11°

Provincia-Emilia

Emiliambiente, Tosi se ne va «su richiesta»

Emiliambiente, Tosi se ne va «su richiesta»
Ricevi gratis le news
0

Amedeo Tosi si è dimesso dalla carica di presidente di Emiliambiente, la società che gestisce il servizio idrico a Fidenza e in altri comuni della Bassa. La comunicazione ufficiale delle sue dimissioni è stata data al Consiglio comunale giovedì sera dalla presidente Francesca Gambarini. «Con la presente rimetto il mio mandato - ha scritto in una lettera letta dalla Gambarini - a far data da quando gli organi competenti nomineranno il mio successore». «Mi è stato chiesto di dimettermi: prima verbalmente dal sindaco poi la maggioranza ha presentato un ordine del giorno sul tema - ha chiarito Tosi, interpellato sull'argomento -. Ne ho preso atto e mi è sembrato corretto dimettermi. Non penso, però, che sia venuta meno la fiducia nei miei confronti ma che sia un problema politico. Abbiamo fatto un ottimo lavoro e abbiamo chiuso il bilancio dei primi sei mesi del 2010 in attivo».
Attestati di stima verso il presidente dimissionario di Emiliambiente sono, infatti, arrivati sia dal sindaco, sia dall’opposizione, mentre la maggioranza ha ritirato, «dato il venir meno dell’oggetto della discussione», l’ordine del giorno in cui si invitava Tosi a rimettere il mandato. «Ringrazio Tosi per il lavoro svolto - ha detto Cantini - . E’ stato un amministratore capace e competente che consegna una società in salute».  Il capogruppo Pd Enrico Montanari, invece, ha sottolineato l’importanza di un tema come quello dell’acqua e ha proposto di chiedere le dimissioni di tutto il Cda di Emiliambiente. «Stiamo parlando di una società che ha il delicato compito di gestire il sistema idrico, proprio a pochi mesi dal decreto sulla privatizzazione dell’acqua. Mi sembra strano, però, che ci si voglia privare di un amministratore capace come Amedeo Tosi. A questo punto, visto che queste dimissioni sono un atto politico, sarebbe meglio che si dimettesse tutto il Cda e si aprisse un dibattito fra i vari comuni». Eventualità quest’ultima, però, impossibile dato che il Comune di Fidenza, come ha chiarito il sindaco, non ne ha il potere. Ora, a partire da giovedì, per 30 giorni sarà possibile presentare le candidature per nominare il sostituto di Tosi nel Cda di Emiliambiente. Altri temi toccati dal Consiglio comunale, dopo due interrogazioni del consigliere Giuseppe Cerri, sono stati i posti auto assegnati alla polizia municipale ma poco usati e la pubblicità nelle rotatorie, vietata dal codice della strada e che può essere pericolosa per gli automobilisti. A rispondere è stato l’assessore alla Viabilità Giovanni Carancini. «Per quanto riguarda i 4 stalli concessi ai vigili, se continueranno ad essere poco utilizzati cercheremo di diminuirli. La pubblicità nelle rotonde, invece, ci consente di pagare la manutenzione delle aiuole. Stiamo cercando una soluzione che possa mantenere gli introiti ed evitare qualsiasi tipo di distrazione per chi guida».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Futuro “Luigine”, inizio prossima settimana firma accordo

il caso

Futuro “Luigine”, nuovo summit con la Proges: firma nei prossimi giorni? Video

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

4commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova