21°

31°

Provincia-Emilia

A Calestano un mese all'insegna del tartufo

A Calestano un mese all'insegna del tartufo
1

Enogastronomia, cultura e sport. Questi gli ingredienti della ventesima edizione della “Fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno”, l’appuntamento divenuto ormai una tradizione per l’alta Val Baganza, che propone a Calestano e dintorni per cinque domeniche, dal 17 ottobre al 14 novembre, numerosi eventi legati al prezioso tubero.
L’iniziativa è realizzata dalla Pro loco di Calestano in collaborazione e con il sostegno di diversi Enti e realtà del territorio: Comune di Calestano, Comune di Langhirano, Provincia, Regione Emilia Romagna, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti e Ascom.
“L’anno scorso la Fiera ha richiamato circa 90mila visitatori, a dimostrazione della forte valenza dell'evento dal punto di vista turistico ed economico – ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’iniziativa questa mattina al Parma Point -. Calestano sarà per quasi un mese baricentro di una grande manifestazione che unisce turismo, cultura e sport”.
Cinque domeniche dunque ricche di iniziative, come ha spiegato il sindaco di Calestano Mariagrazia Conciatori, a partire da quelle enogastronomiche. Nel borgo medievale si terrà il “Mercatino del tartufo”: bancarelle di prodotti tipici, artigianato e hobbistica, ma anche degustazioni e vendita di prodotti enogastronomici, dalle focaccine al tartufo alle caldarroste, dalle frittelle ai pattonini e vin brulé. In occasione del mercato sarà anche istituito un “Borsino del Tartufo” che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono. Domenica 14 novembre il mercato si amplierà ulteriormente ospitando anche le bancarelle della tradizionale Fiera d’autunno. Inoltre, nei ristoranti, trattorie e agriturismi di Calestano e dintorni saranno proposti tutte le domeniche menù a tema.
La Fiera non è però solo enogastronomia: sabato 6 novembre alle 9.30, nella sala Borri di Calestano, si terrà il Convegno internazionale di Studi dedicato al tema della coltivazione del Tartufo nero. “Sarà un importante confronto, in cui interverranno prestigiosi relatori provenienti dall’Italia, Francia, Austria, Ungheria, Svezia e Gran Bretagna – ha spiegato il presidente del Consorzio Qualità Tipica Val Baganza Giuseppe Maghenzani -. Il tartufo è una risorsa da valorizzare: ecco perché è importante sapere come incentivare la sua raccolta o come permettere di coltivarlo anche su terreni marginali”.
I visitatori potranno anche cogliere l’occasione per partecipare a eventi sportivi, organizzati in collaborazione con la Uisp Parma. “Abbiamo già avuto molte adesioni, la maggior parte da fuori provincia”, ha sottolineato Bruno Orlandini della Uisp. In programma domenica 17 ottobre la “Tartufo Trail Running”, la corsa a piedi in ambiente naturale, su una distanza di 50 o 26 km, che chiude il calendario “Trail Running” promosso dalla Provincia; mentre domenica 31 ottobre si terrà la “Tartufo Bike”, l’escursione non competitiva in mtb, uno tra più importanti appuntamenti per gli appassionati di questa disciplina nel territorio provinciale e regionale. E ancora, per gli amanti del trekking e della natura, ogni domenica si terranno escursioni guidate a cura dell’Associazione di guide ambientali Terre Emerse.
Non mancheranno iniziative per gli amanti della ricerca del tartufo: si potrà infatti assistere all’annuale trofeo “Gino Tanzi”, che premia il tartufo nero più grosso raccolto in zona durante le settimane della fiera, e al trofeo cinofilo “Giuseppe Coruzzi” per il miglior cane in una gara di ricerca. Inoltre, per conoscere da vicino le tecniche di ricerca e condividere insieme a esperti l’emozione di esplorare i boschi dove è più frequente il tartufo nero, la Pro Loco organizza, in collaborazione con alcuni tartufai locali, visite su prenotazione in tartufaia: escursioni con i “tartufini” e i loro cani.
Spazio infine a gruppi strumentali, musica nei borghi, artisti di strada, pittori e diverse esibizioni di antichi mestieri.
Alle cinque domeniche in programma si aggiunge una giornata, il 21 novembre, a Cozzano. “Anche a Cozzano ci sono ottimi raccoglitori, per questo abbiamo aderito anche noi alla Fiera. Un approfondimento che porta valore a tutto il territorio”, ha aggiunto il sindaco di Langhirano Stefano Bovis.
Nel corso della presentazione di questa mattina sono intervenuti anche il presidente della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma Mario Schianchi, che ha sottolineato quanto la fiera sia cresciuta nel tempo, e Marisa Consigli dell’associazione Tartufai Parmense che ha assicurato un’ottima presenza di tartufi, augurando a tutti “una buona raccolta”.
La 20esima edizione della Fiera del Tartufo nero di Fragno è anche inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it) Per informazioni: Pro Loco di Calestano: 0525 520114, 345 6140366  info@tartufonerofragno.it www.tartufonerofragno.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi parma

    06 Ottobre @ 21.38

    Dai Gianni, at si sempor al pù brev...al to can lia bata tut.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse