15°

Provincia-Emilia

Nero di Fragno, la fiera è servita

0

Cristina Pelagatti
La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma.
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo.
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano tartufini certificati ed è regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
Nel borgo stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6 novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it. 


 

La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma. 
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
 Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà  ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo. 
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche  acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno  al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano  tartufini certificati ed è  regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
 Nel borgo  stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
 Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
 Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6  novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
 Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv