11°

29°

Provincia-Emilia

Alla scoperta dei barboj: "vulcanelli", segni di un passato lontano

0

Di grande interesse si è rivelata la visita del professore Claudio Tellini, vice-direttore del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Parma, a Bazzano. Scopo era la focalizzazione dei numerosi «barboj» di Bazzano, noti a tutti i locali fin da quando, bambini, erano affascinati da questi «vulcanelli» che con le loro bolle gassose muovevano la superficie senza tregua.  Professore ordinario di Geomorfologia, Tellini è oggi un esperto di movimenti franosi e della dinamica di grandi frane (Corniglio, Cervellino, Carobbio, Tre Rii, ecc.).  I barboj di Bazzano, oggi spenti testimoni di una particolare «vita» della terra, sono posti a valle dei Piani di Cavandola e lungo la parte orientale del bacino idrografico del "Rio delle Bocchie", corso d’acqua che ai tempi ducali segnava il confine nazionale tra il comunello di Bazzano estense ed il territorio di Cedogno parmigiano: tutti lo chiamano oggi Al Foss de Sdogn.  Lo ha guidato lungo il piano di Cavandola Giuseppe Rosati, memore dell’evoluzione morfologica di questa bocca in decine di anni: da quando una polla d’acqua gorgogliava ed interrompeva una striscia di bosco, ai giorni nostri in cui è evidente che la lenta erosione della scarpata, a causa di lenti movimenti franosi, ha consumato ogni parvenza di bosco e di strada campestre.   Il barboj spento posto più a monte del Rio delle Bocchie viene in letteratura descritto come un passato inquinamento oleoso di un pozzo idrico; ora si può osservare uno sbarramento arginale costruito poi dall’uomo per la raccolta di acque, forse curative. Segnalati da Vittorio Fontana, altri due «vulcanelli» spenti si trovano nell’alto corso del Rio delle Bocchie legati da una genesi comune: una dislocazione nella copertura sedimentaria (faglia).  Molto ha attratto il Prof. Tellini la superficie relitta di Bazzano con le sue forme e depositi antichi ed il modellamento recente. Considerando la rarità di tali superfici nel territorio appenninico, l’estensione notevole dell’altopiano di Bazzano e le possibili correlazioni con l’analoga situazione geomorfologica già studiata di Selvapiana, egli ha intravisto motivi di ricerca da sviluppare in una tesi di laurea in Scienze Geologiche, lungo tutta quella fascia che va da La Costa di Monte Castello a Muslano ed oltre. Dallo studio potrebbero anche emergere dati sorprendenti sull'occupazione di tali superfici elevate da parte dell’uomo paleolitico, come emerso dalle selci ritrovate a Selvapiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato non verrà a Parma: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

9commenti

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

STATI UNITI

E' morto Brezinski, esperto di comunismo alla Casa Bianca

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima