24°

Provincia-Emilia

«Lelluccio», c'è anche la pista passionale

«Lelluccio», c'è anche la pista passionale
0

«C'è una donna in ogni caso»: l'affermazione tratta da un celebre libro di Alexandre Dumas   potrebbe valere anche per l'omicidio di Medesano.

Accanto al regolamento di conti dopo l'esecuzione fallita di cinque anni fa, alla vendetta fra cosche per la spartizione del territorio o ad un gesto di insofferenza degli “amici” che si sarebbero sentiti abbandonati dal boss a centinaia di chilometri di distanza, si fa avanti   la pista del delitto passionale.
Raffaele Guarino, il 47enne esponente di spicco della camorra assassinato nella notte fra giovedì e venerdì con due colpi al volto mentre era nel letto della sua abitazione di via Fenoglio 1, potrebbe essere stato ucciso per  una relazione con la donna di un altro boss. 
Si tratterebbe della punizione per  uno sgarro gravissimo: una regola non scritta  stabilisce che le donne dei boss sono “intoccabili”. E devono essere rispettate in qualsiasi circostanza. Anche quando il legittimo compagno o marito è assente a lungo, magari perché  lontano per sfuggire alla cattura o   perché detenuto in un istituto di pena.
«Lelluccio», come era chiamato Guarino, era sposato, aveva due figli e  i rapporti famigliari sembravano sereni.  Ma non è escluso che il boss, al quale piacevano la bella vita e le auto di grossa cilindrata (in garage aveva una fiammante Audi Q5)  possa essersi  invaghito di un'altra donna. Quella «sbagliata».
Da qualche tempo, la moglie e i figli di Guarino erano ritornati nel Napoletano, nelle zone  d'origine. I vicini avevano notato che qualche volta una donna frequentava la casa del boss in libertà vigilata e quindi pensavano che la moglie tornasse saltuariamente a Medesano per incontrarlo. Non è chiaro come possa essere avvenuto l'incontro tra «Lelluccio» e la moglie di un boss, ma l'ipotesi del delitto passionale  sembra diventare  più concreta di ora in ora.
La nuova pista seguita dagli inquirenti consentirebbe di fare quadrare tanti aspetti non ancora chiariti della spietata esecuzione di Raffaele Guarino. 
Il 47enne boss della camorra è stato ucciso mentre si trovava a letto. E' probabile che il killer sia entrato dall'ingresso principale dell'abitazione di via Fenoglio, ma sulla porta non vi sono segni di effrazione. Escluso che il boss dormisse con la porta socchiusa o che abbia aperto al proprio assassino per poi tornare a coricarsi, è possibile che il sicario fosse in possesso di un duplicato della chiave. Qualora la nuova ipotesi investigativa trovasse conferma, l'amante potrebbe essere stata costretta a consegnare la chiave affinché gli uomini del  marito   lavassero  l'onta del tradimento con l'omicidio di Guarino. Inoltre, la donna avrebbe potuto  sapere dove si trovava la stanza da letto di «Lelluccio» e rendere nota  l'esistenza della porta sul retro, dalla quale il killer è poi fuggito.
Una volta all'interno della casa di Medesano, l'assassino avrebbe svegliato dal sonno «Lelluccio» per consentirgli di rendersi conto che la sua ora era giunta. Gli ha concesso   una manciata di secondi: sufficienti per capire chi fosse il mandante della spietata esecuzione, ma insufficienti per cercare di fuggire o di difendersi in qualche modo.  I due colpi esplosi con una pistola calibro 7,65, munita di silenziatore, hanno stroncato la vita di quel quarantasettenne che amava canticchiare motivi napoletani nel cortile di via Fenoglio.
La conferma della pista passionale   potrebbe arrivare dalle intercettazioni ambientali che pare fossero state disposte per tenere sotto controllo il boss della camorra. Da un accurato controllo dei tabulati telefonici e  della memoria del cellulare di Guarino potrebbero emergere eventuali ulteriori elementi sulla ipotetica relazione sentimentale.    Forse, anche in questo caso, «cherchez la femme» (cercate la donna) non  è solo un modo di dire. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

ParmAwards, tutte le nomination

PGN

ParmAwards, tutte le nomination

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Borgotaro:

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

9commenti

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

6commenti

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

3commenti

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

Parma

Il Comune ha varato il "Distretto del Cinema" Foto

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

3commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon