21°

Provincia-Emilia

Pontetaro, primo stralcio per la nuova stazione

Pontetaro, primo stralcio per la nuova stazione
Ricevi gratis le news
3

La Provincia di Parma ha presentato questa mattina il preliminare della nuova stazione che sarà realizzata a Ponte Taro, sulla linea di metropolitana leggera che collega Salsomaggiore a Parma.  Un investimento certo di 3,4 ml di euro per un’opera strategica che va ad inserirsi nel disegno di sviluppo tracciato con il Ptcp dall’ente di piazzale della Pace, che prevedeva per quell’area un ruolo decisivo e una connessione con il resto del territorio e il capoluogo, sia per i flussi del turismo che per l’accesso a strutture, come l’ospedale di Fidenza.
“Quello dei trasporti è uno dei servizi essenziali ed è un indicatore del livello di civiltà di un territorio. Abbiamo investito sulla stazione di Vaio e adesso su quella di Ponte Taro parchè è riferimento per un’area più ampia, che oltre Fontevivo tocca Noceto e Fontanellato. – ha detto questa mattina il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli aprendo l’incontro di presentazione del progetto - Vogliamo che si modifichi la mobilità all’interno della nostra provincia e che il trasporto pubblico aumenti per togliere il traffico privato, migliorando l’ambente” .
“Il nostro obiettivo è l’integrazione fra i diversi sistemi di trasporto e, fare della mobilità su ferro un sistema efficiente, con parcheggi adeguati e fermate in linea, tali da permetterne un utilizzo di qualità per tutti. Nel Parmense abbiamo una rete straordinaria, che se sfruttata può dare davvero un livello di qualità più alto” – ha detto l’assessore alle infrastrutture Ugo Danni spiegando il progetto i cui lavori saranno affidati entro il 2011 ( previo parere di Rfi).
Nel preliminare, a cura della provincia, si prevede di riutilizzare il sottopasso ferroviario ciclo-pedonale esistente sull’asse stradale via Toscanini – via Togliatti. Le pensiline metalliche garantiscono la copertura dei marciapiedi di attesa, delle scale e delle rampe per le persone disabili e sono dello stessa tipologia di quella realizzata per la fermata di Vaio. Sono presenti due parcheggi per 60 posti auto ciascuno: nel lato est con accesso da via Togliatti e nel lato sud con la previsione del collegamento con la strada futura alla SS n°9 via Emilia. Si prevedono inoltre marciapiedi di collegamento con la stazione e parcheggi per biciclette per la mobilità ciclopedonale. E’ presente un impianto di videosorveglianza e segnaletica a messaggio fisso per la sicurezza.
“Ponte Taro ha un ruolo strategico nel sistema di collegamenti della nostra provincia, un ruolo che intendiamo giocare a pieno - ha sottolineato il sindaco di Fontevivo Massimiliano Grassi - Il nostro territorio è coinvolto da progetti infrastrutturali di rilievo come la Tibre e l’asse Cispadano. Insieme all’Interporto, rappresentano occasioni di riqualificazione e valorizzazione e in questo la nuova stazione avrà sia dal punto di vista sociale che ambientale un effetto positivo”.
“Il progetto della metropolitana leggera sarà certamente un vantaggio per tutta l’area vicina a Ponte Taro e questo  primo stralcio ha dei vantaggi per la viabilità e la qualità della vita – ha detto l’assessore Alberto Copercini di Fontanellato commentando che “ Si va a utilizzare una infrastruttura esistente ad impatto zero sul territorio. In questo modo si allenta la morsa del consumo di suolo e per questo un’opera come la nuova stazione è ancor più significativa”.
Il progetto prevede la realizzazione dell’opera in due stralci: il primo con la realizzazione dei marciapiedi, pensiline, accessi e parcheggio est; costo complessivo 3.140.000 euro. Con il  secondo stralcio si realizzerà  il parcheggio sud e della strada di collegamento alla viabilità esistente; costo complessivo 610.000 euro.
Il primo stralcio è cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito dell’Accordo del Programma d’Area “Azioni a sostegno dell’insediamento dell’Agenzia per la sicurezza alimentare a Parma”, dalla Provincia di Parma e dal Comune di Fontevivo per un importo complessivo di 3.140.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    26 Ottobre @ 11.02

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

  • manuel

    26 Ottobre @ 10.41

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

  • manuel

    26 Ottobre @ 10.19

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro