14°

31°

Provincia-Emilia

Inseguiti da padre e figlio abbandonano l'auto rubata

Inseguiti da padre e figlio abbandonano l'auto rubata
Ricevi gratis le news
2

Chiara Cacciani
Delle quattro famiglie «visitate», due hanno dovuto fare la conta dei gioielli rubati, una si è salvata in extremis e l'altra è riuscita a recuperare dopo un inseguimento  l'auto appena portata via dal cortile di casa.
  Sono questi i «numeri» del raid compiuto da una banda di ladri sabato notte nella zona tra  Torrechiara a Casatico.  Un raid che potrebbe essere più ampio di quello fino ad oggi accertato: in paese si parla di altri furti falliti per un soffio quella stessa notte, e non tutte le persone coinvolte avrebbero ancora sporto denuncia o segnalato il tentativo di effrazione alle forze dell'ordine.
L'area presa di mira dai soliti ignoti è quella che va dal bivio per Casatico - sulla provinciale tra Torrechiara e Cascinapiano - e strada della Nave. I ladri hanno cercato di avvicinarsi al bottino  attraverso il «classico» buco praticato nell'infisso di  una finestra o forzato la serratura della porta d'ingresso. E per due volte - in strada della Nave - è andata bene. Una volta riusciti ad entrare nelle abitazioni hanno portato via gioielli, orologi e un po' di contanti. I proprietari si sono accorti del furto solo una volta rientrati a casa, quando hanno trovato le porte aperte e i preziosi spariti.  
In un'abitazione all'incrocio con la provinciale la famiglia si è invece accorta il mattino successivo che qualcosa di «strano» era accaduto durante la notte. «Abbiamo trovato il cilindro della serratura manomesso, e dall'interno non riuscivamo ad apire la porta principale - raccontano i proprietari -. Siamo usciti dal garage e quando siamo arrivati sul lato principale della casa abbiamo visto bene i segni del tentativo di scasso. Ma durante la notte non avevamo sentito nessun rumore sospetto».
 Li hanno sentiti eccome, invece, i loro vicini di casa. E in particolare hanno sentito l'abbaiare dei loro cani che avvisava di presenze non gradite nel cortile. Padre e figlio si sono svegliati e hanno aperto le finestre in tempo per vedere - sembra - due uomini che aprivano una delle auto parcheggiate in cortile, una Opel Astra. Subito si sono precipitati fuori dall'abitazione e - montati sull'altra  vettura di famiglia - hanno iniziato l'inseguimento nella notte.
I ladri - vedendo probabilmente il poco margine di vantaggio sugli inseguitori - alla fine hanno preferito lasciare il «bottino» a Torrechiara, nei pressi del negozio di arredamenti Arielli. E' lì che li attendeva un complice, che li ha portati di corsa verso la «salvezza».
Del raid si stanno occupando i carabinieri di Langhirano. Ed ancora una volta l'invito è quello a segnalare tempestivamente tutte le presenze sospette. Soprattutto nel caso in cui gli obiettivi sono le auto, i soliti ignoti vengono portati in zona  da un complice «motorizzato» e poi a piedi setacciano cortili e rimesse a caccia di vetture «a portata di furto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • a mali estremi...a mali estremi

    19 Ottobre @ 21.25

    Mè ag'cor adree con al fusiil

    Rispondi

  • Federica

    19 Ottobre @ 20.24

    Ma possibile che i carabinieri non prendano mai questi delinquenti!!!! Ma cosa sono più bravi di 007????? oppure cè qualcosa che non funziona nellle forze dell'ordine?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video