21°

Provincia-Emilia

Larghe intese sull'Edilcutro ma gli Impegnati non ci stanno

Larghe intese sull'Edilcutro ma gli Impegnati non ci stanno
0

Ritorna d’attualità la spinosa questione dello sgombero e della bonifica dell’area occupata dalla ditta Edilcutro, in località Selva a lato della tangenziale Col orno - San Polo.   A distanza di un paio di settimane dall’ultimo consiglio comunale i capigruppo di maggioranza (Pd, Rita Boschi, Rifondazione, Marco Pezziga, e PS e Indipendenti, Roberto Gelati), in una nota esprimono «il proprio stupore per l’astensione del gruppo consiliare Impegnati e Uniti per Colorno sulla mozione proposta da Cesare Conti, Lega Nord, e Giuseppe Sicuri, Pdl, votata dall’intera maggioranza, che impegna  sindaco e giunta a sostenere le azioni necessarie allo sgombro e alla bonifica dell’area di cantiere occupata abusivamente dalla  Edilcutro». 
La mozione, integrata da un emendamento proposto della maggioranza, auspica che «le spese di bonifica dell’area, che in ultima istanza ricadrebbero sul Comune e dunque sulla collettività, possano essere possibilmente sostenute con cifre ottenute attraverso procedimenti coattivi nei confronti di Edilcutro atti a recuperare le somme necessarie al recupero dell’area, evitando, per quanto possibile, che debba farsene carico l'ente  pubblico». 
  Il consiglio comunale negli ultimi mesi si è spesso occupato dell’argomento, oggetto di diverse e ripetute interpellanze. La maggioranza, che ha proposto e ottenuto un emendamento al testo originale, ha espresso voto favorevole alla mozione, poiché «auspica e concorda azioni del tutto coerenti con il percorso che da anni le amministrazioni di centrosinistra hanno intrapreso sulla questione, portando al concreto risultato di un decreto penale di condanna per reato ambientale nei confronti della ditta.
 «Lascia alquanto perplessi - sostengono i capigruppo di maggioranza, Lega e Pdl - la decisione del gruppo Impegnati e Uniti di astenersi su un testo, che chiede sostanzialmente con chiarezza di sanare una comprovata situazione di abusivismo per recuperare e valorizzare un'area  che oggi si caratterizza, purtroppo, per il degrado ambientale e l’illegalità della sua presenza».
 «Una presa di posizione - conclude la nota -  che non esitiamo a definire incomprensibile e spiazzante e ci rammarichiamo che in consiglio comunale si sia così persa un’occasione per esprimersi in modo corale e univoco su una vertenza che nell’interesse dei cittadini si spera possa avere quanto prima un epilogo all’altezza della cura e dell’attenzione che merita il territorio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery