14°

Provincia-Emilia

Compra gasolio con un assegno scoperto: denunciato per truffa ai danni di un imprenditore di Parma

Compra gasolio con un assegno scoperto: denunciato per truffa ai danni di un imprenditore di Parma
2

Ha comprato 9mila litri di gasolio da un fornitore di Parma, facendolo consegnare a Bibbiano. Ha pagato però con un assegno scoperto. Quando l'imprenditore lo ha contattato, l'acquirente - un 47enne di Catanzaro - ha accampato scuse e, si è scoperto in seguito, aveva anche usato un nome falso. Ma i carabinieri di Bibbiano sono risaliti al 47enne e lo hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona.
Tutto è iniziato nel mese di maggio, quando il 47enne di Catanzaro ha acquistato una partita di gasolio per valore di oltre 10mila euro. L'uomo si è rivolto a un’azienda di Parma presentandosi come il titolare di un’azienda calabrese. Cosa che non risponde a verità, è stato appurato in seguito dai militari. Il 47enne ha chiesto che il gasolio fosse consegnato a un’azienda di Bibbiano. L’imprenditore ha richiesto il pagamento prima della consegna: a Reggio Emilia ha ottenuto dal cliente un assegno, di pari importo della fattura e in cambio ha fatto scaricare oltre 9mila litri di gasolio a Bibbiano, come pattuito. 
Quando è arrivato in banca, però, l'imprenditore si è sentito dire che l'assegno era sprovvisto di copertura. Ragginto al cellulare, il 47enne ha avanzato varie scuse senza onorare il debito. Alla fine l’imprenditore parmigiano si è rivolto ai carabinieri di Bibbiano. Le indagini dei militari sono partite dal numero di telefono del 47enne, che aveva fornito false generalità al momento dell'acquisto. L'imprenditore tra l'altro ricordava benissimo il volto del “cliente” e lo ha riconosciuto quando i militari gli hanno mostrato una serie di fotografie. Il 47enne è stato quindi denunciato dai carabinieri di Bibbiano per truffa (per aver raggirato l’imprenditore) e sostituzione di persona (per aver fornito generalità false in quanto a lui non appartenenti ma riconducibili ad una persona fisica realmente esistente).
Le indagini ora si stanno concentrando sull’azienda bibbianese che ha ricevuto il gasolio, per verificare in quali rapporti fosse con l’indagato. Il titolare rischierebbe un'accusa di concorso in truffa, se emergessero elementi di responsabilità a suo carico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea casoli

    02 Novembre @ 09.22

    Ecco, siamo alle solite!!! Io mi faccio un mazzo così per guadagnarmi la pagnotta e guarda cosa mi tocca sentire!!!

    Rispondi

  • PAOLO GONI

    01 Novembre @ 11.50

    questi soldi sono ormai irrecuperabili perchè nessuno tutela il fornitore. Tutto favorisce il truffatore che, non avendo nulla a lui intestato, nulla risarcirà. Lavorare è sempre più rischioso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv