Provincia-Emilia

Fattorie aperte...in autunno

Fattorie aperte...in autunno
Ricevi gratis le news
0

Lo scenario è diverso dal solito: non la primavera, come sempre, ma i colori e i sapori dell’autunno. Ottobre anziché maggio per la dodicesima edizione di Fattorie aperte, che il 10, 17 e 24 ottobre coinvolgerà 17 aziende agricole e diverse altre realtà del nostro territorio. Tre domeniche per trascorrere una giornata diversa, alla scoperta della campagna e delle aziende agricole, in mezzo al verde, passeggiando nei campi, osservando da vicino gli animali e assaggiando i prodotti tipici delle nostre terre.
La maggiore novità di questa dodicesima edizione, promossa come sempre dalla Regione in collaborazione con la Provincia, è proprio lo spostamento all’autunno: si avrà la possibilità di conoscere l’agricoltura parmense in una stagione ricca di colori, profumi e sapori, in un vero e proprio un viaggio alla scoperta delle aziende che, insieme ai parchi e ai musei del cibo, accoglieranno i visitatori.
“Vogliamo far conoscere la terra, i suoi prodotti, il lavoro dell’uomo e tutto il mondo agricolo: un mondo che ha bisogno di essere apprezzato e sostenuto, tanto più in un momento difficile com’è l’attuale”, ha detto nella presentazione di oggi al Parma Point il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, che ha parlato di “un bel modo per valorizzare la tipicità e la vocazionalità delle nostre terre”. “In questa speciale edizione ottobrina – ha aggiunto - si potrà godere dei colori e dei sapori tipici dell’autunno: sarà una bella opportunità, l’opportunità di passare una domenica speciale”.
Immutata l’idea di fondo: promuovere l’attenzione e il rispetto per la natura e per l’ambiente, far conoscere e valorizzare le aziende agricole, che sono sì luoghi di produzione ma anche sapienti custodi delle tradizioni del territorio, dei suoi “frutti” tipici e della preziosa biodiversità locale; l’agricoltura concorre infatti a creare un’economia che consente di sfruttare al meglio le risorse disponibili tutelandole e nel contempo conservandole per le generazioni future.le Stuard, che offrirà l’occasione ad aziende della montagna di far conoscere la propria attività e i propri prodotti, e l’Istituto agrario Bocchialini, che con il personale della sua azienda agricola sarà a disposizione per mostrare la propria attività per la tutela biodiversità.  Le informazioni relative alle aziende e il programma delle giornate sono on line: www.agri.parma.it  http://www.ermesa
Nel complesso, s’è detto, 17 le aziende agricole del Parmense che parteciperanno, ognuna contraddistinta da una particolare vocazione e specificità, dall’Appennino al Po. Come ogni anno la visita in azienda sarà arricchita  dalle attività proposte dalle “eccellenze” dei dintorni delle Fattorie: i musei (tra cui il museo della civiltà contadina), i musei del cibo, che celebrano i nostri “monumenti gastronomici”, e i parchi, polmoni verdi della nostra provincia. “L’idea vuole essere proprio quella di un territorio che si muove – ha osservato Danila Fornaciari del Servizio Agricoltura della Provincia - perché solo unendo le forze si possono ottenere risultati apprezzabili”.
“Noi partecipiamo da anni, anche perché essendo anche una Fattoria didattica siamo abituati a ricevere gente in azienda – ha spiegato Enrico Moschini dell’Azienda Agricola Colle Rio Stirpi di Salsomaggiore Terme -. L’obiettivo più importante, per noi, è farci conoscere: far conoscere i nostri prodotti e la loro genuinità; mostrare che ci sono persone che s’impegnano per salvaguardare la biodiversità e mantenere in vita varietà che altrimenti rischierebbero di scomparire”. “Noi abbiamo scelto di aderire – ha detto Saverio Delsante dell’Azienda Agricola Delsante Elvezio di Parma - per far conoscere il lavoro dell’agricoltore, soprattutto ai giovani: anche perché forse molti giovani non sanno bene che cose vuol dire essere agricoltore. Da Fattorie aperte mi aspetto che il visitatore torni a casa consapevole del valore dell’agricoltura, e di abitare in una provincia di cui anche per l’agricoltura e i suoi prodotti può andare orgoglioso”.
Tra le realtà coinvolte, come sempre, anche l’Azienda agraria sperimentale Stuard, che offrirà l’occasione ad aziende della montagna di far conoscere la propria attività e i propri prodotti, e l’Istituto agrario Bocchialini, che con il personale della sua azienda agricola sarà a disposizione per mostrare la propria attività per la tutela biodiversità.
Le informazioni relative alle aziende e il programma delle giornate sono on line:
www.agri.parma.it  http://www.ermesagricoltura.it/La-pagina-del-consumatore/Fattorie-Aperte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260