-5°

Provincia-Emilia

«Lelluccio», c'è anche la pista passionale

«Lelluccio», c'è anche la pista passionale
0

«C'è una donna in ogni caso»: l'affermazione tratta da un celebre libro di Alexandre Dumas   potrebbe valere anche per l'omicidio di Medesano.

Accanto al regolamento di conti dopo l'esecuzione fallita di cinque anni fa, alla vendetta fra cosche per la spartizione del territorio o ad un gesto di insofferenza degli “amici” che si sarebbero sentiti abbandonati dal boss a centinaia di chilometri di distanza, si fa avanti   la pista del delitto passionale.
Raffaele Guarino, il 47enne esponente di spicco della camorra assassinato nella notte fra giovedì e venerdì con due colpi al volto mentre era nel letto della sua abitazione di via Fenoglio 1, potrebbe essere stato ucciso per  una relazione con la donna di un altro boss. 
Si tratterebbe della punizione per  uno sgarro gravissimo: una regola non scritta  stabilisce che le donne dei boss sono “intoccabili”. E devono essere rispettate in qualsiasi circostanza. Anche quando il legittimo compagno o marito è assente a lungo, magari perché  lontano per sfuggire alla cattura o   perché detenuto in un istituto di pena.
«Lelluccio», come era chiamato Guarino, era sposato, aveva due figli e  i rapporti famigliari sembravano sereni.  Ma non è escluso che il boss, al quale piacevano la bella vita e le auto di grossa cilindrata (in garage aveva una fiammante Audi Q5)  possa essersi  invaghito di un'altra donna. Quella «sbagliata».
Da qualche tempo, la moglie e i figli di Guarino erano ritornati nel Napoletano, nelle zone  d'origine. I vicini avevano notato che qualche volta una donna frequentava la casa del boss in libertà vigilata e quindi pensavano che la moglie tornasse saltuariamente a Medesano per incontrarlo. Non è chiaro come possa essere avvenuto l'incontro tra «Lelluccio» e la moglie di un boss, ma l'ipotesi del delitto passionale  sembra diventare  più concreta di ora in ora.
La nuova pista seguita dagli inquirenti consentirebbe di fare quadrare tanti aspetti non ancora chiariti della spietata esecuzione di Raffaele Guarino. 
Il 47enne boss della camorra è stato ucciso mentre si trovava a letto. E' probabile che il killer sia entrato dall'ingresso principale dell'abitazione di via Fenoglio, ma sulla porta non vi sono segni di effrazione. Escluso che il boss dormisse con la porta socchiusa o che abbia aperto al proprio assassino per poi tornare a coricarsi, è possibile che il sicario fosse in possesso di un duplicato della chiave. Qualora la nuova ipotesi investigativa trovasse conferma, l'amante potrebbe essere stata costretta a consegnare la chiave affinché gli uomini del  marito   lavassero  l'onta del tradimento con l'omicidio di Guarino. Inoltre, la donna avrebbe potuto  sapere dove si trovava la stanza da letto di «Lelluccio» e rendere nota  l'esistenza della porta sul retro, dalla quale il killer è poi fuggito.
Una volta all'interno della casa di Medesano, l'assassino avrebbe svegliato dal sonno «Lelluccio» per consentirgli di rendersi conto che la sua ora era giunta. Gli ha concesso   una manciata di secondi: sufficienti per capire chi fosse il mandante della spietata esecuzione, ma insufficienti per cercare di fuggire o di difendersi in qualche modo.  I due colpi esplosi con una pistola calibro 7,65, munita di silenziatore, hanno stroncato la vita di quel quarantasettenne che amava canticchiare motivi napoletani nel cortile di via Fenoglio.
La conferma della pista passionale   potrebbe arrivare dalle intercettazioni ambientali che pare fossero state disposte per tenere sotto controllo il boss della camorra. Da un accurato controllo dei tabulati telefonici e  della memoria del cellulare di Guarino potrebbero emergere eventuali ulteriori elementi sulla ipotetica relazione sentimentale.    Forse, anche in questo caso, «cherchez la femme» (cercate la donna) non  è solo un modo di dire. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

10commenti

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

3commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

2commenti

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

3commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

4commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta