12°

Provincia-Emilia

Noceto, nuovi investimenti grazie alle rate ridotte

Noceto, nuovi investimenti grazie alle rate ridotte
0

Federica Beretta
Con quattordici voti favorevoli e sei contrari è stata approvata la delibera riguardante la rinegoziazione dei mutui concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti SpA.
 Questo punto è stato ampiamente dibattuto durante il consiglio comunale svoltosi mercoledì sera in municipio. La delibera è stata illustrata dal vicesindaco Lorenzo Ghirarduzzi.
 «E’ un’opportunità che accettiamo di buon grado perché dà la possibilità agli enti locali di rinegoziare mutui già esistenti: potremo rimodulare il piano di ammortamento dei prestiti contratti e non precedentemente rinegoziati, creando i presupposti per destinare a nuovi investimenti le risorse che potranno liberarsi grazie alla riduzione dell’importo delle rate».
«I finanziamenti oggetto dell’operazione - ha proseguito il vicesindaco - sono quelli in ammortamento a tasso fisso concessi agli enti locali con queste caratteristiche: in primo luogo devono avere scadenza non antecedente al 31 dicembre 2013; il residuo debito da ammortizzare deve essere pari o superiore a cinquemila euro; inoltre non devono essere già stati rimodulati nel corso dei precedenti programmi proposti a partire dal 2003. Sottolineo che il prestito originario rinegoziato rimane a tasso fisso. Si poteva poi scegliere la durata residua dell’ammortamento di ogni prestito rinegoziato tra 10, 15, 20, 25 o 30 anni. Noi abbiamo scelto quest’ultima possibilità».
Il consigliere di minoranza Franco Colla ha replicato: «La delibera in adozione prevede di caricare il peso del debito contratto in passato sulle generazioni future. Praticamente si farà un mutuo di 30 anni per pagare i debiti in essere; mutuo che alla scadenza sarà costato ulteriori cinque milioni di euro di interessi alle casse comunali. Dovremo dire ai nostri figli che il consiglio comunale ha deciso che loro si dovranno fare carico di pagare debiti contratti trenta - quaranta anni prima. Abbiate almeno l’umiltà di ammettere che avete una buona parte di responsabilità per il formarsi di questa situazione e che avete avuto la responsabilità di aver vincolato i bilanci con spese esagerate».
Per rispondere sono intervenuti l’assessore al turismo Stefano Mori ed il consigliere Fabio Fecci. Il primo ha evidenziato il fatto che i mutui sono stati accesi in questi anni per investire sulla scuola, sui centri sportivi, per acquistare terreni e per il museo archeologico. «Non abbiamo sperperato denaro, ma abbiamo completamente trasformato il paese- ha spiegato Mori- arricchendolo di tanti servizi di cui i nostri figli saranno lieti di beneficiare».
D’accordo il consigliere Fecci che ha sottolineato: «La gente ha apprezzato ciò che è stato fatto. Sono stati creati servizi che accompagnano i cittadini in ogni momento della loro vita: asili, scuole, strutture d’assistenza per anziani, piste ciclo-pedonali e tanto altro. Molte persone vengono a vivere a Noceto perché lo ritengono un paese in cui si vive bene. In tutti questi anni è stato rispettato il patto di stabilità, il nostro è stato definito “Comune virtuoso” e, attraverso una gestione oculata delle risorse, abbiamo sempre avuto avanzi molto cospicui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

8commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

1commento

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Raggi ha un malore, in ospedale per accertamenti

napoli

Furbetti del cartellino: blitz all'ospedale di Napoli, 55 arresti

1commento

SOCIETA'

india

La donna più pesante del mondo ha perso 50 kg in 12 giorni

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida