13°

Provincia-Emilia

Nero di Fragno, la fiera è servita

Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti
La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma.
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo.
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano tartufini certificati ed è regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
Nel borgo stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6 novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it. 


 

La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma. 
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
 Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà  ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo. 
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche  acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno  al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano  tartufini certificati ed è  regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
 Nel borgo  stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
 Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
 Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6  novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
 Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Sei un amante dello sport? Ecco 9 quiz per tenerti allenato

GAZZAFUN

Sei un amante dello sport? Ecco 9 quiz per tenerti allenato

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Offerte di lavoro per articolo Gazzetta 21 novembre 2017

LAVORO

83 nuove offerte

Lealtrenotizie

CEPARANO

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

PALERMO

Riina: la salma giunta al cimitero di Corleone Gallery

1commento

Terremoto

Ancora scosse a Fornovo

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

7commenti

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Tg Parma

Polo's got talent, concorso musicale per gli studenti delle superiori Video

Candidature fino al 15 febbraio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Tokyo

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico: 11 a bordo, otto salvi

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

Musica

«Sei un mito»: in tantissimi all'Euro Torri per Max Pezzali Gallery

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

PICK-UP

Arriva Cross: il Fullback in versione "lifestyle"