decenni. «La Ti-Bre, che collegherebbe il raccordo A15-A1 al Brennero, è un’opera strategica per la nazione e questa sarebbe già una ragione sufficiente per chiederne la realizzazione - sostiene Grassi - ma ad oggi la domanda più attuale è perchè non viene cantierato il primo stralcio, dal momento che risulta essere già totalmente finanziato?». Nel 2005 la Provincia di Parma coordinò l’iter che condusse alla firma del protocollo d’intesa con Autocisa che, tra i vari aspetti, definiva anche le opere compensative da realizzare sui territori interessati. Da allora l’iter ha gradualmente affrontato gli aspetti autorizzativi e progettuali fino al passaggio fondamentale del maggio 2007 con il quale Anas e Autocamionale della Cisa hanno siglato il nuovo schema di convenzione, rideterminando la scadenza della concessione al 2031, per arrivare a gennaio 2010, quando lo stesso Cipe ha approvato il progetto definitivo del primo lotto funzionale. La lettera, indirizzata per conoscenza al presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli e a tutti gli onorevoli dell’Emilia-Romagna, chiede al ministro Matteoli l’impegno personale per sbloccare l’iter «al fine - conclude Grassi - di dare attuazione a quanto programmato e nel contempo impegnare quei 513 milioni di euro che servirebbero anche per l’economia locale». «In un periodo nel quale la crisi economica sta negativamente incidendo sulla possibilità di realizzare interventi pubblici, quelle opere che sono finanziate da risorse private dovrebbero avere un percorso privilegiato. Ci auguriamo che il ministro condivida questa riflessione», conclude Grassi sperando così di sensibilizzare il ministero.  D.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    04 Ottobre @ 14.38

    Be dai sono solo 40 anni che ne parlano, prima o poi speriamo che qualche soldo rimanga. Certo che per accontentare tutti ne servono parecchi.

    Rispondi

  • mephaust00

    04 Ottobre @ 14.03

    Uno dei pochissimi risvolti positivi della crisi finanziaria è che non ci siano i soldi per questi disastri ambientali: una striscia larga 60 m e lunga 100 km, più le opere collegate (Caselli, svincoli, "tangenziali", urbanizzazioni...) che stuprano irrimediamibilmente una campagna meravigliosa di prati, fiumi, fontanili. E per cosa? per un traffico merci che non dovrebbe mai più correre gomma. E' il solito guadagno di pochissimi a danno di tutti. Personalmente mi ricorderò, nell'urna, di chi ha sostenuto quest'opera...

    Rispondi

  • Marco

    04 Ottobre @ 12.10

    Speriamo che partano immediatamente i lavori per quest'opera importante per collegare il Tirreno al Brennero, accorciando di molto il percorso per chi dalla Liguria Orientale e dalla Toscana Occidentale deve raggiungere l'Europa. Talmente importante che è stata fortemente osteggiata da chi la vede come una minaccia economica dalla parti di Bologna/Ferrara/Padova.

    Rispondi

  • luca

    04 Ottobre @ 12.10

    perchè non partono i lavori???? probabilmete si sono già imboscati i soldi..... NON MI STUPIREI....

    Rispondi

  • Fabrizio

    04 Ottobre @ 08.20

    Speriamo che non partano mai i lavori di questa opera devastante per il territorio parmense, che non può sopportare altro camento. L'impatto ambientale sarebbe di gran lunga maggiore del risparmio di carburante.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia