10°

18°

Provincia-Emilia

Torrile - La discarica di via Pasolini è finalmente in sicurezza

Torrile - La discarica di via Pasolini è finalmente in sicurezza
0

di Chiara De Carli

TORRILE - E’ finalmente terminata l’odissea della discarica di via Pasolini, al confine tra San Polo e Colorno. Nei giorni scorsi, infatti è arrivato il documento che attesta l’avvenuto collaudo e la definitiva messa in sicurezza dell’area. La storia della discarica di Torrile iniziò nel 1982 quando il Comune di Torrile approvò il progetto, redatto dalla Municipalizzata Amnu, per la realizzazione di una discarica intercomunale di rifiuti solidi urbani. Amnu svolse così le funzioni di stazione appaltante e, nel giugno 1985, ne assunse la gestione. Nel 1995, al termine del funzionamento della discarica, l’Amministrazione comunale approvò il progetto esecutivo del suo risanamento e, nel 1998, i lavori furono affidati alla ditta Siap. In sede di collaudo, però, per manchevolezze riscontrate nel funzionamento di alcuni impianti è sorto un contenzioso per difetti di esecuzione tra il Comune di Torrile e la ditta appaltatrice, trascinatosi fino al 2009.
L’ultimo atto risale al gennaio scorso, quando la Provincia, a seguito dei pareri espressi da Arpa sui rapporti di monitoraggio semestrali, ha ingiunto al Comune di Torrile di eseguire gli interventi di adeguamento. «Oggi è una giornata molto importante perchè finalmente abbiamo il documento ufficiale del collaudo definitivo dei lavori di risanamento della discarica - ha annunciato il sindaco Andrea Rizzoli -. Ringrazio l’ingegner Claudio Mazzera, che ha seguito l’iter in questi mesi, e il geometra Corrado Zanelli oltre a tutti i tecnici comunali e tutti gli enti che hanno dato il loro sostegno per arrivare alla chiusura di questo lungo iter. Per la messa in sicurezza della discarica sono stati stanziati più di 120 mila euro: una spesa importante per il Comune che ha sottratto risorse ad altri progetti ma l’ambiente è uno dei pilastri del nostro programma». Iren potrà ora prendere in carico la discarica e gestirne, come previsto, il «post mortem» svolgendo le attività necessarie per mantenere i requisiti di sicurezza ambientale. «Operativamente parlando, è stata attivata la torcia del biogas, messi in funzione i pozzetti per la raccolta del percolato con relative pompe di aspirazione e realizzati i piezometri mancanti per il completamento della rete di controllo delle acque del sottosuolo - ha spiegato l’assessore all’Ambiente Ennio Stringhini -. Il primo passaggio fatto dall’amministrazione è stato fare un progetto che comprendesse il monitoraggio della zona interna ed esterna alla discarica. Il collaudo della discarica ci permetterà di iniziare i lavori del campo fotovoltaico appena arriveranno i pareri di Arpa e Provincia».
Oltre a quelli in discarica, nel secondo stralcio dei lavori, verranno posizionati altri sei piezometri di controllo su via Pasolini in cui è stata rilevata presenza di «cenerino», materiale residuo dall’incenerimento dei rifiuti, anni fa utilizzato come inerte per la pavimentazione delle strade.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery