Provincia-Emilia

Felino, polemica sul cimitero

Felino, polemica sul cimitero
0

«Al cimitero di Felino ci sono problemi con le estumulazioni»; queste le parole con le quali una donna, che preferisce rimanere anonima, ha contattato l’ufficiale sanitario in servizio e la Gazzetta di Parma domenica pomeriggio. La signora, che si reca spesso nel cimitero del paese per fare visita ai suoi cari defunti, ha lamentato la situazione di alcuni avelli nell’arcata 27. Due avelli infatti si trovano con la lapide smurata ed appoggiata, lasciando intravedere la retrostante cassa.
«Non solo non è un bello spettacolo - ha commentato la  donna - ma oltretutto, trattandosi di tombe di persone decedute da circa 40 anni, si sente anche un odore spiacevole e non si sa se queste casse siano state aperte e poi richiuse perché i corpi non risultavano decomposti oppure semplicemente appoggiate lì in attesa della estumulazione. Di certo c'è che sono così da venerdì, e domenica, visto che ancora si trovavano nella stessa posizione, ho deciso di chiamare l’ufficiale sanitario e poi il giornale. Non è una cosa decorosa né per chi viene in visita ai propri defunti né per i defunti stessi».
I problemi, ha affermato la signora «riguardano i procedimenti di estumulazione: ci sono molti avelli svuotati e lasciati aperti, 20 solo tra le arcate 27 e 30, mentre mi risulta che, una volta effettuato il lavoro e svuotati gli avelli della cassa, gli stessi andrebbero disinfettati e richiusi con i mattoni; alcuni sono coperti, la maggior parte no. Ho smesso di venire  con la mia nipotina:  è piccola e mi chiedeva a cosa servissero quei “buchi”». Lamentele riguardano poi le scale «vetuste e  troppo pesanti da spostare».
Sono stati immediatamente avvertiti della situazione sia il sindaco che gli uffici competenti. «Ci dispiace per la situazione - ha dichiarato il sindaco Barbara Lori - ma vogliamo rassicurare tutti i cittadini che nel processo di estumulazione si agisce nel rispetto sia delle regole sanitarie sia dei defunti. La ditta alla quale il comune ha affidato l’incarico di estumulazione sta procedento a togliere gli avelli molto vecchi, di persone decedute da 40 anni. Il procedimento prevede - ha spiegato la Lori - che, una volta smurata la lapide, la cassa venga tolta; si sente dal peso se il cadavere contenuto sia decomposto oppure no. Nei due casi segnalati, è risultato che le casse fossero pesanti ed i corpi contenuti ancora integri. In quei casi o si procede alla cremazione dei resti, oppure si interrano le casse per accelerare il processo di decomposizione. Le due casse  sarebbero dovute essere interrate. Il tutto normalmente avviene subito. Purtroppo venerdì gli operai si sono trovati   un terreno molto bagnato che non ha consentito lo scavo, quindi le casse sono state rimesse negli avelli e davanti  è stata riappoggiata la lapide, in attesa del lunedì, per terminare il lavoro. Le due casse non sono mai state aperte e non sussiste alcun problema sanitario» ha concluso il sindaco, aggiungendo di essere a conoscenza del disagio provocato dalle scale troppo pesanti da trasportare e che il comune ne agevolerà la sostituzione non appena le condizioni economiche lo consentiranno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)