22°

Provincia-Emilia

Larghe intese sull'Edilcutro ma gli Impegnati non ci stanno

Larghe intese sull'Edilcutro ma gli Impegnati non ci stanno
Ricevi gratis le news
0

Ritorna d’attualità la spinosa questione dello sgombero e della bonifica dell’area occupata dalla ditta Edilcutro, in località Selva a lato della tangenziale Col orno - San Polo.   A distanza di un paio di settimane dall’ultimo consiglio comunale i capigruppo di maggioranza (Pd, Rita Boschi, Rifondazione, Marco Pezziga, e PS e Indipendenti, Roberto Gelati), in una nota esprimono «il proprio stupore per l’astensione del gruppo consiliare Impegnati e Uniti per Colorno sulla mozione proposta da Cesare Conti, Lega Nord, e Giuseppe Sicuri, Pdl, votata dall’intera maggioranza, che impegna  sindaco e giunta a sostenere le azioni necessarie allo sgombro e alla bonifica dell’area di cantiere occupata abusivamente dalla  Edilcutro». 
La mozione, integrata da un emendamento proposto della maggioranza, auspica che «le spese di bonifica dell’area, che in ultima istanza ricadrebbero sul Comune e dunque sulla collettività, possano essere possibilmente sostenute con cifre ottenute attraverso procedimenti coattivi nei confronti di Edilcutro atti a recuperare le somme necessarie al recupero dell’area, evitando, per quanto possibile, che debba farsene carico l'ente  pubblico». 
  Il consiglio comunale negli ultimi mesi si è spesso occupato dell’argomento, oggetto di diverse e ripetute interpellanze. La maggioranza, che ha proposto e ottenuto un emendamento al testo originale, ha espresso voto favorevole alla mozione, poiché «auspica e concorda azioni del tutto coerenti con il percorso che da anni le amministrazioni di centrosinistra hanno intrapreso sulla questione, portando al concreto risultato di un decreto penale di condanna per reato ambientale nei confronti della ditta.
 «Lascia alquanto perplessi - sostengono i capigruppo di maggioranza, Lega e Pdl - la decisione del gruppo Impegnati e Uniti di astenersi su un testo, che chiede sostanzialmente con chiarezza di sanare una comprovata situazione di abusivismo per recuperare e valorizzare un'area  che oggi si caratterizza, purtroppo, per il degrado ambientale e l’illegalità della sua presenza».
 «Una presa di posizione - conclude la nota -  che non esitiamo a definire incomprensibile e spiazzante e ci rammarichiamo che in consiglio comunale si sia così persa un’occasione per esprimersi in modo corale e univoco su una vertenza che nell’interesse dei cittadini si spera possa avere quanto prima un epilogo all’altezza della cura e dell’attenzione che merita il territorio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»