Provincia-Emilia

Una lettrice: "Disagi sul ponte di Sorbolo. A cos'è servita la ristrutturazione?" - L'assessore Fellini: "I lavori non servivano per prevenire le piene"

8

Antonella Trombi, una lettrice di Sorbolo ci ha scritto una lettera per lamentarsi dei problemi che, spiega, gli automobilisti hanno avuto per attraversare il ponte sull'Enza.
Ecco il testo della lettera:

Buongiorno, 
questa mattina abbiamo avuto la brutta sorpresa della chiusura del Ponte che collega Sorbolo a Sorbolo Levante, CAUSA LA PIENA DEL TORRENTE ENZA.
 
A cos'è servita la chiusura per ristrutturazione, durata tre mesi, la primavera scorsa? 
Senza contare le code paurose per attraversare il ponte a senso unico alternato. 

La ristrutturazione doveva evitare la chiusura del ponte durante le piene, senza contare i soldi spesi ......   
 
Oggi gli Amministratori delle Province e della Regione dove sono? 
 
Fortunatamente oggi è festa, ma se capiterà durante la settimana interromperanno anche i treni? 
  
 
Scusate lo sfogo, ma lo scorso inverno il ponte è stato chiuso numerose volte a causa delle piene del Torrente Enza, e, per andare a Sorbolo Levante (2 km.) siamo stati costretti a fare il giro da Coenzo, allungando la strada di diversi chilometri, senza contare il tempo perso (anche il giorno di Natale 2009). 
  
Cordiali Saluti. 
Antonella Trombi 

RISPONDE L'ASSESSORE PROVINCIALE FELLINI. "A proposito della segnalazione inviata al sito della Gazzetta dalla signora Trombi ritengo corretto informare i lettori che la finalità degli interventi di manutenzione effettuati da Fer nei mesi scorsi sul ponte stradale e ferroviario sull’Enza a Sorbolo, non sono stati mirati a impedire eventuali chiusure del ponte in caso di piena del fiume o di eventi meteorologici importanti”. Andrea Fellini, assessore provinciale alla Viabilità, risponde all’osservazione della lettrice che lamenta la chiusura del ponte effettata nella mattina a causa dell’alto livello delle acque del fiume.
Fellini chiarisce che “l’intervento effettuato da Fer aveva come obiettivo la messa in sicurezza statica del ponte esistente e contemporaneamente il miglioramento della sicurezza delle utenze deboli, con la nuova pista ciclabile. Segnalo che la tangenziale di Sorbolo che sarà realizzata, prevede un nuovo ponte proprio per far fronte a disagi come questo. Credo che qualche piccolo disagio sia superabile quando si sta tutelando l’incolumità dei cittadini".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    02 Novembre @ 23.34

    Ho visto la foto sulla gazzetta di Parma, mi sembra naturale che lo abbiano chiudo,mancavano pochi centimetri e l'acqua avrebbe invaso la carreggiata. Dai siamoseri cosa avrebbero dovuto fare, togliere qualche arcata? Alzare il ponte? Ci sono persone che giustamente in queste ore stanno facendo il proprio lavoro sotto l'acqua per assicurare la nostra tranquillità e ci< arrabbiamo per 10 minuti di coda? Perchè ogni tanto non diciamo grazie a qualcuno?

    Rispondi

  • Andrea

    02 Novembre @ 09.39

    Certo se con "messa in sicurezza" la signora avesse inteso che non sarebbe stato più chiuso, il ponte, non ci sarebbe nulla di strano, perché allo stesso modo è stato inteso da tanti. Il sillogismo è pioggia + ponte non sicuro = ponte chiuso, => lavori di messa in sicurezza + pioggia = ponte aperto. Ma evidentemente le cose non stavano così, e il ponte in caso di pioggia rimane non sicuro. Spiegare poi che la situazione migliorerà perché ci saranno una tangenziale nuova e un nuovo ponte, bè, sarebbe carino dare anche due date, perché secondo me non li vedranno neanche i miei nipoti.

    Rispondi

  • claudio

    02 Novembre @ 08.11

    se la "staticità" del ponte è ancora a rischio con due giorni di pioggia, come sostiene l'Assessore, vuol dire che i lavori sono serviti a poco così come quelli di pulizia degli argini. Ricordo a tutti che prima della chiusura del ponte sono stati sistemati gli argini e ripulito il greto da tutte le piante per consentire un migliore deflusso dell'acqua in occasione di qualche ondata di piena. Non sono geometra ma mi sembra che seppur di poco il ponte sia anche stato alzato almeno questa è l'impressione percorrendolo tutte le mattine e tutte le sere per andare a lavorare a 30 km da Sorbolo. Quando si è trattato di far ripartire il treno della linea Parma Suzzara a dicembre 2009 ci si è accorti dei problemi statici del ponte, da lì l'esigenza dei lavori con la filastrocca che si sarebbero anche risolti i problemi in occasione delle piene. Poi vorrei tanto sapere dove verrà costruito il nuovo ponte visto che da decenni si parla di spostare la linea ferroviara e riunire finalmente il paese di Sorbolo, spaccato in due, ma che per problemi vari (leggasi disaccordi tra enti locali interessati della prov di parma e di reggio emilia) non è mai andati avanti, a questo dovevano anche servire i soldi della TAV. Sulla stampa locale inoltre gli sbandierati disegni ipotetici della fantomatica tangenziale di sorbololo risultano "monchi" proprio in corrispondenza del torrente Enza.....

    Rispondi

  • claudio

    02 Novembre @ 08.10

    se la "staticità" del ponte è ancora a rischio con due giorni di pioggia, come sostiene l'Assessore, vuol dire che i lavori sono serviti a poco così come quelli di pulizia degli argini. Ricordo a tutti che prima della chiusura del ponte sono stati sistemati gli argini e ripulito il greto da tutte le piante per consentire un migliore deflusso dell'acqua in occasione di qualche ondata di piena. Non sono geometra ma mi sembra che seppur di poco il ponte sia anche stato alzato almeno questa è l'impressione percorrendolo tutte le mattine e tutte le sere per andare a lavorare a 30 km da Sorbolo. Quando si è trattato di far ripartire il treno della linea Parma Suzzara a dicembre 2009 ci si è accorti dei problemi statici del ponte, da lì l'esigenza dei lavori con la filastrocca che si sarebbero anche risolti i problemi in occasione delle piene. Poi vorrei tanto sapere dove verrà costruito il nuovo ponte visto che da decenni si parla di spostare la linea ferroviara e riunire finalmente il paese di Sorbolo, spaccato in due, ma che per problemi vari (leggasi disaccordi tra enti locali interessati della prov di parma e di reggio emilia) non è mai andati avanti, a questo dovevano anche servire i soldi della TAV. Sulla stampa locale inoltre gli sbandierati disegni ipotetici della fantomatica tangenziale di sorbololo risultano "monchi" proprio in corrispondenza del torrente Enza.....

    Rispondi

  • Max

    01 Novembre @ 23.07

    Vuole dire che tutte le code di ore son servite per creare la pista ciclabile?ma che vergogna!che vergogna....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti