-1°

Provincia-Emilia

Canova: «Investimenti legati ai vincoli del patto di stabilità»

Canova: «Investimenti legati ai vincoli del patto di stabilità»
0

Rino Tamani


A sedici mesi dall'elezione Michela Canova, undicesimo sindaco di Colorno dal dopoguerra, stila un bilancio della «sua»  Amministrazione.
Quali sono gli obiettivi nel campo degli investimenti per i prossimi quattro anni?  
«Gli investimenti dovranno essere, purtroppo, programmati secondo i vincoli che ci impone il patto di stabilità e quindi, a malincuore, dovremo definire le priorità e non soltanto stilare un programma di quanto desideriamo fare. La scuola, le strade, la conservazione del nostro patrimonio saranno sempre progetti prioritari. Sottoporremo i progetti al giudizio dei cittadini con il consolidato strumento di partecipazione che è il bilancio partecipato. Ma dovremo sempre fare i conti con le scarse risorse a disposizione, senza tralasciare di approfondire cosa comporterà per noi l’applicazione del federalismo demaniale e se davvero ci potranno derivare opportunità da questa primissima fase federalista. Ma, soprattutto, dovremo capire se il nuovo sistema tributario compenserà i tagli sui trasferimenti dello Stato».
Cosa risponde circa le problematiche inerenti l’ordine pubblico, emerse con particolare evidenza negli ultimi tempi?  
«Il Comune si è attivato con prontezza, attraverso il potenziamento della videosorveglianza e aderendo al progetto regionale e intercomunale della riorganizzazione del corpo della polizia locale. Ma accanto a queste forme immediate di risposta, proseguiremo nelle nostre instancabili iniziative culturali e promozionali, per offrire anche quei momenti d’integrazione che non sono sempre capiti, ma nei quali la giunta di Colorno crede e investe. Ovviamente contiamo di potenziare le sinergie con gli altri soggetti istituzionali presenti sul territorio e deputati al suo presidio, soprattutto con il comando locale dei carabinieri e la Prefettura».
Aranciaia: quale destinazione per gli spazi interni?
«La ristrutturazione dell’Aranciaia prosegue. A breve inizieranno i lavori per la rimessa in pristino della facciata antistante via San Rocco. Il progetto di uso degli spazi interni prevede che la parte riguardante il museo etnografico venga ospitata nella sala superiore, mentre la sala a pianoterra diverrà uno spazio multifunzionale, che comprenderà una sala civica adattabile a sala concerti, cinema e teatro. Saranno, inoltre, previsti, sempre a pianoterra, laboratori ad uso del museo etnografico. Prezioso quest’anno è stato l’intenso lavoro, svolto dall’assessore alla Cultura Donatella Censori, di consultazione e confronto con esperti del settore e con la Pro loco, soggetto da sempre gestore del museo etnografico. Inoltre l’istituto bancario che avrebbe dovuto edificare la sua sede al posto dell’attuale edificio antistante l’Aranciaia, che ospitava un tempo un distributore, ha rinunciato al permesso di costruire».
E sulla situazione dei fabbricati dell'ex Ospedale psichiatrico di proprietà Ausl?
«In questi mesi l’Ausl, in collaborazione con gli uffici tecnici del Comune di Colorno, ha provveduto a predisporre un piano particolareggiato. Adesso siamo in attesa del parere della Soprintendenza che dovrà indicarci quali immobili ritengono vincolati e quali no: ottenuto questo parere, sarà più facile rendere l’investimento più appetibile sul mercato immobiliare».
Parliamo ora dello sviluppo dell’Unione e dell’Asp San Mauro Abate.
«La stessa legge Tremonti e anche la futura finanziaria spingeranno i Comuni, se vogliono sopravvivere, a forme associate e condivise di gestione dei servizi. Noi ci abbiamo creduto prima che la legge uscisse e di questa idea abbiamo fatto un obiettivo programmatico. Con le forme associate non si mortificano i servizi ma si qualificano perché gli enti non rinunciano al loro ruolo guida di controllo e di concertazione.  Con l'Asp svolgiamo un forte ruolo di coordinamento sulla casa di riposo perché i servizi alla persona restano centrali nelle nostre funzioni: è per questo che il nuovo percorso sull'accreditamento ci ha portato a decidere per una gestione diretta del San Mauro Abate. Il Comune, in questa fase di riorganizzazione delle attività sociali, è protagonista del cambiamento e sta lavorando perché la nuova “Gestione unitaria dei servizi” ponga i bisogni degli utenti come condizione imprescindibile».
Come valuta i rapporti all’interno della giunta?
«La mia è una giunta complessa, perché fatta di soggetti portatori di esperienze e di sensibilità diverse. Questa caratteristica la rende impegnativa ma stimolante: gli obiettivi di mandato vengono affrontati e discussi e l’apporto di ciascuno non è mai banale. Ciò di cui mi rammarico è di non avere abbastanza tempo per comunicare e condividere maggiormente ciò che quotidianamente deve essere deciso, perché il sindaco è senz'altro il politico più vicino alla realtà della gente e quotidianamente deve affrontare le istanze di tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto