Provincia-Emilia

Dopo la tragedia gli interrogativi - Il sindaco Laurini: "Occorre più attenzione per il porto d'armi"

Dopo la tragedia gli interrogativi - Il sindaco Laurini: "Occorre più attenzione per il porto d'armi"
Ricevi gratis le news
16

Dopo la tragedia, accanto al grande dolore è il momento delle domande e dei dubbi. Purtroppo inutili per la sorte di Claudio Carosino, ma indispensabili per evitare il ripetersi di tragedie simili.

Luca Laurini, sindaco di Busseto, con la voce rotta dall’emozione ha definito «assolutamente incredibile che possano succedere queste cose».  Il sindaco non ha usato mezzi termini nel dichiarare «un problema il fatto che una persona di quasi 80 anni, con problemi, possa essere libera di tenere in casa un’arma. Ritengo - ha aggiunto - che occorrerebbe molta più attenzione verso questi casi. E’ vero che se una persona vuole compiere un gesto simile, può farlo anche senza utilizzare un’arma. Ma resta il fatto che, a mio avviso, occorrerebbe più attenzione se e quando si rilasciano permessi sull'uso delle armi».  (l'intervista completa al sindaco Laurini è pubblicata sulla Gazzetta di Parma in edicola)

E non è la prima volta, purtroppo, che questo tema viene evidenziato da una tragedia. Tutti ricorderanno le polemiche, che arrivarono anchen in consiglio comunale, per il caso di Stefano Rossi, l'assassino di Virgy, che poteva detenere una pistola.

Certo, tutti sappiamo che le deviazioni della mente umana non sono sempre prevedibili. Ma l'età piuttosto avanzata dell'omicida di Roncole (78 anni) deve far riflettere chi, a livello di legislazione o di controlli, può intervenire su questa delicata materia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • "I'm not a questurino"

    25 Ottobre @ 23.20

    Purtroppo l'unica arma davvero letale è la mente dell'uomo; solo pochi giorni fa ad Avetrana, alla cattiveria umana è bastata una corda per fare scempio di una bambina, oggi è un'arma da fuoco a salire agli altari della cronaca nella mano di chi l'ha usata ma il concetto non cambia. Gli istinti criminali vedono quasi sempre il loro epilogo indipendentemente dal mezzo usato per raggiungere lo scopo.

    Rispondi

  • pierluigi

    25 Ottobre @ 22.58

    Certo che anche i familiari hanno le loro colpe,se sapevano che soffriva di depressione dovevano toglierli il fucile.

    Rispondi

  • Mariagrazia

    25 Ottobre @ 22.55

    Doveva essere messo in una casa psichiatrica prima, adesso è troppo tardi! Ma, come sempre, le soluzioni arrivano DOPO che è già successo qualcosa di tragico! Veramente assurdo! Come assurdo è il fatto che sia stato in casa da solo: un anziano, per di più con dei problemi di salute non lo si lascia in casa solo......

    Rispondi

  • LC

    25 Ottobre @ 22.52

    Franci: è una certificazione congiunta. Firma il paziente e firma il medico di famiglia ed in questo modo entrambi, per quello che è dato a loro rispettiva conoscenza, sono coinvolti. E poi intervengono i medici dell' igiene pubblica che, basandosi su quel certificato, rilasciano il porto d'armi.

    Rispondi

  • Franci

    25 Ottobre @ 21.09

    Per Aristarco: e' vero che il certificato di porto d'armi viene rilasciato dal medico di famiglia, ma non e' proprio un certificato bensi' un'autocertificazione in cui il paziente dichiara di non avere malattie psichiche, di non far uso di sostanze ecc e il medico sottoscrive l'autodichiarazione come testimone

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS