-5°

Provincia-Emilia

Nero di Fragno, la fiera è servita

0

Cristina Pelagatti
La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma.
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo.
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano tartufini certificati ed è regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
Nel borgo stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6 novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it. 


 

La fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno compie 20 anni e la Pro loco di Calestano, organizzatrice della kermesse, si prepara ad onorare l’anniversario con un ricco programma. 
A partire da domenica e per cinque settimane (a cui si aggiunge la domenica di Cozzano, il 21 novembre) la fiera trascinerà i visitatori in un tourbillon di iniziative tale da mettere alla prova la resistenza anche dei più stakanovisti patiti del genere.
 Nei ristoranti «preziosi» menu
La Fiera del Tartufo nero sarà  ad esempio l’occasione per degustare il prelibato Tuber Uncinatum Chatin nei ristoranti convenzionati del territorio che proporranno menù a base di tartufo. 
Ecco tutti i locali convenzionati: Albergo Ristorante Fontana 0525-52155; Albergo Ristorante Mantovani 0525.52118; Ristorante La Lanterna 0525.520129; Azienda agrituristica Castione 0525.520115; Dream bed and breakfast 0525.520113; Ristorante Cà d’Angel 0525.529133; Ristorante Pizzeria Blue River 0525.57410; Eris Pub 328.3292975; Azienda Agrituristica La Corte dei Golosi 335.6611298; Agriturismo Casale Eldoro 0525.528224; Agriturismo La macchia tonda 0525.57240.
Un mercatino profumato
Si potranno anche  acquistare esemplari del prezioso tubero di Fragno  al «mercatino del tartufo» allestito ogni domenica sotto i portici di via Mazzin. Al mercatino partecipano  tartufini certificati ed è  regolato dal «Borsino del Tartufo», che fissa settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo che i raccoglitori della zona espongono.
 Nel borgo  stand e animazioni
A fare da corollario al nero di Fragno saranno ogni domenica le bancarelle di artigianato ed hobbistica e gli stand enogastronomici della strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e del Consorzio Qualità Val Baganza, allietate da musica dal vivo, rappresentazioni di antichi mestieri e figuranti per le vie del borgo.
 Il tartufo si gusta a passeggio
Le strade del centro storico saranno ricche di occasioni enogastronomiche grazie alle numerose associazioni del paese che si prodigheranno nell’offrire focaccine e uova al tartufo, canestrini di funghi, caldarroste, frittelle, pattonini e vin brulé, spongate e tanto altro ancora a chi deciderà di fare un salto nella «perla della Val Baganza» e godere delle occasioni sportive, culturali ed enogastronomiche che la fiera offre.
 Visite e convegno a tema
Ogni domenica sarà possibile anche partecipare alle visite guidate in tartufaia, con partenza alle 9.45 dal Punto Informazioni di via Mazzini.
La fiera del tartufo poi sarà impreziosita da un’importante convegno europeo: «Tuber Uncinatum Chatin, tartufo nero di Fragno, tartufo d’europa» che si terrà il 6  novembre in Sala Borri per tutta la giornata.
Studiosi ed esperti provenienti da tutta Europa discuteranno della coltivazione del tuber uncinatum chatin e nel pomeriggio tratteranno il tema del tartufo nero di Fragno in provincia di Parma.
 Verso l'inaugurazione
Il taglio del nastro alla XX edizione della fiera è programmato per domenica 17 alle 11 alla prensenza delle autorità e con l’accompagnamento sonoro della Piccola Banda di Calestano, alle 10 sarà invece inaugurata la mostra d’arte «I salti del diavolo» che vedrà esposte nella Sala Borri, per tutta la durata della fiera, le opere del pittore Amerigo Gabba. La XX Fiera Nazionale del Tartufo nero di Fragno è un progetto realizzato dalla Proloco e dal Comune di Calestano in collaborazione e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comunità Montana Unione dei Comuni Parma Est, con il supporto e contributo del Piano di Sviluppo Rurale Asse 4 gestito dal Gruppo di Azione Locale Soprip, in collaborazione con Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Consorzio Qualità tipica Val Baganza, Comune di Langhirano, Camera di Commercio di Parma, Cariparma Credit Agricole, Confesercenti, Ascom. La XX Fiera del Tartufo nero di Fragno è inserita nel cartellone Wine Food Festival Emilia Romagna 2010 (www.winefoodfestival.it). Per informazioni: Pro Loco di Calestano Tel. 0525 520114 Cell. 345 6140366 e-mail: info@tartufonerofragno.it.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto