22°

Provincia-Emilia

Alla scoperta dei barboj: "vulcanelli", segni di un passato lontano

Ricevi gratis le news
0

Di grande interesse si è rivelata la visita del professore Claudio Tellini, vice-direttore del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Parma, a Bazzano. Scopo era la focalizzazione dei numerosi «barboj» di Bazzano, noti a tutti i locali fin da quando, bambini, erano affascinati da questi «vulcanelli» che con le loro bolle gassose muovevano la superficie senza tregua.  Professore ordinario di Geomorfologia, Tellini è oggi un esperto di movimenti franosi e della dinamica di grandi frane (Corniglio, Cervellino, Carobbio, Tre Rii, ecc.).  I barboj di Bazzano, oggi spenti testimoni di una particolare «vita» della terra, sono posti a valle dei Piani di Cavandola e lungo la parte orientale del bacino idrografico del "Rio delle Bocchie", corso d’acqua che ai tempi ducali segnava il confine nazionale tra il comunello di Bazzano estense ed il territorio di Cedogno parmigiano: tutti lo chiamano oggi Al Foss de Sdogn.  Lo ha guidato lungo il piano di Cavandola Giuseppe Rosati, memore dell’evoluzione morfologica di questa bocca in decine di anni: da quando una polla d’acqua gorgogliava ed interrompeva una striscia di bosco, ai giorni nostri in cui è evidente che la lenta erosione della scarpata, a causa di lenti movimenti franosi, ha consumato ogni parvenza di bosco e di strada campestre.   Il barboj spento posto più a monte del Rio delle Bocchie viene in letteratura descritto come un passato inquinamento oleoso di un pozzo idrico; ora si può osservare uno sbarramento arginale costruito poi dall’uomo per la raccolta di acque, forse curative. Segnalati da Vittorio Fontana, altri due «vulcanelli» spenti si trovano nell’alto corso del Rio delle Bocchie legati da una genesi comune: una dislocazione nella copertura sedimentaria (faglia).  Molto ha attratto il Prof. Tellini la superficie relitta di Bazzano con le sue forme e depositi antichi ed il modellamento recente. Considerando la rarità di tali superfici nel territorio appenninico, l’estensione notevole dell’altopiano di Bazzano e le possibili correlazioni con l’analoga situazione geomorfologica già studiata di Selvapiana, egli ha intravisto motivi di ricerca da sviluppare in una tesi di laurea in Scienze Geologiche, lungo tutta quella fascia che va da La Costa di Monte Castello a Muslano ed oltre. Dallo studio potrebbero anche emergere dati sorprendenti sull'occupazione di tali superfici elevate da parte dell’uomo paleolitico, come emerso dalle selci ritrovate a Selvapiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

13commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D