10°

20°

Provincia-Emilia

Il ponte di Fornovo anche per ciclisti e pedoni

0

Entra nella fase operativa il progetto di realizzazione del collegamento ciclo-pedonale che unirà le due sponde del Taro, collegando Fornovo a Ramiola di Medesano. Nei giorni scorsi la Provincia ha infatti espletato le procedure di gara per l’aggiudicazione dei lavori, di cui è risultata vincitrice l’Associazione temporanea di imprese costituita da Coimpa - Consorzio Imprese Parmensi e Cometal Spa di Parma, con un’offerta di ribasso complessivo del 12,18%. Il Coimpa - Consorzio Imprese Parmensi ha concorso alla gara per la consorziata Dallara Costruzioni S.r.l. di Varano de’ Melegari.
L’importo dell’opera è di 2 milioni e 700mila euro: 2,2 milioni di euro arrivano dal piano triennale regionale, 250 mila euro dalla Provincia e 125mila euro da entrambi i Comuni coinvolti (Fornovo e Medesano).
L’impresa vincitrice dovrà eseguire l’opera entro 270 giorni a partire dalla data di consegna dei lavori, che sarà presumibilmente nei primi giorni del 2011.
Il percorso ciclopedonale sarà costruito sul lato di monte del ponte, lungo 530 metri, poiché è quello in cui si registra il passaggio maggiore di persone. La struttura presenta archi che si appoggiano al manufatto esistente, sostenuti da travi ancorate al ponte. Il percorso ciclopedonale sarà inoltre separato dalla carreggiata delle auto, in modo da garantire ancor più la sicurezza di chi vi transita a piedi o in bici.
Diverse le migliorie offerte dall’Associazione di imprese aggiudicataria: dalla manutenzione della scalinata di accesso alla piazza di Fornovo al trattamento protettivo di zincatura e verniciatura degli elementi della pista ciclo-pedonale (per aumentarne la durabilità nel tempo e diminuirne i costi di manutenzione), dall’organizzazione del cantiere per ridurre l’interferenza con il traffico veicolare agli interventi di manutenzione straordinaria sul ponte stradale esistente e alla raccolta delle acque di deflusso. 
“È l’avvio di un lavoro importante, che migliora e accresce il collegamento tra le due sponde del Taro dando la possibilità anche a pedoni e ciclisti di muoversi in sicurezza tra le due località di Ramiola e Fornovo. Ed è importante anche perché contestualmente si fanno lavori di manutenzione e sistemazione del ponte e di significativi manufatti esistenti quali la scala storica di Fornovo”, commenta l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni, che aggiunge: “Un’altra occasione che conferma come il lavoro interistituzionale tra Provincia e Comuni porti a risultati concreti”.
“Questo è il frutto di un lavoro che parte da lontano, integrato dall’attuale giunta con la richiesta di inserimento del ripristino della storica scala di accesso alla piazza del mercato, favorevolmente accolta dalla Provincia – spiega il sindaco di Fornovo Emanuela Grenti -. La pista incentiverà la mobilità sostenibile con ristoro ambientale e riduzione del traffico, e consoliderà ancor più lo stretto rapporto con Ramiola. Costituisce inoltre un fondamentale anello di congiunzione delle piste ciclo-pedonali di Fornovo, Medesano e Collecchio in un percorso che con pochi sforzi potrà essere completato”.
“È per me motivo di grande soddisfazione essere giunti all’affidamento dei lavori di quest’opera tanto attesa – dice il sindaco di Medesano Roberto Bianchi - che premia l’impegno e il lavoro della Regione, della Provincia di Parma e dei Comuni di Medesano e Fornovo. In tal modo sarà più funzionale il collegamento fra Ramiola e Fornovo in assoluta sicurezza per ciclisti e pedoni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport