22°

35°

Provincia-Emilia

Pontetaro, primo stralcio per la nuova stazione

Pontetaro, primo stralcio per la nuova stazione
3

La Provincia di Parma ha presentato questa mattina il preliminare della nuova stazione che sarà realizzata a Ponte Taro, sulla linea di metropolitana leggera che collega Salsomaggiore a Parma.  Un investimento certo di 3,4 ml di euro per un’opera strategica che va ad inserirsi nel disegno di sviluppo tracciato con il Ptcp dall’ente di piazzale della Pace, che prevedeva per quell’area un ruolo decisivo e una connessione con il resto del territorio e il capoluogo, sia per i flussi del turismo che per l’accesso a strutture, come l’ospedale di Fidenza.
“Quello dei trasporti è uno dei servizi essenziali ed è un indicatore del livello di civiltà di un territorio. Abbiamo investito sulla stazione di Vaio e adesso su quella di Ponte Taro parchè è riferimento per un’area più ampia, che oltre Fontevivo tocca Noceto e Fontanellato. – ha detto questa mattina il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli aprendo l’incontro di presentazione del progetto - Vogliamo che si modifichi la mobilità all’interno della nostra provincia e che il trasporto pubblico aumenti per togliere il traffico privato, migliorando l’ambente” .
“Il nostro obiettivo è l’integrazione fra i diversi sistemi di trasporto e, fare della mobilità su ferro un sistema efficiente, con parcheggi adeguati e fermate in linea, tali da permetterne un utilizzo di qualità per tutti. Nel Parmense abbiamo una rete straordinaria, che se sfruttata può dare davvero un livello di qualità più alto” – ha detto l’assessore alle infrastrutture Ugo Danni spiegando il progetto i cui lavori saranno affidati entro il 2011 ( previo parere di Rfi).
Nel preliminare, a cura della provincia, si prevede di riutilizzare il sottopasso ferroviario ciclo-pedonale esistente sull’asse stradale via Toscanini – via Togliatti. Le pensiline metalliche garantiscono la copertura dei marciapiedi di attesa, delle scale e delle rampe per le persone disabili e sono dello stessa tipologia di quella realizzata per la fermata di Vaio. Sono presenti due parcheggi per 60 posti auto ciascuno: nel lato est con accesso da via Togliatti e nel lato sud con la previsione del collegamento con la strada futura alla SS n°9 via Emilia. Si prevedono inoltre marciapiedi di collegamento con la stazione e parcheggi per biciclette per la mobilità ciclopedonale. E’ presente un impianto di videosorveglianza e segnaletica a messaggio fisso per la sicurezza.
“Ponte Taro ha un ruolo strategico nel sistema di collegamenti della nostra provincia, un ruolo che intendiamo giocare a pieno - ha sottolineato il sindaco di Fontevivo Massimiliano Grassi - Il nostro territorio è coinvolto da progetti infrastrutturali di rilievo come la Tibre e l’asse Cispadano. Insieme all’Interporto, rappresentano occasioni di riqualificazione e valorizzazione e in questo la nuova stazione avrà sia dal punto di vista sociale che ambientale un effetto positivo”.
“Il progetto della metropolitana leggera sarà certamente un vantaggio per tutta l’area vicina a Ponte Taro e questo  primo stralcio ha dei vantaggi per la viabilità e la qualità della vita – ha detto l’assessore Alberto Copercini di Fontanellato commentando che “ Si va a utilizzare una infrastruttura esistente ad impatto zero sul territorio. In questo modo si allenta la morsa del consumo di suolo e per questo un’opera come la nuova stazione è ancor più significativa”.
Il progetto prevede la realizzazione dell’opera in due stralci: il primo con la realizzazione dei marciapiedi, pensiline, accessi e parcheggio est; costo complessivo 3.140.000 euro. Con il  secondo stralcio si realizzerà  il parcheggio sud e della strada di collegamento alla viabilità esistente; costo complessivo 610.000 euro.
Il primo stralcio è cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito dell’Accordo del Programma d’Area “Azioni a sostegno dell’insediamento dell’Agenzia per la sicurezza alimentare a Parma”, dalla Provincia di Parma e dal Comune di Fontevivo per un importo complessivo di 3.140.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    26 Ottobre @ 11.02

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

  • manuel

    26 Ottobre @ 10.41

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

  • manuel

    26 Ottobre @ 10.19

    Finalmente si recuperano le vecchie stazioni per avviare un concreto sviluppo su ferro della mobilità sopratutto extra provinciale. In un futuro sarebbe bellissimo avere paesi come langhirano, felino, traversetolo, a sud della città, collegati da metro-leggere. Bisogna però intervenire sul trasporto VERSO il lavoro, ovvero verso quartieri SPIP e affini, perchè per il momento è questo che manca!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...