10°

20°

Provincia-Emilia

Langhirano: arresto non convalidato per l'assistente domiciliare, che risarcirà l'anziana derubata

Langhirano: arresto non convalidato per l'assistente domiciliare, che risarcirà l'anziana derubata
Ricevi gratis le news
8

Questa mattina è stato celebrato il processo per direttissima a carico dell'assistente domiciliare finita in manette con l'accusa di aver derubato la donna di cui doveva prendersi cura. Il giudice Nigro non ha convalidato il fermo per l'operatrice sotto accusa, essendo emerso che i militari hanno trovato in suo possesso 50 euro sottratti all'anziana. Trattandosi quindi di furto semplice (per il quale l'arresto è facoltativo) e di una modica cifra, il giudice non ha convalidato l'arresto. Il processo poteva continuare su querela di parte, ma i famigliari dell'anziana non l'hanno presentata. Le parti si sono accordate per un risarcimento.

L'INIZIO DELLA VICENDA. Entrava nella casa di un'anziana per aiutarla nella cura personale quotidiana, ma nel frattempo ne approfittava per fare bottino. Fino a quando ieri la donna - un'operatrice sociosanitaria di 40 anni - è caduta nella trappola dei carabinieri di Langhirano: i militari dell'Arma l'hanno sorpresa con 300 euro inconfondibili euro appena sottratti dal portafoglio dell'assistita. L'operatrice sociosanitaria, una parmigiana, è stata arrestata in flagranza per furto e oggi sarà celebrato il processo per direttissima.
La 40enne è una dipendente della cooperativa Proges, che ha in appalto dall'Asp Sud-Est i servizi a domicilio che riguardano gli anziani. E proprio l'Azienda di servizi alla persona con sede a Langhirano ieri ne ha disposto l'immediato allontanamento. A notare ammanchi inspiegabili era stata la figlia dell'anziana assistita. Dai sospetti alla richiesta di intervento dei carabinieri di Langhirano. (Tutti i dettagli sono nell'articolo di Chiara Cacciani a pagina 19, sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • langhiranese

    07 Ottobre @ 13.48

    Sara,la conosco anche io questa persona...ti do tutte le ragioni del mondo su quello che hai scritto..comunque voi continuate ad andare a testa alta,voi non centrate niente!!! non pensavo che una persona che conosco facesse una cosa del genere e proprio come solito in italia non la "fanno pagare",basta un risarcimento???per me no,hai commesso un grave errore e adesso nn la puoi scampare così facilmente....QUESTA è L'ITALIA!!!!

    Rispondi

  • uno chiunque

    07 Ottobre @ 09.48

    Non penso che sapere il nome cambi qualcosa, il danno è stato fatto, quindi uomo o donna che sia ha sbagliato\a e va punito\a. E comunque, rubare poche centinaia di euro, non è niente in confronto all' uccisione di una nipote (Sarah).

    Rispondi

  • lella

    06 Ottobre @ 18.30

    Niente di nuovo, anche a mia suocera 17 anni fa era successo la stessa cosa per più volte, sparivano i soldi da casa mentre eravamo al lavoro; si pensava che data l'età mia suocera li nascondesse. Stanchi, abbiamo fotocopiato le banconote, e rientrati di sorpresa in casa abbiamo scoperto il tutto. Che fare???, abbiamo avvisato la coordinatrice dei servizi sociali del quartiere, l'assistente domiciliare non è più venuta a casa nostra, ma siamo sicuri che sia stata licenziata??

    Rispondi

  • Sara

    06 Ottobre @ 16.20

    Io, da collega (purtroppo) di questa persona, mi sento tradita. Mi dispiace solo per me e le mie colleghe che, nel nostro bellissimo lavoro, ci credevamo, ci crediamo e ci crederemo sempre. Spero solo di non perdere totalmente la fiducia del comune, ma soprattutto la fiducia dei "nostri anziani" e rispettive famiglie. Non abbiamo nulla da nascondere e continueremo a fare stare bene i nostri utenti come abbiamo sempre fatto, perchè è questo quello che conta, anche se per un bel pò di tempo ci vergogneremo di andare al lavoro e saranno giorni infiniti. Sara.

    Rispondi

  • Sara

    06 Ottobre @ 16.13

    io, da collega (purtroppo) di questa persona, posso solo sperare di non perdere completamente la fiducia da parte del comune, ma soprattutto da parte degli anziani e delle rispettive famiglie. Mi dispiace solo per me e le mie colleghe, che nel nostro bellissimo lavoro ci credevamo, ci crediamo e ci crederemo sempre, anche se per un pò di tempo ci vergogneremo di andare a lavorare. Non abbiamo nulla da nascondere e continueremo a fare stare bene i nostri anziani come abbiamo sempre fatto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro