-4°

Provincia-Emilia

Laureati: il 57,7% trova lavoro dopo un anno. Ma solo uno su tre ha un posto stabile

Laureati: il 57,7% trova lavoro dopo un anno. Ma solo uno su tre ha un posto stabile
7

Il 57,7% dei laureati specialistici in una delle quattro università dell’Emilia Romagna (Bologna, Parma, Modena e Reggio Emilia, Piacenza) lavora a un anno dalla laurea. E 86 laureati su 100 hanno trovato un lavoro a cinque anni dal conseguimento del titolo.
Sono numeri migliori rispetto alla media nazionale: dopo un anno in Italia, in media, lavora il 56,7%, dopo cinque 82%. È quanto emerge da un’indagine di Almalaurea, che ha in banca dati 285.290 curricula dei giovani usciti dagli Atenei emiliano-romagnoli. L'indagine è stata presentata nell’ambito di «Job Meeting» a Bologna.

La ricerca mette in evidenza, però, come solo il 31% dei 6.421 studenti diventati dottori specialistici nel 2008, e intervistati nel 2009, ha un lavoro stabile, cioè autonomo o a tempo indeterminato, contro il 37% della media di tutta Italia. Quelli che si sono laureati nel 2004 sono stabili, invece, nel 72,5% dei casi. Il loro guadagno medio è di 1.363 euro al mese (1.328 è la media nazionale), gli specialistici laureati un anno fa portano a casa solo 1.094 euro al mese (1.115 il dato nazionale).

Per quanto riguarda i laureati con titolo triennale, sono occupati nel 47,2% dei casi, anche in questo caso un dato superiore al nazionale (45,9%). Il 55,1% invece si iscrive a una specialistica, e il 14,1% lavora e allo stesso tempo frequenta un Ateneo.

Facendo un confronto con il 2001, prima della riforma, i laureati «figli del 3+2» in regione sono più giovani e più regolari. L’età media di chi raggiunge il traguardo è di 26,2 anni (27,5 nel 2001) e si abbassa ancora (24,7) al netto delle immatricolazioni tardive, cioè di chi si iscrive due o tre anni dopo l’età canonica. La regolarità passa dal 10,2% al 45%, contro il 39% nel resto della penisola.
Boom anche di stage e tirocini, ora scelti dal 54,2% contro il 14,5 del 2001.

Nella sua indagine sui laureati, inoltre, Almalaurea ha cercato di capire quali sono i profili più richiesti dalle aziende, con uno studio che ha coinvolto imprese in regione e non (45% contro il 55%). Quelli più richiesti escono da Ingegneria, il 40%, in particolare meccanica, elettronica e gestionale. Segue Economia (17%). L’età media richiesta è di 27,6, il voto minimo è 99,3 su 110. L’83% delle aziende richiede una conoscenza almeno buona dell’inglese, il 30% ottima.
Gli inserimenti previsti riguardano principalmente il settore commerciale, seguono ricerca e sviluppo.

«Consiglio agli studenti - è stato detto durante la presentazione- di fare esperienze all’estero, di imparare bene le lingue straniere e di iscriversi a quei corsi che prevedono stage nelle aziende».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federico

    21 Ottobre @ 15.47

    Nutro grandissimi dubbi sull'indagine di almalauree ... visto che il campione non è rappresentativo e che non tutti rispondono al questionario. @offrolavoro: sarebeb interessanta sapere che bel lavoro offrite...un'apprendista esperto? un tirocinio con rimborso spese? un agente a provvigione con auto proprio. Magari il lavoro è serissimo era solo per citare le più clamorose baggianate che offrono le aziende poco serie. Comunque sia se è un lavoro impiegatizio sono a disposizione lo valuto. Fammi sapere. Balestrazzi ...ulimamente ti dimentichi di pubblicare i miei "scritti" ....grazie

    Rispondi

  • manuel

    20 Ottobre @ 21.21

    Ci sono degli errori di fondo inimmaginabili nella normativa del lavoro. E noi giovani non ci lamentiamo, non diciamo niente, gli unici che scendono in piazza lo fanno solo per chiedere le dimissioni di Berlusconi, mentre è tutto il sistema che non funziona! Uscito dall'università il tirocinio è diventato d'obbligo e fin qui ci potrebbe stare, peccato che spesso un tirocinio di 6 mesi si trasforma spesso e volentieri in un tirocinio di 12 mesi. E poi ti fanno un contratto a tempo determinato (se sei bravo e fortunato) dove se ci fosse una legge giusta in atto lo stipendio dovrebbe essere MAGGIORE rispetto al pari livello a tempo indeterminato. Se no è un vero incentivo per le aziende a rinnovare di anno in anno. Per i contratti a progetto vedere il commento di Luca, un altro scandalo dei nostri tempi. In più i vecchi dalle aziende non se ne vanno rallentando l'ascesa ai posti di comando dei giovani. In ultimo il tema pensioni, rinunciamoci, se andiamo avanti così non ci andremo MAI! Però i 10 miliardi per un ponte inutile e per delle centrali nucleari ci sono...

    Rispondi

  • offrolavoro

    20 Ottobre @ 18.52

    Proprio in questi giorni in azienda stiamo facendo colloqui di assunzione. Dopo aver ricevuto curriculum di ogni tipo, anche assolutamente non aderenti al profilo richiesto (e questo la dice lunga: se non si è capaci di leggere con attenzione nemmeno il testo di un'offerta di lavoro... figuriamoci il resto); bene, dicevo, dopo aver ricevuto i curriculum e fatto una prima selezione, fisso gli appuntamenti. Su 10 appuntamenti presi, si presentano in media in 3 !!!!!!!!!! E poi dicono che cercano lavoro? Ci sono migliaia di persone a spasso, gli uffici di collocamento strapieni, e quando fissi un colloquio non si presentano nemmeno. Allora li chiamo, faccio presente che avevano un appuntamento con l'azienda che avrebbe potuto assumerli, e questi - candidi candidi - si inventano le scuse più varie: 1) mi sono ammalato (con rumori di strada in sottofondo... che ci fai lì? ti ammali ancora di più...) 2) mi si è rotta la macchina (a tanti... ma non sapete a quanti...) 3) ho visto che il posto è lontano, quindi ho deciso di non venire 4) non rispondono nemmeno al telefono E NEMMENO AVVISANO !!!! A tutti questi auguro di trovare il lavoro dei propri sogni, magari quello di collaudatore di materassi. Un saluto a tutti

    Rispondi

  • marco

    20 Ottobre @ 16.01

    Con i NUMERI che fanno il giorno della TESI... io se fossi un'azienda avrei qualche riserva...

    Rispondi

  • francesco

    20 Ottobre @ 15.41

    Molti ci mettono anche 10 ani a fiire l'università e a quel punto chi se gli assumerebbe??? La cosa scandalosa è che le aziende godono di una estrema flessibilità un candidato anche se interessa viene tenuto a tempo indeterminato o addirittura stage per tempi lunghissimi. Questo è scandaloso!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta