-2°

Provincia-Emilia

Noceto: la scuola dell'infanzia intitolata a Bruno Munari

Noceto: la scuola dell'infanzia intitolata a Bruno Munari
Ricevi gratis le news
0

di Federica Beretta

NOCETO - «Un bambino creativo è un bambino felice» è ciò che sostiene Bruno Munari, uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del ventesimo secolo, a cui è stata intitolata ieri mattina la scuola dell’infanzia statale di via dello Sport. Presenti la dirigente scolastica Paola Bernazzoli, il sindaco Giuseppe Pellegrini, il responsabile dei laboratori creativi del Museo internazionale delle ceramiche di Faenza, il corpo docenti della scuola, il presidente della cooperativa «Il Giardino» Gianluca Agoletti, il responsabile del progetto Calamaio Paolo Bazzoni ed il consigliere Fabio Fecci, che era sindaco quando è stata posata la prima pietra.
«Mi sembra ieri - ha spiegato Fecci - quando ho tagliato il nastro di questo polo scolastico, eppure sono trascorsi già due anni. Era stato un momento di grande emozione, che segnava il termine di un percorso lungo e non privo di difficoltà, perché progettare e realizzare un edificio scolastico di queste proporzioni non è cosa da poco. Abbiamo seguito i lavori di questa struttura giorno dopo giorno, perché potesse essere il più possibile accogliente e funzionale. Oggi - ha proseguito - viene intitolata la scuola dell’infanzia, che di questa struttura fa parte integrante e che abbiamo voluto fosse rappresentata da questi spazi ampi e luminosi, caratterizzati dal colore, pensati per ricreare ambienti familiari. Intitolare la scuola a Bruno Munari è stata una scelta ponderata con attenzione, che vuole sia ricordare l’eclettica figura di un artista che ha amato i bambini, sia esprimere la condivisione di un pensiero, di una metodologia educativa che fa dell’esperienza, della sperimentazione diretta e dell’autonomia uno dei suoi cardini. Concluderei con una frase di Munari: “Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire e la voglia di comunicare”».
Entusiasta anche il sindaco Pellegrini: «La scelta del nome con cui intitolare una scuola è un momento culturale importante ed è essenziale che la decisione sia condivisa. Voglio ringraziare il corpo insegnanti, la dirigente scolastica Bernazzoli e il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Parma Armando Acri».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260