12°

Provincia-Emilia

Frontale a Madregolo: un ferito

Frontale a Madregolo: un ferito
Ricevi gratis le news
10

Un incidente si è verificato intorno alle 12,10 a Madregolo, all'altezza dell'incrocio fra strada Roma e strada Bergamino. A scontrarsi, una Fiat Multipla che proveniva da PonteTaro su strada Roma e una Panda di proprietà delle Poste Italiane che invece viaggiava su strada Bergamino e che è poi finita nel fosso. Sul posto è intervenuta un'autoambulanza, la Polizia Municipale Corpo Unico Unione Pedemontana Parmense e i vigili del fuoco che hanno liberato il giovane alla guida della Panda dalle lamiere dell'auto. Fortunatamente il ragazzo ha riportato ferite non gravi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nandone

    28 Ottobre @ 03.52

    x collecchiesedoc se vuole sapere d'incidenti dentro l'abitato di Madregolo entro i 20 anni provi a parlare con 2 famiglie in particolare (non penso di poter postare i cognomi) ma i fatti si, in linea temporale un tamponato (e direi miracolato) in bicicletta auto da Collecchio verso Ponte Taro e un tamponato in scooter (purtroppo ha riportato lesioni gravi) auto da Ponte Taro verso Madregolo, poi innumerevoli tamponamenti piu' o meno gravi (rischia molto chi cerca di svoltare da strada Roma in Strada Chiesa provenendo da Collecchio) e la chicca, visto che non succede mai nulla a Madregolo, auto dentro al giardino della famiglia Quartaroli che faceva a meno di un nuovo varco carraio nella recinzione. Purtroppo la vera lotta per le varianti e migliorie e' inasprita dai (penso e i fatti anzi i non fatti mi danno ragione) pessimi rapporti tra provincia e comune. Ma ci vuole molto a Baipassare Madregolo potenziando Strda delle Peschiere arrivando al "pozzo del prete"a sinistra per strada mulattiera di mezzo strada mulattiera superiore poi a sinistra in via castellarso e a destra ci si reimmette in strada Roma, e' vero si baipassa il paese ma si risolverebbero molti problemi e le attivita' commerciali non ne risentirebbero perche' cmq l'accesso al paese rimarrebbe. Lo so' aria fritta parole fritte,ma sono idee.

    Rispondi

  • Fabrizio

    23 Ottobre @ 20.59

    E' solo questione di tempo, e ti assicuro che ho assistito a scene nel centro abitato da far accapponare la pelle, collecchiesedoc, ti invito a passare una giornata davanti al bar e contare tutti i vecolo che passano inpuniti col rosso. Proposta: regaliamo volentieri il traffico che sfreccia veloce anche nel centro abitato ai collecchiesi doc , visto che loro hanno la tangenziale. A me se è molto diffuso il malcostume dell'alta velocita' altrove non interessa, è davanti a casa mia che da' fastidio, soprattutto se attorno al paese c'è tanto posto per costruire varianti, tangenziali, circonvallazioni ecc. ecc. Evidentemente ci sono cittadini di serie A e di serie B!

    Rispondi

  • Collecchiesedoc

    22 Ottobre @ 20.53

    Forse, come madregolesi d.o.c. siete un po' distratti. L'incrocio dell'incidente non ha nulla a che fare con il centro abitato. E' fuori del tutto e poco ci azzeccano il semaforo, i dossi, la rotatoria. L'incrocio tra strada Roma e quella del Bergamino è già in aperta campagna, in una condizione di massima visibilità. E' vero che su quella provinciale, quasi rettilinea, le auto sfrecciano a velocità spesso fuori dai limiti e questo è il problema, ed è un problema molto diffuso. Per il resto non ricordo, e vado indietro divesi anni, un incidente di qualche gravità all'interno del centro abitato eccezion fatta per per l'investimento di un cane (non mortale).

    Rispondi

  • stefy

    22 Ottobre @ 19.49

    A Madregolo si rischia tutti i giorni l'incidente, in paese c'è un inutile semaforo che scatta sul rosso quando le auto, che sfrecciano velocissime, sono già passate.Si formano allora code di auto e,a volte, anche di 15 camion che creano un' aria irrespirabile,non si possono aprire le finestre e le patologie alle vie aeree sono quasi croniche tra gli abitanti del centro.Qualche anno fa avevamo chiesto al Comune di Collecchio di togliere il semaforo e di rallentare il traffico fuori dal paese,con dossi o semafori, mentre così le auto e i camion entrano in paese ad alta velocità frenando all'ultimo momento quando il semaforo scatta sul rosso.La rotatoria che stanno costruendo non basta ci vuole qualcosa anche dall'altra parte

    Rispondi

  • Fabrizio

    22 Ottobre @ 19.28

    Sono 32 anni che vivo praticamente su questa strada,ho partecipato a parecchie riunioni della Consulta Frazionale e vi garantisco che gli amministratori, quando gli si parla di questa arteria stradale fanno orecchie da mercante...aspettano il morto? Hanno piazzato un semaforo pseudopedonale che non serve a niente (almeno desse le multe), tempo fa hanno installato due dossi che facevano piu' danno che utile, e li hanno tolti, adesso stanno costruendo una rotatoria con strada della Madonnina che, avendo visto il tracciato, è inutile! E' stato proposto di installare gli autovelox, ma hanno detto che non si puo' (non ci credo). Vi ricordo che gli aumenti delle assicurazioni sono dovuti anche al tasso di incidentalita' delle strade del territorio. Basta!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS