Provincia-Emilia

«No a Miss Italia, sì al Psc: così cambieremo Salso»

Ricevi gratis le news
4

 Il progetto civico «Cambiare Salsomaggiore» promosso da Matteo Orlandi in vista delle prossime elezioni amministrative compie un altro passo in avanti.  Sul sito ufficiale www.cambiaresalsomaggiore.it è disponibile la nuova bozza di programma. «No» a Miss Italia, un nuovo Psc, una formula di città del benessere a 360° sono alcuni dei temi trattati. «Si tratta di un documento a cui hanno lavorato molte persone, arricchendo di contenuti il testo di partenza - spiega Orlandi, attualmente assessore in giunta- Il documento è ancora incompleto ma ogni giorno si arricchisce di nuove idee. Si è creato molto entusiasmo intorno a questo progetto e il numero delle adesioni cresce quotidianamente e tantissimi under 40 hanno dato disponibilità per contribuire a “Cambiare Salsomaggiore”. Sta nascendo un vero e proprio movimento trasversale, civico, che unisce tutti nell’idea di costruire un nuovo futuro e rilanciare Salso». «La base è l’innovazione - rileva Orlandi- con una politica innovativa e basata sulle caratteristiche del territorio. Una forma di sviluppo non più legata al solo termalismo, ma allargata a nuovi filoni di turismo, ancora poco sfruttati. Il filo conduttore è il benessere, non inteso come “trattamento” ma come percorso di qualità che deve caratterizzare tutta Salso: negli aspetti urbanistici e della viabilità, nell’offerta di eventi culturali, nell’offerta alberghiera e commerciale, nelle strategie di marketing. La città deve avere una connotazione nuova ed essere conosciuta a livello nazionale come capitale del benessere».  Il «no» a Miss Italia e il conseguente utilizzo dei fondi per costruire un programma alternativo di eventi, sparso lungo i vari mesi dell’anno, è un punto fermo di «Cambiare Salsomaggiore». «Creare un nuovo modello di città vuol dire ripensare anche allo sviluppo urbanistico, che deve essere più in armonia con il nostro paesaggio e prevedere i recuperi dei vecchi edifici invece della costante espansione. Un nuovo Psc e la rivisitazione della “Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio” sono passaggi fondamentali».  Un altro tema «caldo» è la rivisitazione della macchina amministrativa, «da attuare attraverso modifiche alla macrostruttura dell’ente, puntando verso l’efficienza e la massima operatività. Nel progetto sono molti gli aspetti innovativi su ambiente e territorio, visti come base per una città che deve vivere di Benessere: politiche energetiche efficienti, utilizzo negli hotel di prodotti a km zero, istituzione di un mercato contadino dei prodotti locali». Sui temi del sociale e della scuola, si guarda « verso il “Quoziente Parma” per quanto riguarda i nuovi sistemi di tariffazione - spiega Orlandi- E' previsto l’utilizzo, almeno parziale, del Tommasini come nuova sede per l’Alberghiero, oltre che l’avvio del progetto del Polo Scolastico nell’area ex Bertanella. Viene ribadita la volontà di allargare la proposta formativa per le scuole superiori con l’istituzione di un indirizzo professionale turistico, attualmente in discussione a livello provinciale». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuliano

    15 Novembre @ 22.42

    Bravo Matteo, finalmente qualcuno che ha il coraggio di fare qualcosa di innovativo per questo paese in lento declino, che non verrà certo fermato da una manifestazione di Miss Italia che dura qualche giorno in un anno. La città ha bisogno di continuità e di uno sviluppo ecosostenibile se vuole proporsi come capitale del benessere.

    Rispondi

  • mauro

    15 Novembre @ 15.35

    io capisco che la politica è una manifestazione di grande opportunità , io abito a 400 km da salso e comunque la visibilità della vostra meravigliosa città è legata a Miss Italia come alltre cento città italiane lo sono nel mondo PER QUELLO CHE LE VARIE MANIFESTAZIONI NEL TEMPO LE HANNO VALORIZZATE ... e per questo ricercate CI CONOSCEREMO PRESTO

    Rispondi

    • Fabio Mantovani

      15 Novembre @ 18.01

      Sig. Mauro, abitando a Salso da una vita le posso assicurare che Miss Italia non porta più niente a Salsomaggiore ed è troppo costosa. E' una manifestazione che ha stufato, è vecchia, è stanca. Salso non ha bisogno delle Miss per essere conosciuta, è una capitale del benessere, ha Terme che sono famose nel mondo e un territorio unico. Bravo a Orlandi che ha coraggio di dire quello che praticamente tutti i salsesi pensano, continui così.

      Rispondi

  • torricelli fabio

    15 Novembre @ 08.46

    Direi di asfaltare le strade,non si può chiamare città,un posto abitato da anziani ,marciapiedi e strade disastrose, poi8 parliamo di tutto ilresto grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande