-1°

14°

Provincia-Emilia

Inseguiti da padre e figlio abbandonano l'auto rubata

Inseguiti da padre e figlio abbandonano l'auto rubata
2

Chiara Cacciani
Delle quattro famiglie «visitate», due hanno dovuto fare la conta dei gioielli rubati, una si è salvata in extremis e l'altra è riuscita a recuperare dopo un inseguimento  l'auto appena portata via dal cortile di casa.
  Sono questi i «numeri» del raid compiuto da una banda di ladri sabato notte nella zona tra  Torrechiara a Casatico.  Un raid che potrebbe essere più ampio di quello fino ad oggi accertato: in paese si parla di altri furti falliti per un soffio quella stessa notte, e non tutte le persone coinvolte avrebbero ancora sporto denuncia o segnalato il tentativo di effrazione alle forze dell'ordine.
L'area presa di mira dai soliti ignoti è quella che va dal bivio per Casatico - sulla provinciale tra Torrechiara e Cascinapiano - e strada della Nave. I ladri hanno cercato di avvicinarsi al bottino  attraverso il «classico» buco praticato nell'infisso di  una finestra o forzato la serratura della porta d'ingresso. E per due volte - in strada della Nave - è andata bene. Una volta riusciti ad entrare nelle abitazioni hanno portato via gioielli, orologi e un po' di contanti. I proprietari si sono accorti del furto solo una volta rientrati a casa, quando hanno trovato le porte aperte e i preziosi spariti.  
In un'abitazione all'incrocio con la provinciale la famiglia si è invece accorta il mattino successivo che qualcosa di «strano» era accaduto durante la notte. «Abbiamo trovato il cilindro della serratura manomesso, e dall'interno non riuscivamo ad apire la porta principale - raccontano i proprietari -. Siamo usciti dal garage e quando siamo arrivati sul lato principale della casa abbiamo visto bene i segni del tentativo di scasso. Ma durante la notte non avevamo sentito nessun rumore sospetto».
 Li hanno sentiti eccome, invece, i loro vicini di casa. E in particolare hanno sentito l'abbaiare dei loro cani che avvisava di presenze non gradite nel cortile. Padre e figlio si sono svegliati e hanno aperto le finestre in tempo per vedere - sembra - due uomini che aprivano una delle auto parcheggiate in cortile, una Opel Astra. Subito si sono precipitati fuori dall'abitazione e - montati sull'altra  vettura di famiglia - hanno iniziato l'inseguimento nella notte.
I ladri - vedendo probabilmente il poco margine di vantaggio sugli inseguitori - alla fine hanno preferito lasciare il «bottino» a Torrechiara, nei pressi del negozio di arredamenti Arielli. E' lì che li attendeva un complice, che li ha portati di corsa verso la «salvezza».
Del raid si stanno occupando i carabinieri di Langhirano. Ed ancora una volta l'invito è quello a segnalare tempestivamente tutte le presenze sospette. Soprattutto nel caso in cui gli obiettivi sono le auto, i soliti ignoti vengono portati in zona  da un complice «motorizzato» e poi a piedi setacciano cortili e rimesse a caccia di vetture «a portata di furto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • a mali estremi...a mali estremi

    19 Ottobre @ 21.25

    Mè ag'cor adree con al fusiil

    Rispondi

  • Federica

    19 Ottobre @ 20.24

    Ma possibile che i carabinieri non prendano mai questi delinquenti!!!! Ma cosa sono più bravi di 007????? oppure cè qualcosa che non funziona nellle forze dell'ordine?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia