20°

35°

Provincia-Emilia

Montecchio, indiani e albanesi si affrontano per un parcheggio: 4 arrestati. Giovane di Traversetolo ferito con una bottiglia

Montecchio, indiani e albanesi si affrontano per un parcheggio: 4 arrestati. Giovane di Traversetolo ferito con una bottiglia
Ricevi gratis le news
13

Tre feriti, quattro persone arrestate (due albanesi e due indiani, fra i 22 e i 31 anni di età) per concorso in rissa aggravata e una quinta denunciata: è questo il primo bilancio di una maxi-rissa che si è scatenata ieri sera in un parcheggio a Montecchio Emilia. Uno degli arrestati abita a Traversetolo: è il 22enne X. V., che ha riportato le ferite più gravi a causa di una bottigliata al volto. I medici del pronto soccorso gli hanno dato 30 punti di sutura e una prognosi di un mese.
Arrestati anche L. L., 31enne albanese residente a Montecchio, e i cittadini indiani S. M., 31enne di Gattatico, e S. R., 23enne residente a Montecchio. I carabinieri non hanno reso note le generalità, ma solo le iniziali.

I protagonisti della maxi-rissa sono alcuni albanesi e almeno una quindicina di indiani, che si sono affrontati fino all’intervento dei militari dell'Arma, con l'aiuto dei colleghi di Cavriago e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia.
Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, verso le 20,30 due albanesi aspettavano di parcheggiare in piazza  della Repubblica, per recarsi poi in un bar a vedere Inter-Brescia. Ma mentre aspettavano che il posto auto si liberasse, quest'ultimo è stato occupato da un’altra vettura, guidata da un indiano. Ne è nato un diverbio, poi l’indiano ha lasciato libero il parcheggio e si è allontanato. Alla fine del primo tempo della partita, i due albanesi e un connazionale sono usciti dal bar per fumare una sigaretta, ma si sono trovati davanti l’indiano protagonista del precedente diverbio accompagnato da una quindicina di connazionali.
Da qui la maxirissa, che si è trasformata in un fuggi fuggi generale all’arrivo delle pattuglie dei carabinieri. Quattro dei partecipanti sono stati però bloccati e arrestati, un quinto (un cittadino albanese) è stato successivamente identificato e denunciato.

Ha rischiato parecchio il 22enne albanese residente a Traversetolo. Il giovane è stato colpito al volto con una bottigliata, che gli ha causato tra l’altro una frattura allo zigomo e una grossa ferita: per lui 30 giorni di prognosi e oltre 30 punti di sutura. Gli altri due feriti sono gli indiani arrestati, che hanno riportato lievi contusioni,  giudicate guaribili in 10 giorni ognuno.

I carabinieri di Montecchio stanno analizzando le immagini delle telecamere di sorveglianza dei negozi che si affacciano sulla piazza e quelle del Comune, sia per identificare gli altri protagonisti della rissa, sia per accertare se siano state usate armi o altri oggetti durante l'aggressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ludi

    08 Novembre @ 10.33

    non c'I posso credere vivo a parma da 15 anni .ho sempre lavorato e quando sento questa gente cosi detti nostrani per una rissa farre questi comenti del essere mgliori e superriori .ma cavolo ma che fate le uova d'oro VOI . ah lo stato vi amazza di tasse e altro ormai bisogna lavorare anche di notte per sopravive e voi vi da fastidio una rissa o dio che brutta cosa.e la mafia che avvete sotto il cullo e fatte finta di non vederla.

    Rispondi

  • Ago&Filo

    08 Novembre @ 08.37

    Hai ragione "(A.V.) Gazzettadiparma.it", provo a spiegarmi meglio (se ci riesco): Credo che una persona autoctona di Traversetolo o di Montecchio, come di qualsiasi altro paese civilizzato, non si metta a fare una rissa per un parcheggio auto. E, comunque analizzando la realtà dei fatti, ed anche alcuni commeti dei lettori, sembra evidente la differenza di comportamento e culturale di certe etnie rispetto alla nostra.

    Rispondi

  • Geronimo

    07 Novembre @ 21.31

    Massimo se è una leggenda creata ad arte ecco pronto un posto di lavoro in fonderia per te

    Rispondi

  • parmense doc

    07 Novembre @ 21.21

    caro..GIOSUE non mirisulta che in albania si muore di fame.,.anzi, a giudicare da quanto sono alti e larghi secondo me mangiano...poi anche SE FOSSE VERO QUELLE CHE DICI CHI LI AUTORIZZA a scippare, spacciare e fare risse?????????

    Rispondi

  • www.gazzettadiparma.it

    07 Novembre @ 20.04

    Ago&Filo, nella sintesi di un titolo penso che un giovane che abita a Traversetolo sia "di Traversetolo", poi la nazionalità e altri dettagli sono già nell'abstract, poche righe sotto. Si potrebbe parlare anche della rissa "di Montecchio", nonostante i protagonisti siano stranieri e non montecchiesi doc. (A.V.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

2commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

5commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Avvocatessa accoltellata in studio: è grave

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre