16°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia: partorisce in casa, ma il bimbo non si trova. La Polizia: è stato un aborto spontaneo

0

Un'immigrata ha partorito in casa, ma il bimbo non si trova. È accaduto a Reggio Emilia, nella zona della stazione ferroviaria, dove è altissima la percentuale di residenti stranieri. La vicenda, sulla quale indaga la Polizia reggiana, si è appresa quando i medici del reparto di Ostetricia dell’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, ieri sera, hanno chiesto l’intervento degli agenti dopo il ricovero di una donna straniera che presentava segni evidenti di parto.

La donna è una cittadina del Ghana di 37 anni, che abita a Reggio con un regolare permesso di soggiorno. In ospedale è giunta in compagnia di due connazionali coetanei. «Da una prima ricostruzione dei fatti - spiega la questura - la donna era stata soccorsa nel pomeriggio da un equipaggio del 118, nella sua abitazione in zona stazione ferroviaria, per un’emorragia. Accompagnata in ospedale si era potuto accertare che verosimilmente, nelle precedenti 24-48 ore, la donna aveva partorito».

La Polizia scientifica ha quindi perquisito l’abitazione della donna, riscontrando «evidenti tracce biologiche». In nottata, negli Uffici della Squadra mobile, sono state raccolte le dichiarazioni delle persone che abitano nell’appartamento della donna nel tentativo di ricostruire i fatti. Un nuovo sopralluogo della Polizia scientifica nell’appartamento della ghanese è stato eseguito stamane a mezzogiorno dalla Polizia scientifica. Ma finora nessuna traccia del neonato.

LA POLIZIA RISOLVE IL GIALLO. Si è trattato di un aborto naturale: lo ha reso noto nel tardo pomeriggio la questura di Reggio Emilia. Si è trattato di una «probabile espulsione del feto, avvenuta verosimilmente per cause naturali e nelle 48 ore precedenti all’intervento della Polizia», ha specificato la Questura. Il pm Luciano Padula non ha allo stato ravvisato elementi che possano far ipotizzare comportamenti consapevoli da parte della donna. «L'ipotesi di aborto naturale potrebbe aver comportato l'inconsapevole espulsione del feto insieme ad altro materiale organico», spiega la questura. «Nella tarda mattinata odierna», ha spiegato la questura, «sono state raccolte da parte degli uomini della Squadra mobile, ulteriori dichiarazioni della donna, anche con la collaborazione di una mediatrice culturale, che sembrano verosimilmente orientate a confermare la dinamica ricostruita nel corso della notte dagli investigatori». La Procura non ha contestato reati nei confronti della donna e delle altre persone che risultano vivere con lei nell’appartamento di Reggio Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling