Provincia-Emilia

Sclerosi multipla, l'ora della speranza. Marisa: proverò il metodo Zamboni

Sclerosi multipla, l'ora della speranza. Marisa: proverò il metodo Zamboni
1

Loretta Gregori
C'è anche una donna di Salso tra i tanti malati di sclerosi multipla che hanno riacquistato la speranza di poter migliorare le proprie condizioni di salute grazie al metodo del dottor Zamboni, di Ferrara, che sta sperimentando una nuova terapia.  Marisa Arduini, dopo 42 anni di lento progredire della sua malattia che l’ha colpita a vent'anni ed oggi l’ha costretta su una sedia a rotelle, ha un nuovo futuro davanti a sé. Ma molte difficoltà. Per l’intervento di angioplastica a cui deve essere sottoposta, secondo la teoria che la sclerosi multipla sia  malattia venosa e non neurologica, dovrà recarsi all’ospedale “Cannizzaro” di Catania, dal dottor Cacciaguerra.
 Marisa ha avuto il contatto da una parente di una cliente calabrese del suo albergo, il «Principe» di Viale Romagnosi, che si è sottoposta all’operazione a settembre e che  sta molto meglio.
«Questa ragazza, insieme ad amici siciliani conosciuti su Facebook, anche loro malati di sclerosi multipla - racconta Marisa - ha sollecitato il medico siciliano ad interessarsi del metodo del dottor Zamboni. Questo ha seguito un corso a Ferrara, dopo di che ha iniziato ad operare a Catania».
 La quarantenne calabrese le ha raccontato di aver migliorato i suoi problemi di spasticità e di sentirsi  meno stanca. «Al punto in  cui sono   - prosegue Marisa - non spero di guarire ma anche un lieve miglioramento o il fermare la malattia per me sarebbe importantissimo». La prima volta che Marisa ha sentito parlare del metodo Zamboni è stato a marzo, guardando un servizio del Tg3. Sul momento non ha voluto illudersi e si è rivolta ad uno specialista dell’ospedale di Vaio che le ha suggerito di attendere la fine della sperimentazione. Da quel momento, tuttavia, è stata un’esplosione di notizie. Ha deciso quindi di sottoporsi, a Trento, all’ecocolordoppler dei vasi epiaortici, esame indispensabili per essere messi in lista d’attesa per l’operazione. In attesa della risposta ha telefonato all’ospedale  di Catania. Dopo 10 giorni di tentativi, il 25 ottobre è riuscita a prendere la linea ma le è stato risposto di riprovare a metà dicembre perchè al momento non è possibile fissare un appuntamento. Ha davanti un mese che sfrutterà andando alla ricerca di altri posti in cui le diano una risposta più celere e che oggi, tramite le pagine della Gazzetta, vuole utilizzare per fare un appello al ministro della salute, Ferruccio Fazio, perchè apra la sperimentazione, ed al presidente della Regione, Vasco Errani, affinchè si adoperi perchè anche chi vive in Emilia-Romagna possa sottoporsi all’intervento di angioplastica alle giugulari, gratuitamente e vicino a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano cavataio

    11 Novembre @ 16.18

    salve dove ti incavoli e se esiste questa cura zamboni che ben venga ci faciliano i puntamento non ce versi fissare un visita ti senti dire lunga attesa per visita e assurdo tutto quanto se poi capita a qualche signr politico vorrei vadere se gli rispondono lunga attesa e vergognoso

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

PERSONAGGIO

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

2commenti

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

2commenti

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

7commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)