21°

35°

Provincia-Emilia

Sorbolo, «In balia dei ladri anche di giorno»

Sorbolo, «In balia dei ladri anche di giorno»
Ricevi gratis le news
1

Patrizia Ginepri

«Ormai non si può più stare tranquilli, neanche durante il giorno. Ti entrano in casa, buttano all’aria tutto e portano via quel che trovano». Scuote la testa sconsolato mentre racconta la spiacevole avventura che gli è capitata nel tardo pomeriggio di venerdì. La sua abitazione in via Mascagni è stata svaligiata intorno alle 17.30, stessa sorte per quella della vicina di casa. 
«Nella nostra zona episodi di questo genere sono frequenti - spiega l’uomo allargando le braccia - e ormai si può dire che non c’è angolo, in città e in provincia immune da questo tipo di violenza. A casa mia i ladri avevano già fatto visita in passato, in estate, esattamente alle tre e mezza di notte. A volte le coincidenze: io dormo poco ed ero stato in cortile fino a mezz’ora prima. Questa volta, però, sono entrati in casa nel pomeriggio e la cosa che più mi fa agitare ancora adesso è che li ho visti scappare su un’auto di grossa cilindrata. Ho urlato e avrei potuto anche rincorrerli mentre raggiungevano il complice, ma non sono più giovane e il cuore ha iniziato a battere fortissimo. Così ho desistito». 
Passato il primo momento di sconcerto è iniziata la conta dei danni. «Sono entrati da una finestra che lascio sempre socchiusa per i gatti - racconta con amarezza la vittima del furto - hanno preso un televisore che avevamo appena comprato, un computer, qualche oggetto in oro. La casa era un disastro: tutti i cassetti capovolti e buttati a terra, le cose sparse sul pavimento, sembrava che fosse passato un tornado». 
Anche la proprietaria dell’appartamento vicino ha ricevuto visite. «Sicuramente hanno visto mentre usciva - spiega l’uomo - ed hanno pensato di fare il bis. Hanno frugato e portato via qualcosa anche lì, ma non si sono accorti dei soldi riposti in un cassetto. Fortunatamente, infatti, erano sistemati in fondo in un angolo e spostando in avanti gli oggetti li hanno ulteriormente coperti». 
Resta impressa nella mente l’immagine dell’appartamento messo a soqquadro e la paura per quell’incontro spiacevole avvenuto per pochi secondi in strada. «Ho denunciato subito il fatto alle forze dell’ordine - sottolinea ancora l’uomo - sono riuscito a fornire qualche dettaglio che spero possa essere utile alle indagini». 
Da questa testimonianza traspare una rabbia misurata: lo sfogo è composto, mai aggressivo nei toni. Sicuramente emerge più il senso di rassegnazione e impotenza. 
«Cosa vuole, non possiamo difenderci più di tanto - chiosa - però è davvero strano che abbiano agito proprio in quella mezz’ora in cui non c’era nessuno. Evidentemente qualcuno ci ha tenuto d’occhio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corrado canni

    01 Novembre @ 00.42

    bISOGNA AGGIORNARE E SEMPLIFICARE IL CODICE PENALE. APPLICARE LE PENE CON GARANZIA CHE VENGANO SCONTATE. TOGLIERE AI GIUDICI IL DIRITTO DI INTERPRETARE LE LEGGI . APPLICARE LE LEGGI E REINTRODURRE LA PENA DI MORTE. NON FERMERA' LA CRIMINALITA', MA NON CI SARA' PIU IL PERICOLO DI REITRAZIONE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up