10°

18°

Provincia-Emilia

L'Ardisci compie 65 anni: domani Gramignazzo in festa

L'Ardisci compie 65 anni: domani Gramignazzo in festa
0

 Cristian Calestani

L’associazione sportiva Csi Ardisci di Gramignazzo compie 65 anni. Domani, nella frazione sissese sarà organizzata una grande festa dal sapore antico: momenti di fede, di sport e di convivialità con tanto di taglio della torta impreziosita da sessantacinque candeline. 
La giornata sarà, di fatto, la prima di una serie di appuntamenti legati allo sport, alla cultura e a momenti sociali e ricreativi che si susseguiranno nei prossimi mesi. 
Si aprirà alle 9, con la messa che don Filippo Zappettini, parroco di Sissa, Gramignazzo e Palasone,  celebrerà in memoria dei defunti dell’Ardisci. Saranno presenti i dirigenti e gli atleti della storica formazione in maglia crociata. 
Poi nel pomeriggio, con fischio di inizio alle 14.30, sarà riproposta la tradizionale sfida tra i calciatori dell’«Ardisci Cò di Sotto» e quelli dell’«Ardisci Cò di Sopra», in rappresentanza delle due principali strade che attraversano e dividono in due il paese. 
Quasi in contemporanea, dalle 15, saranno proposti antichi giochi per bambini accompagnati dalla musica e dalla presenza dei gonfiabili. Poi, alle 16.30, il classico taglio della torta per il sessantacinquesimo compleanno dell’associazione, seguito alle 17 dall’apertura dello stand con la preparazione della torta fritta (anche da asporto) che sarà proposta in abbinamento con la spalla cotta. 
Con una giornata all’insegna dell’amicizia e dello sport si potrà così rivivere una storia - quella dell’Ardisci di Gramignazzo - che iniziò appunto 65 anni fa: il 7 ottobre del 1945 in concomitanza con l’inaugurazione del campo da calcio donato alla comunità, e in particolare ai giovani, dall’allora parroco del paese, don Giuseppe Pasini. 
Quella donazione fu un segno concreto del ritorno alla normalità dopo gli anni tremendi della guerra. Tra i tanti sogni dei ragazzi del paese, c'era anche quello di avere un lembo di terra per potersi divertire giocando a calcio. 
E così un terreno della parrocchia, posto nelle immediate vicinanze del ponte sul Taro, venne adattato e trasformato in un campo da calcio nel giro di poche settimane. 
Proprio il 7 ottobre del 1945 quel campo venne inaugurato con la benedizione solenne del parroco di Colorno monsignor Barchi. Il primo match, proprio nel giorno dell’inaugurazione, la sfida tra l’Ardisci Gramignazzo e il Fontanelle: i ragazzi della frazione sissese scesero in campo con una sfavillante casacca crociata rosso-blu. I colori non furono scelti certo a caso visto che il rosso serviva ad accontentare molte delle persone del posto, prevalentemente di sinistra, mentre la croce blu fu ideata come forma di riconoscenza nei confronti del parroco che aveva messo a disposizione il terreno.
 Iniziava così la storia dell’Ardisci Gramignazzo che, tenendo fede al proprio nome, si è poi prodigata negli anni in modo «ardimentoso» nell’organizzazione di tante iniziative sportive e culturali in paese: come il campionato italiano della morra», giunta quest’anno alla sua trentunesima edizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

Parma

Una lettrice bloccata in coda in A1: "Abbiamo spento la macchina, attesa interminabile e disagi"

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery