19°

Provincia-Emilia

Promosso il treno per Parma. «Serve però più puntualità»

Promosso il treno per Parma. «Serve però più puntualità»
0

Pierpaolo Cavatorti

A quaranta giorni dalla riapertura del tratto ferroviario Parma-Suzzara, i pendolari sorbolesi sono discretamente soddisfatti dal servizio offerto dalle Ferrovie Emilia Romagna. Ci sono voluti, però, sette lunghi anni per ripristinare, di nuovo, la linea ferroviaria. La chiusura risale al 2003 per consentire ai cantieri della Tav di portare avanti il lavori per la linea dell’Alta velocità. 
Così, da lunedì 13 settembre, sono ricominciate le corse dei treni e i sorbolesi hanno finalmente avuto la possibilità di aggiungere un altro mezzo che li porti a Parma evitando di percorrere in auto via Mantova, trafficata, pericolosa e sempre più lenta. Gli utenti, quindi, sono abbastanza soddisfatti del ripristino del servizio. Questo, in buona sostanza, è ciò che emerso in prima battuta da chi, soprattutto per studio o per lavoro, ha scelto il treno come mezzo di trasporto. Sono, infatti, già molti gli studenti che hanno puntato sul treno per raggiungere Parma. Una scelta spesso obbligata per chi non vuole stiparsi sulle corriere e percorrere il tragitto in piedi e accalcato. 
Ricordiamo, comunque, che la ripartenza del servizio ferroviario, però, non è stata tutta «rose e fiori». Infatti, dopo qualche malumore e protesta da parte dei pendolari di Sorbolo che, nelle prime settimane, hanno avuto molte difficoltà a trovare un posto a sedere, la Fer ha provveduto ad aggiungere una carrozza ferroviaria, portando così da due a tre i vagoni a disposizione dell’utenza. 
Risolto il problema del comfort, rimane il problema della puntualità. Sempre abbastanza in orario all’arrivo da Brescello, il treno, inspiegabilmente per i passeggeri, rallenta la corsa in prossimità della località Forno del Gallo per arrivare in stazione, a Parma, con cinque minuti di ritardo. 
Per gli studenti, che frequentano gli istituti situati nella parte nord della città, i cinque minuti non costituiscono un problema, ben diverso è invece per i pendolari che debbono prendere delle coincidenze per raggiungere il posto di lavoro. Corrado, 32 anni, pendolare diretto a Milano, sottolinea: «Il mio viaggio verso il lavoro è sempre un’incognita. Accumulare ritardo già a Parma, significa non sapere mai se riuscirò a prendere la coincidenza. Alla sera, ad esempio, per evitare stress non prendo mai impegni prima delle 8». Dodici minuti, tanto dovrebbe impiegare il treno a raggiungere la stazione di Parma, proprio in centro città. Ma i minuti spesso sono dai diciotto ai venti. «Personalmente, sono complessivamente soddisfatta - dice Valeria, studentessa all’ultimo anno dell’istituto “Toschi” -. Per noi, anche con qualche minuto di ritardo, il treno risulta molto comodo. Da quando poi hanno aggiunto una carrozza non ci sono più problemi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano