10°

18°

Provincia-Emilia

Felino, polemica sul cimitero

Felino, polemica sul cimitero
0

«Al cimitero di Felino ci sono problemi con le estumulazioni»; queste le parole con le quali una donna, che preferisce rimanere anonima, ha contattato l’ufficiale sanitario in servizio e la Gazzetta di Parma domenica pomeriggio. La signora, che si reca spesso nel cimitero del paese per fare visita ai suoi cari defunti, ha lamentato la situazione di alcuni avelli nell’arcata 27. Due avelli infatti si trovano con la lapide smurata ed appoggiata, lasciando intravedere la retrostante cassa.
«Non solo non è un bello spettacolo - ha commentato la  donna - ma oltretutto, trattandosi di tombe di persone decedute da circa 40 anni, si sente anche un odore spiacevole e non si sa se queste casse siano state aperte e poi richiuse perché i corpi non risultavano decomposti oppure semplicemente appoggiate lì in attesa della estumulazione. Di certo c'è che sono così da venerdì, e domenica, visto che ancora si trovavano nella stessa posizione, ho deciso di chiamare l’ufficiale sanitario e poi il giornale. Non è una cosa decorosa né per chi viene in visita ai propri defunti né per i defunti stessi».
I problemi, ha affermato la signora «riguardano i procedimenti di estumulazione: ci sono molti avelli svuotati e lasciati aperti, 20 solo tra le arcate 27 e 30, mentre mi risulta che, una volta effettuato il lavoro e svuotati gli avelli della cassa, gli stessi andrebbero disinfettati e richiusi con i mattoni; alcuni sono coperti, la maggior parte no. Ho smesso di venire  con la mia nipotina:  è piccola e mi chiedeva a cosa servissero quei “buchi”». Lamentele riguardano poi le scale «vetuste e  troppo pesanti da spostare».
Sono stati immediatamente avvertiti della situazione sia il sindaco che gli uffici competenti. «Ci dispiace per la situazione - ha dichiarato il sindaco Barbara Lori - ma vogliamo rassicurare tutti i cittadini che nel processo di estumulazione si agisce nel rispetto sia delle regole sanitarie sia dei defunti. La ditta alla quale il comune ha affidato l’incarico di estumulazione sta procedento a togliere gli avelli molto vecchi, di persone decedute da 40 anni. Il procedimento prevede - ha spiegato la Lori - che, una volta smurata la lapide, la cassa venga tolta; si sente dal peso se il cadavere contenuto sia decomposto oppure no. Nei due casi segnalati, è risultato che le casse fossero pesanti ed i corpi contenuti ancora integri. In quei casi o si procede alla cremazione dei resti, oppure si interrano le casse per accelerare il processo di decomposizione. Le due casse  sarebbero dovute essere interrate. Il tutto normalmente avviene subito. Purtroppo venerdì gli operai si sono trovati   un terreno molto bagnato che non ha consentito lo scavo, quindi le casse sono state rimesse negli avelli e davanti  è stata riappoggiata la lapide, in attesa del lunedì, per terminare il lavoro. Le due casse non sono mai state aperte e non sussiste alcun problema sanitario» ha concluso il sindaco, aggiungendo di essere a conoscenza del disagio provocato dalle scale troppo pesanti da trasportare e che il comune ne agevolerà la sostituzione non appena le condizioni economiche lo consentiranno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

I cinque eventi imperdibili del weekend

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

16commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

londra

Attacco a Londra: ecco chi è il killer Foto

SOCIETA'

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery